Disturbi, Disagio

Depressione, in Italia le donne colpite sono il doppio degli uomini

Depressione, in Italia le donne colpite sono il doppio degli uomini - - #disturbi mentali #disagio psicologico

28/06/2019 09.57.00
Disturbi, Disagio, Salute

Depressione, in Italia le donne colpite sono il doppio degli uomini - - disturbi mentali disagio psicologico

In Italia nel 2017 oltre 850 mila individui hanno ricevuto assistenza dai servizi specilistici di salute mentale. Il ‘paziente tipo’ ha più di 45 di età. Oltre un utente su due è di sesso femminile mentre la fascia d’età in cui è maggiore la prevalenza di pazienti è quella compresa tra 45 e 54...

servizi specilistici di salute mentale. Il ‘paziente tipo’ ha più di 45 di età. Oltre un utente su due è di sesso femminile mentre la fascia d’età in cui è maggiore la prevalenza di pazienti è quella compresa tra 45 e 54 anni. Anche per le psicopatologie le differenze di genere sono nette: dalla

Olimpiadi Tokyo, Laurel Hubbard prima atleta transgender a partecipare Viva l’Italia inginocchiata (a metà): siamo sempre il Paese delle mezze misure Cts: stop obbligo mascherine all'aperto in zona bianca dal 28 giugno

schizofreniaal ritardo mentale sono gli uomini i più colpiti, mentre i disturbi affettivi e depressivi interessano più le donne. In particolare ladepressioneha un tasso di incidenza quasi doppio nelle donne rispetto agli uomini. Sono alcuni dati dell’ultimo

elaborato e diffuso dalministero della Salutee relativo al 2017. Il documento contiene i dati sull’utenza, le attività e il personale dei servizi nazionali di salute mentale.Meno pazienti fra gli under 25Esclusa la Provincia autonoma di Bolzano per la quale mancano i dati, nel territorio italiano sono stati assistiti 851.189 soggetti. La distribuzione è diversa da regione a regione: a fronte di un tasso nazionale di 169,4 pazienti ogni 10 mila abitanti, si va dai 79,9 della Sardegna ai 230,1 della Puglia. La maggioranza, seppur di poco, è formata da pazienti di headtopics.com

sessofemminile(53,5%) mentre la composizione per età si configura con un massimo di pazienti nella fascia d’età fra i 45 e i 54 anni, in questo caso con una prevalenza di uomini. Oltre il 67% dei pazienti ha più di 45 anni mentre il numero di under 25 è il meno cospicuo (circa il 5,5% del totale). Nel 2017 per la prima volta 335.794 individui con

disagio psichicosi sono rivolti ai Dipartimenti di salute mentale, la quasi totalità (poco meno del 92%) per la prima volta in assoluto nella loro vita.Le diverse patologieLa prevalenza dei disturbi rilevata dagli esperti del ministero varia in base al sesso. I disturbi schizofrenici, i disturbi di personalità, quelli da abuso di sostanze e il

ritardo mentalesono più comuni nel sesso maschile mentre idisturbi affettivi, nevrotici e depressivi riguardano un maggior numero di donne. In particolare la depressione ha un tasso di indicenza nelle donne quasi pari al doppio di quello negli uomini: rispettivamente 48,3 e 29,2 pazienti ogni 10 mila abitanti. Si tratta della malattia più frequente fra tutte (poco meno di 40 pazienti su 10 mila abitanti), seguita dalla schizofrenia e dalle altre psicosi funzionali (35,8) e dalle

sindromi nevrotichee somatoformi (disturbi che si manifestano a livello corporeo in assenza di malattia organica; 22/10 mila).Anche i nuovi utenti, compresi quelli che mai prima di allora avevano acceduto ai servizi specialistici, presentano queste stesse tendenze: la headtopics.com

Il Fatto di Domani del 21 Giugno 2021 - Il Fatto Quotidiano Cina, la battaglia per fermare la strage di cani al solstizio di Yulin Denise Pipitone, Piera Maggio diffida Quarto Grado: 'Frasi offensive nei miei confronti affermate con veemenza inopportuna, senza contegno' - Il Fatto Quotidiano

depressioneè ancora una volta il motivo principale per il quale si entra in contatto con le strutture sanitarie, sempre con un maggior interessamento per ledonneLe attività e le prestazioniIhanno erogato nel 2017 in media 15,3 prestazioni per utente (11.474.311 in totale), prevalentemente nelle

strutture(78%, il 14% in una sede esterna, l’8% adomicilio). Circa un intervento su tre è stato un’attività infermieristica a domicilio e nel territorio (ovvero colloqui con l’operatore sanitario e somministrazione di farmaci), mentre in un caso su quattro c’è stata un’attività psichiatrica (visita del medico, visite per accertamento medico legale, visite parere in ospedale generale, soprattutto per la depressione); nel 15% circa dei casi sono state eseguite attività di riabilitazione e risocializzazione territoriale (dalle attività motorie all’inserimento lavorativo); nel 6,5%

attività psicologichepsicoterapiche; nel 6% attività di coordinamento e infine; nel restante 16% circa sono state espletate attività rivolte alla famiglia e di supporto sociale.Meno di tre accessi su dieci al PS per disturbi mentaliI soggetti con disagio mentale si sono rivolti al Pronto Soccorso per un numero di

accessipari a 592.226, un numero che costituisce il 2,8% del numero totale di accessi (quasi 21 milioni). Solo in una parte ridotta, nel 13% del totale, l’accesso per problemi psichiatrici è seguito da un ricovero, la metà nel reparto dipsichiatria headtopics.com

. Il gruppo di disturbi che più di frequente porta inPronto Soccorsosono le sindromi nevrotiche e somatoformi (46,8% degli accessi).Nell’erogazione delle prestazioni può essere prevista anche la terapia farmacologica. Il report ha preso in considerazione tre categorie di farmaci: gli antidepressivi, gli

antipsicoticie il litio, distribuiti direttamente, ovvero tramite le strutture sanitarie per la somministrazione domiciliare, o in regime di assistenza convenzionata. Gliantidepressivisono i farmaci più somministrati in entrambe le modalità, seguiti dagli antipsicotici e dal litio.

Per Germania-Ungheria l'Allianz potrebbe tingersi di arcobaleno Stop alle mascherine all’aperto, attesa oggi la decisione del Cts Università: Bocconi sesta al mondo tra i migliori corsi di finanza Leggi di più: 24salute »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

Alanis Morissette: «Un'altra gravidanza dopo gli aborti. Non ci speravo più» - VanityFair.itA 45 anni, Alanis Morissette è di nuovo incinta: «Sognavo il terzo figlio, ma a causa di alcune difficoltà credevo non fosse possibile. La depressione post-partum? Ne ho sofferto. E ho aspettato troppo prima di chiedere aiuto»

Basket, Europeo donne: Italia-Turchia 57-54, decide Sottana dopo l’infortunio di Francesca DottoDopo una gara sempre a rincorrere, lo sprint finale delle azzurre negli ultimi 5’, dopo aver perso il play titolare Francesca Dotto, uscita in barella per infortunio. Della capitana Sottana gli 11 punti finali

Doppio 'colpaccio' in uscita? Vendere Inglese e Vinicius per 45 milioniDe Laurentiis cerca due terzini e un attaccante. I soldi possono arrivare anche dalle cessioni dei due attaccanti Ahahahah

Ristoranti con piscina: i 10 indirizzi in Italia dove mangiare e fare un tuffoLa Cucina del Corriere della Sera ti offre migliaia di ricette, una guida per scegliere i migliori vini e consigli per cucinare in modo sano e gustoso. Ma non è pericoloso farsi il bagno dopo mangiato? E prendersi una congestione.

Italia-Olanda 0-2: i sogni azzurri si spengono ai quarti. La ct Bertolini: «Orgogliosa, ragazze eccezionali»Finisce a Valenciennes&44; dove era iniziata&44; l&8217;avventura dell&8217;Italia ai Mondiali femminili di Francia 2019&46; Ma non ai gironi&44; come si poteva temere un... Dicebamus Brave lo stesso! La vita è fatta di vittorie e di sconfitte. Il sogno continua, non finisce con questa sconfitta. Finita l'agonia neofemminista delirante… peccato per lo Sport.

Dl crescita, applausi e contestazioni per l'intervento in aula di Renzi: 'Italia pagherà cialtronaggine M5s-Lega' - Il Fatto Quotidiano“Il vostro governo e la crescita sono due mondi paralleli destinati a non incontrarsi. Noi pensiamo che siate incapaci e i numeri parlano per voi”. Cosi’ il senatore del Pd ed ex presidente del Consiglio Matteo Renzi, ha attaccato la maggioranza durante la discussione sulla fiducia sul decreto crescita nell’aula del Senato. E ha aggiunto, … Ma ancora parla questo buffone di Renzi? Che ha barattato i migranti per il debito italiano, in Europa. Ha la faccia come il c... quando metteremo in galera i terroristi istituzionali di questo aborto di repubblica? Il PD legittima l'insulto. Quindi Renzi la pianterà con le sue querele temerarie?