Gianni Cerqueti in pensione, il saluto di colleghi e fan all’erede di Bruno Pizzul

Gianni Cerqueti in pensione, il saluto di colleghi e fan all’erede di Bruno Pizzul

02/03/2021 19.00.00

Gianni Cerqueti in pensione, il saluto di colleghi e fan all’erede di Bruno Pizzul

Il giornalista chiude la sua carriera in Rai dopo 40 anni di professioni: indimenticabili le sue telecronache della Nazionale e delle partite di club

gare dei club, però, c’è da ricordare che c’era proprio Cerqueti a scandire con voce emozionata la vittoria delcontro il Liverpool e poi quella dell’Inter a Madrid nel 2010 nel duello con il Bayern Monaco. Restano a oggi le ultime due Champions vinte da squadre italiane. «Che bomba. Lo facevo più ragazzo. Buona vita a un

Crisi Alitalia, il governo dà l’ok agli stipendi di aprile Strage di Nizza, preso il complice dell'autore - Cronaca Scontro sul coprifuoco in Cdm, la Lega si astiene. Draghi: «Decisioni prese insieme, fatico a capire»

fuoriclasse del giornalismo e del biliardo. Grande abbraccio caro Gianni, spero di rivederti presto», gli ha scritto sui social il collega, ex Mediaset,Sandro Piccinini. Ma c’è anche tanta gente comune: «Grande Gianni, indimenticabile la tua telecronaca nella semifinale Champions del 2010 tra Inter e Barcellona». O ancora: «Sei uno dei miei miti da ragazzino » e ancora: «Mi hai fatto diventare romanista con le tue telecronache». «Ci mancherai tantissimo», un altro ancora. «Invitiamolo un’ultima volta alla

Domenica sportiva», dicono in coro i suoi colleghi e i suoi fan.2 marzo 2021 (modifica il 2 marzo 2021 | 16:31) Leggi di più: Corriere della Sera »

M5s, Crimi: 'Frasi di Casaleggio misere e diffamatorie'

Leggi su Sky TG24 l'articolo M5s, Crimi: 'Frasi di Casaleggio misere e diffamatorie'

Va via una delle poche persone serie.