Droga, Lamorgese, Viminale

Droga, Lamorgese

Droga, Lamorgese: recidivi in carcere anche per spaccio di lieve entità

L'ipotesi: aumentare la pena minima #droga #Lamorgese #Viminale

20/02/2020 00.36.00

L'ipotesi: aumentare la pena minima droga Lamorgese Viminale

Il Viminale assieme al ministero della Giustizia pensa a un inasprimento della legge

Il fenomeno è ben noto ed è da tempo fonte di frustrazione per le forze dell'ordine: pusher seriali trovati a vendere droga dagli agenti vengono portati in caserma, ma il giorno dopo sono di nuovo 'al lavoro' in strada. La scappatoia è fornita dai commi 5 e 5 bis dell'articolo 73 del testo unico sulle droghe del 1990 che prevede per i reati di spaccio"di lieve entità" la possibilità di accedere alla sospensione condizionale della pena (reclusione da sei mesi a quattro anni e della multa da euro 1.032 a euro 10.329) ed al lavoro di pubblica utilità invece di scontare la pena detentiva.

Migrante di 27 anni muore nel Brindisino: tornava da una giornata di lavoro nei campi Coronavirus, Israele verso il ritorno all’obbligo di mascherine al chiuso dopo l’aumento dei contagi Pd, Letta: ' Mai più al governo con Salvini e la Lega'

Insieme a Bonafede, ha spiegato Lamorgese,"lavoriamo ad una norma per superare l'attuale disposizione dell'art. 73 comma cinque che non prevede l'arresto immediato per i casi di spaccio di droga ed abbiamo trovato una soluzione che convince sia noi che la Giustizia". L'opzione che si sta mettendo a fuoco è quella di alzare la pena minima per i recidivi in modo che non possano sfuggire all'arresto."E' stato rilevato il fatto - ha sottolineato la ministra - che arrestare, senza custodia in carcere, e il giorno dopo vedere nello stesso angolo di strada lo spacciatore preso il giorno prima, incide anche sulla demotivazione del personale di polizia che tanto si impegna su questo versante e vede la propria attività essere posta nel nulla quando il giorno dopo li ritroviamo nello stesso posto".

Leggi di più: Rainews »

Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Sarebbe ora. Meglio tardi che mai. Pero' dobbiamo anche costruire le carceri che ospiteranni questi spacciatori di morte, carceri che non vengono costruite da 30 anni, altrimenti sono solo slogan elettoraliGli italiani sono stanchi di sentirsi presi in giro dai politici di turno Brava, mi trovi concorde. Spazzare via i seminatori di morte e i politici ammazza ragazzi.

Povere leggi,invece di sconfiggere i trafficanti veri e forti, vanno contro i malati consumatori. Chi usa sostanze se compie reati va punito lo stesso, ma se si hanno problemi con le droghe alla fine sei un ammalato come altri e va guarito. Sarebbe anche ora! Contrastare duramente e severamente la VERA delinquenza dovrebbe essere una priorità.

Finalmente sento la Lamorgese fare una giusta proposta!! Brava Ministro!!👏👏👏👏👏👏 Lamorgese Questi abbiamo. Si colpisce i piccoli quando nei bar Si distrugge la gioventù italiana! Ancora Italia è molto indietro con le droghe chimiche grossa piaga che procura danni cerebrali irreversibili! Ma cambiati spacciatore che me sa che t'hanno rifilato della merda

Bisogna capire bene la situazione! Decidere sulle droghe leggere ! Droghe pesanti! E alcol! Prima dovreste costruire nuove carceri un po' in tutta Italia, poi ne riparliamo Ministro. Queste mi sembrano delle sparate un po' alla Salvini.

Droga, Lamorgese annuncia la stretta: 'Arresto immediato e custodia in carcere per chi spaccia. Rilascio dopo un giorno è frustrante' - Il Fatto QuotidianoArresto immediato con custodia in carcere. È la ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese , ad annunciare la stretta in tema di lotta alla droga, nel corso della sua trasferta ad Ancona, dove ha presieduto il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza in Prefettura. La titolare del Viminale ha specificato di aver “predisposto una norma per superare … Ma stia zitta emerita ipocrita e falsa Un ottima mossa per contrastare il sovraffollamento carcerario. Ahahhahahahahhaahahahahahahhahahahha

Per alcol non si fa nulla? Quanti italiani si drogano con i psicofarmaci? Non credo che sia la soluzione! Se non si colpisce i grossisti! Ma quali carceri? Ma se stanno esplodendo? Che volete mettere un ragazzetto che spaccia due canne con un assassino? Ma basta slogan!

El Chapo, le immagini inedite dal carcere del boss della drogaNel video si vede il narcotrafficante in prigione dopo l’arresto del 2016: si pulisce le mani dall’inchiostro usato per le impronte digitali e risponde ad alcune domande di una guardia: «Che lavoro faccio? Il contadino» Non pensate che significhi il capo, vuol dire u curtu, cioè il basso. Sembra uno qualunque... Sono tutti superstiziosi !! V

Spaccio di droga a Siracusa: arrestati due uomini | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Spaccio di droga a Siracusa: arrestati due uomini | Sky TG24

Nascondeva droga in casa, arrestate due persone nel Torinese | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Nascondeva droga in casa, arrestate due persone nel Torinese | Sky TG24 Non capisco cosa gli arrestino a fare? Per perdere tempo ed energie! Se non sbaglio, in questo paese ci sono giudici che stabiliscono che se spacci per vivere, non commetti reato! Questa è una pura idiozia! Allora anche se rapini per vivere non commetti reato!

Spaccio di droga a Siracusa: arrestati due uomini | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Spaccio di droga a Siracusa: arrestati due uomini | Sky TG24

Droga, Lamorgese annuncia la stretta: 'Arresto immediato e custodia in carcere per chi spaccia. Rilascio dopo un giorno è frustrante' - Il Fatto QuotidianoArresto immediato con custodia in carcere. È la ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese , ad annunciare la stretta in tema di lotta alla droga, nel corso della sua trasferta ad Ancona, dove ha presieduto il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza in Prefettura. La titolare del Viminale ha specificato di aver “predisposto una norma per superare … Ma stia zitta emerita ipocrita e falsa Un ottima mossa per contrastare il sovraffollamento carcerario. Ahahhahahahahhaahahahahahahhahahahha