Libia, Iran, Dimaio

Libia, Iran

Di Maio: rischio terrorismo in Libia, dobbiamo mettere tutti intorno a un tavolo

Consiglio straordinario dei ministri degli Esteri a Bruxelles sulle crisi in #Libia e in #Iran #DiMaio

10/01/2020 21.49.00

Consiglio straordinario dei ministri degli Esteri a Bruxelles sulle crisi in Libia e in Iran DiMaio

Il capo della Farnesina: 'Il ruolo della Ue è centrale per risolvere il conflitto per procura che si sta svolgendo in Libia '. Sull' Iran : attuare a oltranza l'accordo di non proliferazione nucleare

Speriamo conferenza Berlino prima possibile Sulla Libia"è importante trovare la data il primo possibile della conferenza di Berlino, perché è la conferenza che ci permetterà di mettere intorno ad un tavolo tutti gli attori di questa crisi e tutti gli attori di questa guerra", ha proseguito il ministro degli Esteri."Il ruolo dell'Ue è centrale per risolvere il conflitto per procura che si sta svolgendo in Libia". "Noi abbiamo la Libia a poche centinaia di chilometri dalle nostre coste e non c'è solo un rischio instabilità. C'è un rischio terrorismo che noi possiamo risolvere, possiamo evitare se riusciamo a mettere attorno a un tavolo tutti gli attori di questa crisi", ha ribadito.

Billionaire, le carte dell'inchiesta sul focolaio Covid: mascherine vietate, sintomi e contagi ignorati. Mentre Briatore (non indagato) attaccava i virologi e il sindaco 'grillino' - Il Fatto Quotidiano Paris Fashion Week 2021, le novità più interessanti della moda uomo John McAfee morto in carcere. la storia del fondatore dell'antivirus

Iran, implementare accordo. Delegazione Ue a Teheran Sull'Iran"noi pensiamo che l'accordo di non proliferazione del nucleare bisogna continuare a implementarlo a oltranza, provarci con il massimo del dialogo", ha detto Di Maio, al termine del Consiglio straordinario dell'Ue. Secondo Di Maio, inoltre, l'Ue deve"tenere fede ai nostri patti fatti nella lotta contro il terrorismo. Abbiamo nostri uomini e donne, nostri militari, in quella regione. Li sosteniamo. A loro va il mio pensiero e la nostra vicinanza come governo". Infine,"l'Ue deve avere un ruolo maggiore nel dialogo e nel far dialogare le parti nella regione". Secondo il ministro degli Esteri,"per favorire una de-escalation è importante anche una presenza maggiore dell'Ue in quella regione. Abbiamo chiesto che si acceleri nell'apertura della delegazione dell'Ue in Iran perché può consentire all'Ue di dialogare ancor di più con le parti".

Stoltenberg: nessuna richiesta alla Nato in Libia. Maas: embargo sulle armi Leggi di più: Rainews »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Il festival di San Remo non è più una manifestazione canora ma il FESTIVAL DELL'UNITA'.

Aereo precipitato in Iran, il momento dell’esplosione in cielo: il video di un cittadino di TeheranLe immagini pubblicate su Telegram e ritenute «vere» dal sito di indagine Bellingcat

Libia, Haftar respinge il cessate il fuoco chiesto da Russia e TurchiaIl governo di Tripoli accetta il cessate il fuoco chiesto per domenica da Putin e Erdogan, ma il generale Haftar lo respinge e la situazione in Libia torna nel caos e chi si fida degli islamisti?ora apertamente guidati dal califfo turco (che ha 8 mil di residenti/ votanti in Germania e gia partner qatar finanziatore primavere arabe?)il fantoccio onu/ dem sa solo prender soldi da ue e Italia per milizie che trattano con minaccia barconi chiunque è contro la pace è in malafede

Libia, Minniti come inviato per blindare pure il governo - Il Fatto QuotidianoUn italiano inviato speciale per la Libia : ad annunciarlo era stato il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, lo scorso 17 dicembre, dopo la sua missione nel Paese, dal generale della Cirenaica, Khalifa Haftar e dal premier del governo di Tripoli, Serraj. La decisione era stata presa insieme al premier Giuseppe Conte. Che non a … WandaMarra Ma non sono figli della stessa matrice? : Gli Italiani li manderanno in esilio.

Ritirato il diario di Matzneff, scrittore accusato di pedofilia - VanityFair.itL’autore è stato indagato dopo la pubblicazione del libro in cui la scrittrice Vanessa Springora racconta la relazione che vissero quando lei aveva 14 anni e lui 50

Emilia, Bonaccini avanti ma il centrodestra supera di oltre 2 punti il centrosinistraIl candidato dem si attesta fra il 45 e il 49% dei consensi, mentre la candidata leghista si ferma ad una forchetta compresa fra il 43 e il 47 per cento Forza sbonaccini che la BorgonzoniPres LuciaBorgonzoni se perde resta senatrice a Roma per 16 mila euro al mese. Bisogna vincere in EmiliaRomagna, contro l'orda dei barbari leghisti. Io vorrei uno che vota la Borgonzoni che mi dicesse il suo programma e le sue competenze. I comizi li fa Salvini, mica lei. Tra i due auguri all'Emilia...'Lasciate ogne speranza, voi che votate' direbbe oggi Dante..

Il divieto di fumo 15 anni dopo, addio alla sigaretta per un milione di italianiAl calo si è arrivati soprattutto nei primi anni, quando a dare l’addio alla sigaretta sarebbero stato soprattutto chi era già intenzionato a smettere. Oggi a fumare sono 11,6 milioni di individui . Il concetto di libertà ha superato di gran lunga l'abuso del diritto nel conflitto tra potere dominante e parti soccombenti