Hockey, c’è il calendario di A2: il Giro d’Italia dell’Engas inizia in casa con Modena

Hockey, c’è il calendario di A2: il Giro d’Italia dell’Engas inizia in casa con Modena

03/07/2020 07.23.00

Hockey, c’è il calendario di A2: il Giro d’Italia dell’Engas inizia in casa con Modena

L’hockey gioca ancora d’anticipo. Dopo essere stata la prima federazione a fermarsi per l’epidemia, la Fisr ha già varato la prossima stagione stilando gironi e calendari. La A2, in cui militerà l’Engas Vercelli, è stata divisa in due gironi. I bianco-gialloverdi sono stati inseriti nel raggruppamento A che comprende le formazioni del Nord Italia. «Un format inedito - sottolinea mister Paolo De Rinaldis, tecnico dell'Hv -, ma credo sarà un torneo competitivo e questo non potrà che aiutare i ragazzi nella loro crescita». Rispetto agli ultimi tornei di A2 la trasferte sono più contenute: evitati i lunghi viaggi a Matera, Molfetta, Giovinazzo. Il viaggio più lungo sarà a Pordenone (oltre 400 chilometri), poi diverse sfide in Veneto con Roller Bassano, Hockey Bassano, Thiene, Montecchio, Montebello e Trissino. A completare la griglia Modena, Cremona, Seregno e Azzurra Novara per un derby che rinnoverà le sfide con i cugini d'Oltre Sesia. «Difficile parlare di favorite - conferma De Rinaldis -: noi scenderemo in pista per essere protagonisti, ma ci troveremo di fronte formazioni che, da tempo, giocano in A2, quindi saranno già rodate al clima che si respirerà in categoria». Si parla bene del Modena che dopo aver rinunciato alla A1 vuole pianificare la promozione sul campo; quindi il Roller Bassano, rivale dell’hockey vercellese nelle ultime stagioni. L’Engas esordirà sabato 24 ottobre al Pregnolato contro il Modena (una delle favorite) ritorno il 23 gennaio. Quindi Trissino-Hv (31/10 e 30/1); alla terza Engas-Montebello (7/11 e 6/2), poi Thiene-Hv (14/11 e 13/2) alla 5a Engas-Roller Bassano (21/11 e 20/2) che precede l'atteso derby con l’Azzurra: a Novara si giocherà il 28 novembre, ritorno il 6 marzo all’Isola. Il calendario prosegue con Vercelli-Montecchio (5/12 e 13/3), Seregno-Hv (12/12 e 20/3) e Hv-Bassano ultima gara del 2020 il 19 dicembre (ritorno il 27 marzo). Nel nuovo anno il 9 gennaio debutto a Pordenone (10 aprile a Vercelli). Ultima di andata il 16 gennaio

Piermario FerraroPiermario FerraroPubblicato il03 Luglio 2020L’hockey gioca ancora d’anticipo. Dopo essere stata la prima federazione a fermarsi per l’epidemia, la Fisr ha già varato la prossima stagione stilando gironi e calendari. La A2, in cui militerà l’Engas Vercelli, è stata divisa in due gironi. I bianco-gialloverdi sono stati inseriti nel raggruppamento A che comprende le formazioni del Nord Italia. «Un format inedito - sottolinea mister Paolo De Rinaldis, tecnico dell'Hv -, ma credo sarà un torneo competitivo e questo non potrà che aiutare i ragazzi nella loro crescita».

Un chilometro contromano sulla A5, multato autista di un Tir - Attualità Pd, Letta: ' Mai più al governo con Salvini e la Lega' Migrante di 27 anni muore nel Brindisino: tornava da una giornata di lavoro nei campi

Rispetto agli ultimi tornei di A2 la trasferte sono più contenute: evitati i lunghi viaggi a Matera, Molfetta, Giovinazzo. Il viaggio più lungo sarà a Pordenone (oltre 400 chilometri), poi diverse sfide in Veneto con Roller Bassano, Hockey Bassano, Thiene, Montecchio, Montebello e Trissino. A completare la griglia Modena, Cremona, Seregno e Azzurra Novara per un derby che rinnoverà le sfide con i cugini d'Oltre Sesia. «Difficile parlare di favorite - conferma De Rinaldis -: noi scenderemo in pista per essere protagonisti, ma ci troveremo di fronte formazioni che, da tempo, giocano in A2, quindi saranno già rodate al clima che si respirerà in categoria». Si parla bene del Modena che dopo aver rinunciato alla A1 vuole pianificare la promozione sul campo; quindi il Roller Bassano, rivale dell’hockey vercellese nelle ultime stagioni.

L’Engas esordirà sabato 24 ottobre al Pregnolato contro il Modena (una delle favorite) ritorno il 23 gennaio. Quindi Trissino-Hv (31/10 e 30/1); alla terza Engas-Montebello (7/11 e 6/2), poi Thiene-Hv (14/11 e 13/2) alla 5a Engas-Roller Bassano (21/11 e 20/2) che precede l'atteso derby con l’Azzurra: a Novara si giocherà il 28 novembre, ritorno il 6 marzo all’Isola. Il calendario prosegue con Vercelli-Montecchio (5/12 e 13/3), Seregno-Hv (12/12 e 20/3) e Hv-Bassano ultima gara del 2020 il 19 dicembre (ritorno il 27 marzo). Nel nuovo anno il 9 gennaio debutto a Pordenone (10 aprile a Vercelli). Ultima di andata il 16 gennaio con Engas-Cremona. La regular season termine il 14 aprile. headtopics.com

A complicare le ambizioni delle aspiranti alla A1 le sole due promozioni. Le prime di ogni girone saranno ammesse direttamente alla final four per la A1 (in programma il 22 e 23 maggio), mentre le squadre dal secondo al quinto posto, si giocheranno attraverso i playoff (via dal 24 aprile) le altre due poltrone per le finali. Forse, viste le 21 squadre al via, sarebbero stati più equi quattro pass per la A1: così sarebbe stato meno complicato il discorso promozione. In coda retrocessione diretta per le ultime tre del girone A e due del B.

Leggi di più: La Stampa »

Siparietto Draghi-Casellati: 'Forse la presidente mi ha tolto parola' - Italia

Lei: 'Non mi permetterei' (ANSA)

Basket, una A2 piena di incognite e rebus. Torino apre il ballo delle incertezzeSe il basket italiano fosse l’articolo di un quotidiano, il caporedattore della vecchia scuola lo cestinerebbe con tanto di urlacci a chi l’ha scritto. C’è una serie di domande fondamentali, che sembrano quelle delle scuole di giornalismo, che non ha ancora una risposta e forse non ce l’avrà fino all’inizio di agosto. Chi giocherà e in quale campionato? Con che formula? Quando si comincia? Forse la notizia, suggerirebbe quel caporedattore, sta proprio nell’assenza di chiarezza, figlia certo dell’emergenza-Covid, ma anche di decisioni prese e poi revocate. L’ultima riguarda Torino, inserita con largo anticipo nell’organico della nuova serie A per tornare a un massimo campionato con un numero pari di squadre contro le 17 della passata stagione, e poi rispedita in A2, o meglio in lista d’attesa. Potrà essere promossa a tavolino solo se un’altra società tra Roma e Cremona dovesse rinunciare a proseguire l’attività. Ma lo farebbe, a differenza di Pistoia che si è auto-retrocessa, senza poter essere inserita nel secondo campionato nazionale. E per questo i valzer di Federazione e Legabasket finiscono per bloccare anche Lnp e A2. Gli scenari Qui si parte da un organico a 28 squadre, senza promozioni né retrocessioni come stabilito dal provvedimento che ha annullato la stagione 2019/2020. Due hanno alzato bandiera bianca: Agrigento e Imola hanno scelto il declassamento in B. E siamo a 26. La situazione di Torino è in bilico fino alle decisioni definitive sulle sorti di Roma e Cremona, e se tutte e due dovessero rinunciare, la serie A partirebbe con 14 squadre e i gialloblù di patron Sardara dovrebbero giocarsi la promozione sul campo partendo dal piano di sotto, senza contare che durante questo mese in bilico è praticamente impossibile fare mercato: in A2 bastano due americani, in A ne servirebbero cinque. Della situazione dell’Edilnol si sa tutto e, per sapere se avrà le forze per una nuova stagione in A2, bisogna attendere fino al 20 luglio. Ma vive sul filo del rasoio an

Vasco Rossi, tre anni fa il concerto dei record a ModenaLeggi su Sky TG24 l'articolo Vasco Rossi, tre anni fa il concerto dei record a Modena

Covid, l’America si ferma ancora: nuovo record con oltre 50mila casi in 24 oreIl governatore di New York Andrew Cuomo: «Situazione fuori controllo, Casa Bianca affronti realtà».

Guerra di spiagge: “In Calabria non c’è il Covid di Jesolo” - Il Fatto QuotidianoLa musica è apocalittica, il montaggio serrato. Scorrono foto delle spiagge di Jesolo, Rimini, Rapallo. Sottotesto: “Un tempo queste erano mete meravigliose del turismo mondiale. Ma oggi, con il dilagare dell’epidemia nel Nord Italia, non sarà più possibile praticare una cultura di massa del turismo, con un sistematico sfruttamento del suolo e un impatto ambientale …

Maserati Nettuno, il nuovo motore della MC20Completamente realizzato a Modena, il nuovo motore V6 assicura alla nuova Maserati MC20 630 cavalli di potenza

'Beverly Hills Cop II' in tv. Sylvester Stallone doveva essere il protagonista e il flirt di Brigitte Nielsen. I 10 segretiIl sequel, diretto nel 1987 a Tony Scott, si conferma un grande successo al botteghino ed esalta le doti istrioniche di Eddie Murphy cazzo che notizia!! Ma dove è finito il vero Corriere della Sera