Dopo il flop amministrative, è la Sicilia il crocevia dei prossimi guai per il centrodestra

27/06/2022 13:20:00

L'incomunicabilità tra Salvini, Meloni e Berlusconi ha portato alla sconfitta ai #ballottaggi. L'esito del voto potrebbe avere ripercussioni sulla tenuta della coalizione. E per le prossime regionali l'accordo è ancora in alto mare - @LucaRoberto11

L'incomunicabilità tra Salvini, Meloni e Berlusconi ha portato alla sconfitta ai ballottaggi. L'esito del voto potrebbe avere ripercussioni sulla tenuta della coalizione. E per le prossime regionali l'accordo è ancora in alto mare - LucaRoberto11

L'incomunicabilità tra Salvini, Meloni e Berlusconi ha portato alla sconfitta nelle città, che potrebbe avere ripercussioni sulla tenuta della coalizione. E intanto per le prossime regionali l'accordo è ancora in alto mare

A Parma vince il"campo largo" di Guerra, ma senza il M5s Oramai nel centrodestra si stanno abituando, nel day after, a raccogliere i cocci.ha speso molto per Tchouameni , le altre big del calcio sono in attesa di capire quale sarà il primo tassello a muovere un domino importante.Dopo Brandon Davies, l' Olimpia Milano annuncia un altro colpo: Stefano Tonut.Rugby: nazionale samoano Meafua muore gettandosi da un ponte Con una mediana inedita - Da Re all'apertura all'esordio e Fusco alla prima da titolare - gli azzurri hanno faticato soprattutto nel primo tempo a trovare ritmo e intensità, che invece non sono mancati alla nazionale di casa, brava a cogliere da subito le difficoltà della squadra di Crowley e a metterla in difficoltà per tutto l'arco del match.

E così quell'intento unitario che ha animato sottilmente la chiusura della campagna elettorale, a ogni nuova sconfitta finisce per dissolversi.Lasciando solo l'eco di una frattura ancor più grossa.La trattativa che al momento potrebbe incendiare l'estate di mercato porta ancora una volta a Liverpool e sotto i riflettori, dopo l'addio di Mané, c'è la situazione di Salah.Salvini, Meloni e Berlusconi guardando all'esito elettorale delle amministrative questa notte non hanno preso sonno: non si aspettavano di certo di confermare in blocco le 13 città capoluogo al ballottaggio in cui erano amministrazione uscente.Infine, voglio ringraziare la proprietà del club, coach Messina e Christos Stavropoulos per l'opportunità che mi è stata concessa".E però la sconfitta in alcuni luoghi simbolo ha prodotto strascichi non indifferenti.Ecco perché i Reds non hanno escluso a priori un'altra cessione illustre e allo stesso tempo il Real Madrid ci sta pensando seriamente.Guardare al caso Verona per credere.

Lì se si sommano le preferenze raccolte al primo turno, il centrodestra staziona oltre il 60 per cento.Sempre in Premier League, un altro attaccante è pronto a cambiare maglia passando dal Manchester City all'Arsenal: Gabriel Jesus..Ma le diffidenze, i rancori personali, l'ostracismo nei confronti di quelle che erano vissute come forme di condizionamento, hanno consegnato la città al centrosinistra dopo 15 anni, modello campo largo.E se subito i leader hanno accusato per aver negato l'apparentamento con il terzo classificato, l'ex sindaco Flavio Tosi , lui si è difeso: "Lo rifarei mille altre volte".Infine resta da monitorare la situazione Neymar.Insomma, meglio andare per la propria strada che verso la vittoria.Non il massimo quando si tratta di costruire una coalizione competitiva.Stesso discorso per Mauro Icardi, fuori dal progetto tecnico parigino ma al momento ostaggio del proprio contratto milionario.

Che poi proprio sul palco di Verona, per l'appunto, Giorgia Meloni e Matteo Salvini avevano dissimulato una comunione d'intenti che poco si abbinava alla realtà dei fatti: i due non si erano più incontrati dalla partita del Quirinale.Quella in cui il centrodestra in teoria aveva il pallino in mano e dove invece si è consumato a suon di candidature bruciacchiate una dopo l'altra.Un mutismo che dagli osservatori veniva vissuto come l'incomunicabilità di coppia che prelude a una separazione.Ma sull'incrinatura di quel rapporto ci sono ulteriori elementi.Era solo lo scorso marzo, al quasi matrimonio con Marta Fascina, che Silvio Berlusconi investì Salvini del ruolo di "unico vero leader che c'è in Italia".

Sembrò quasi un modo per dire alla Meloni, in rampa di lancio nei sondaggi: per essere leader, per governare, dovrai fare i conti con noi.E infatti non è un caso che i tre siano tornati a vedersi solo dopo molte settimane.Con la leader di Fratelli d'Italia che covava da tempo il sospetto che, forse, il più grande ostacolo per andare a Palazzo Chigi ce l'aveva all'interno dell'alleanza.: "Faranno di tutto per non farla governare".Mentre su Salvini i giudizi sono stati tutt'altro che lusinghieri: "Rinsavisca".

Fatto sta che adesso, questa stagione di sconfitte che idealmente si è aperta con la candidatura di Enrico Michetti a Roma, porta direttamente alle regionali venture.Nel Lazio, primavera 2023, dove l'obiettivo è scardinare il post Zingaretti.E la Sicilia, in cui si voterà nell'autunno.Anche nell'isola le prospettive di arrivare presto a un accordo non sono rosee.Il governatore Nello Musumeci ha annunciato di essere disposto al passo indetro.

Ma è solo una mossa propedeutica a che i tre leader si parlino, arrivino a una quadra.Non sembra ci si stia lavorando a dovere, se è vero che il plenipotenziario di Forza Italia in Sicilia Gianfranco Micciché non più tardi di qualche giorno fa al Foglio spiegava che il passo indietro di Musumeci fosse una buona notizia, "perché in questi anni ha annientato il valore dei partiti".E che però adesso bisognava fare sul serio per sedersi al tavolo.Verona, Parma, Catanzaro e Roma ancor prima.Ora Meloni, Salvini e Berlusconi devono solo decidere se farle valere a mo' di monito.

O come espressione di una coazione a ripetere che li conduce in un imbuto: il fallimento.Di più su questi argomenti:.

Leggi di più:
Il Foglio »
Loading news...
Failed to load news.

LucaRoberto11 mentre tra i due milanesi ce n'è pure troppa di comunicabilità i due con la Romana ne vogliono ben poca perché non sopportano che sia la vincente nella coalizione ed addirittura preferiscono perdere che non sottostarle tanto da non capire che i destinati a sparire sono loro

Liverpool, c'è il prezzo per Salah: il Real ci pensa. Gabriel Jesus vola all'ArsenalC'è il prezzo per Salah: il Real ci pensa. Gabriel Jesus vola all'Arsenal calciomercato Salah

Basket, l'Olimpia Milano piazza un altro colpo: Tonut firma un biennaleOlimpia, altro colpo: Tonut firma un biennale. 'Esaudisco un sogno' olimpiamilano

Rugby, l'Italia apre il tour estivo con una vittoria di misura sul PortogalloSolo una meta nel finale regala il successo agli Azzurri: a Lisbona finisce 38-31. Prima volta di un arbitro donna per una squadra del Sei Nazioni

Basket, Pozzecco "stecca" la prima da ct: la Slovenia batte l'ItaliaPozzecco, il debutto è amaro: Italia travolta dalla Slovenia di Doncic basket Italia Slovenia Pozzecco Doncic 😏😏😏hanno cacciato sacchetti eh? ben gli sta... e non sarà l ultimo disastro...

Da Rapinoe a LeBron James: le stelle Usa contro la sentenza sull'aborto'Il punto è la crudeltà, perché questo non è pro-vita', ha commentato l'icona della Nazionale di calcio donn

Di Maria mette in attesa la Juventus: "E' il più grande club d'Italia, ma sto riflettendo"Di Maria mette in attesa la Juve: 'Miglior club d'Italia, sto riflettendo' Juventus DiMaria Miglior club d'Italia solo nel suo cervello Mi fate morire 🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣 Vedo che anche oggi non avevate un cazzo da fare😂😂😂