Cronaca

Cronaca

Ergastolo ostativo ai mafiosi, la Corte dei diritti umani di Strasburgo rigetta il ricorso dell’Italia - La Stampa

Ergastolo ostativo ai mafioso, la Corte dei diritti umani di Strasburgo rigetta il ricorso dell’Italia

8.10.2019

Ergastolo ostativo ai mafioso, la Corte dei diritti umani di Strasburgo rigetta il ricorso dell’Italia

Diventa operativa la decisione del 13 giugno che giudicava il «fine pena mai» come trattamento degradante e inumano

Diventa operativa la decisione del 13 giugno che giudicava il «fine pena mai» come trattamento degradante e inumano

La Corte europea ha respinto il ricorso presentato dall'Italia sul tema del cosiddetto ergastolo ostativo. La Corte lo scorso 13 giugno aveva considerato ammissibile il ricorso avanzato dal detenuto per mafia Marcello Viola e stabilito che c'era stata una violazione dell'articolo 3 della Convenzione europea dei diritti umani. Per tutta risposta il governo aveva chiesto che la decisione fosse rinviata per un nuovo giudizio alla Grande Camera. Oggi il no definitivo all'Italia, cui viene chiesto di riformare la norma sull'ergastolo ostativo.

Leggi di più: La Stampa

Ma che facessero i cazzi loro Hai voluto la UE e allora pedala Poveri, non lo sanno che le leggi, in Italia, si scrivono con inchiostro simpatico. Scandalosi a Bruxelles Scandalosi a Strasburgo Ma uno ,in casa sua...farà un po' che cazzo gli pare Si vede che a Strasburgo vivono lontano da certe realtà e dinamiche...

Eu ci frega ancora una volta E' bello sapere che l'Italia è tenuta di conto in Europa, l'Italia che con la mafia ha sacrificato sangue di eroi e continua a farlo. Bello che l'Europa ci dica come gestire le pene, d'altronde si vuole il modello Danimarca con 'Hotel' per pluriomicidi. PD M5S Lega FdI

C'è qualcosa che non va!!!!

Oro, dazi, Brexit e manovra: come muoversi sui mercati finanziari - La StampaGiovedì il seminario online di ActivTrades, organizzato in collaborazione con La Stampa.

Il Nobel per la Fisica ai “cacciatori di mondi alieni” Peebles, Mayor e Queloz - La StampaIl premio per le scoperte relative alla radiazione cosmologica di fondo e ai primi pianeti esterni al Sistema Solare

Oltre la timidezza, il karate in azzurro: ai mondiali Sergio Pretta - La StampaIl maestro: si allenava in palestra due o tre volte al giorno. Andava a correre e in sala pesi. Una crescita a livello tecnico impressionante 9

“Ritorno a Reims”, in scena a Milano i diritti di omosessuali e migranti - La StampaLo spettacolo tratto dal libro del 2009 di Didier Eribon e diretto da Thomas Ostermeier inaugura la stagione del Piccolo Teatro.

L'aula desnuda | Il Caffè di Massimo GramelliniDice il luogo comune&58; ai politici interessa solo la cadrega&46; Ma ieri proprio della loro cadrega si parlava&46; Il taglio del numero dei parlamentari&46;... Il parlamentone Europeo a pagamento e in abbandono come quello italiano.

Il freddo rallenta la corsa del ghiacciaio di Planpincieux, crollati altri 3.000 metri cubi - La StampaCOURMAYEUR. Una spolverata di neve a 2.000 metri, qualche centimetro a 3.000. Le temperature a picco delle ultime ore contribuiranno, da qui a qualche giorno, all’ulteriore rallentamento dello scivolamento del ghiacciaio di Planpincieux. Gli ultimi rilevamenti dei tecnici della Fondazione Montagna Sicura di Courmayeur e dell’Istituto di ricerca per la ...

Scrivi un Commento

Thank you for your comment.
Please try again later.

Ultime Notizie

Notizia

08 ottobre 2019, martedì Notizia

Notizie precedenti

In 10 anni l’Italia ha perso 250mila giovani: la fuga all’estero costa 16 miliardi

Prossime notizie

Ex Embraco, nuovo sciopero dei dipendenti a Riva di Chieri - La Stampa
Notizie precedenti Prossime notizie