Facebook, Ocasio-Cortez fa a pezzi Zuckerberg su privacy e pubblicità elettorale

Facebook, Ocasio-Cortez fa a pezzi Zuckerberg su privacy e pubblicità elettorale

24/10/2019 15.45.00

Facebook, Ocasio-Cortez fa a pezzi Zuckerberg su privacy e pubblicità elettorale

Non è stata un’audizione semplice quella di Mark Zuckerberg. Alexandria Ocasio-Cortez, la star trentenne dei democratici americani lo ha incalzato sullo scandalo Cambrdige Analytica e sul fact checking su dichiarazioni e pubblicità dei politici su Facebook

Leggi di più: IlSole24ORE »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Ocazxo Cortes? Sarebbe ora di far abbassare la cresta al ragazzino americano. Non contento dei 5 miliardi di dollari di multa si e voluto compromettere ancora di più con il lancio di libra. Non potrà difendersi in eterno e arriverà la chiusura della sua creatura madre. Sempre che che fosse sua. Eh? Mah, non so se è andata proprio così, io ho visto altro. La politica di tecnologie ne sa sempre poco

Fa a pezzi? Ma scherziamo? A me pare che abbia fatto domande insensate. Con domande insensate chiunque andrebbe in difficoltá. Zuckerberg, che non mi é simpatico, ha risposto correttamente, dicendo che sono i lettori che decidono, non la censura. Pirloni voi che state su facebook o kascuate dati sensibili in rete. Poi vi lamentate x la privacy. Dino a prova contraria nessuno ti obbliga di iscriverti e se vuoi dai i tuoi veri dati .

ce pia un po' co Barbara RacuMara

Facebook, Alexandria Ocasio Cortez incalza Mark Zuckerberg | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Facebook, Alexandria Ocasio Cortez incalza Mark Zuckerberg | Sky TG24 Grande AOC ....ad averle in Italia come lei.....invece c'è la scicquetta meb Ahah che meraviglia! Il liberal Zuckerberg che sosteneva che la privacy era un concetto superato. Adesso deve fare i conti con AOC spacciatrice di panzane tipo il GreenNewDeal. chissà quante foto in bikini avrà su Instagram 😅

Ocasio-Cortez, i video virali della giovane deputata. VIDEO | Sky Tg24 | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Ocasio-Cortez, i video virali della giovane deputata. VIDEO | Sky Tg24 | Sky TG24 Una incapace e disonesta che ha usato i fondi elettorali a fini personali. In Italia sarebbe mandata a casa a calci sul deretano, negli USA quei corrotti del partito democratico la difendono, poveri dementi

Facebook, Alexandria Ocasio Cortez incalza Mark Zuckerberg | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Facebook, Alexandria Ocasio Cortez incalza Mark Zuckerberg | Sky TG24 Grande AOC ....ad averle in Italia come lei.....invece c'è la scicquetta meb Ahah che meraviglia! Il liberal Zuckerberg che sosteneva che la privacy era un concetto superato. Adesso deve fare i conti con AOC spacciatrice di panzane tipo il GreenNewDeal. chissà quante foto in bikini avrà su Instagram 😅

Ocasio-Cortez, i video virali della giovane deputata. VIDEO | Sky Tg24 | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Ocasio-Cortez, i video virali della giovane deputata. VIDEO | Sky Tg24 | Sky TG24 Una incapace e disonesta che ha usato i fondi elettorali a fini personali. In Italia sarebbe mandata a casa a calci sul deretano, negli USA quei corrotti del partito democratico la difendono, poveri dementi

Mark Zuckerberg rassicura gli Usa sulla moneta Libra | Sky TG24 | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Mark Zuckerberg rassicura gli Usa sulla moneta Libra | Sky TG24 | Sky TG24

Facebook, Camera Usa attacca Zuckerberg: 'Pensa di essere sopra la legge' - Tgcom24Il presidente della Commissione servizi finanziari della Camera Usa, Maxine Waters, ha attaccato il fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg, intervenuto in audizione sulla moneta elettronica Libra. 'Lei afferma di promuovere la lib... Zuckerberg e aldi fuori della legge. Ormai in Italia non puoi dire nulla che scatta la censura, ormai l'articolo 21 viene calpestato sia da Twitter, sia da Facebook.