Da piccola merceria di provincia a marchio della moda femminile, con 39 punti vendita

Da piccola merceria di provincia a marchio della moda femminile, con 39 punti vendita

05/03/2021 15.22.00

Da piccola merceria di provincia a marchio della moda femminile, con 39 punti vendita

Da piccola merceria a magazzino all’ingrosso di biancheria intima. Poi un marchio della moda femminile. La storia di Paolo Macagno, oggi alla guida di Areatessile MC srl, è lo specchio di una famiglia che prima ha vestito generazioni di astigiani e poi, in particolare negli ultimi dieci anni, ha spiccato ...

Poi un marchio della moda femminile.La storia di Paolo Macagno, oggi alla guida di Areatessile MC srl,è lo specchio di una famiglia che prima ha vestito generazioni di astigiani e poi, in particolare negli ultimi dieci anni, ha spiccatoil volo verso obiettivi più ambiziosi.

Bari, 54enne in rianimazione: “Ischemia dopo vaccino”. Era in cura per “trombosi venosa periferica”. Il 26 maggio immunizzato con J&J - Il Fatto Quotidiano Pubblica amministrazione, il primo concorso con la 'formula Brunetta' è un flop: allo scritto si presenta poco più della metà degli ammessi. Ministero costretto a riaprire le selezioni - Il Fatto Quotidiano Il Fatto di Domani del 14 Giugno 2021 - Il Fatto Quotidiano

Con i suoi marchi Eurotessil e Lokita, la società astigiana nel 2020 ha movimentato più di 1 milione e 500 mila capie l’emergenza Covid non ha stoppato i progetti di crescita che riguardano sia la produzione sia la della rete vendita(oggi 39 negozi tra Piemonte, Liguria e Lombardia).

Davanti allo stabilimento di Portacomaro le ruspe stanno preparando il terreno per la nuova sede di Lokita Milano ,il brand ideato e lanciato dalla società astigiana nel 2013. “Una scommessa partita da zero con mia moglie Alessandra Parodi che all’epoca lavorava in un’azienda astigiana prossima alla chiusura”, racconta Paolo Macagno. headtopics.com

Il nome è nato per gioco ma sotto unabuona stella. Merito della grafica torineseche ha disegnato il logo e del suo pappagallo, “che si chiamava proprio Lokita – spiega il fondatore – Milano l’abbiamo aggiunto per sottolineare che si trattava di moda italiana. Così è diventato un marchio internazionale”.

La linea di moda femminile è oggi affidata a due giovanissime stiliste (27 e 32 anni). Si lavora tra le colline di Portacomaro con lo sguardo fisso al mondo dei social, alle tendenze delle influencer, Chiara Ferragni su tutte. Il modello di business è Zara, un punto di riferimento per tutto il settore del fast fashion “E’ straordinaria la loro capacità di accontentare tante tipologie di clienti - commenta Macagno – ma noi siamo un’altra cosa, siamo prima di tutto un’azienda di famiglia. Siamo cresciuti a piccoli passi camminando sulle nostre gambe e contando sulle nostre forze”.

La produzione dei capi segue le rotte consolidate della manifattura internazionale:da Prato, dove l’azienda astigiana ha un proprio ufficio, alla Cina passando per l’Est Europa. Il segreto sta nella capacità di cogliere le tendenze del momento e nel saperle tradurre con la velocità della luce a un prezzo competitivo. Nascono così le “capsule”: piccole collezioni che rappresentano il trend del momento o della stagione.

Un esempio? Dallo stile sporty-chic, con gli abiti pensati per lo smartworking, alle fantasie anni Settanta che dominano la primavera 2021.“Abbiamo creato internamente un team con competenze specializzate, dallo stile alla grafica dal visual alla fotografia - spiega il presidente di Areatessile – e poi abbiamo investito tantissimo in tecnologia per il B2B e il B2C, i nostri agenti viaggiano con cataloghi multimediali e un sistema che aggiorna in tempo reale le disponibilità di magazzino”. In attesa della nuova sede a Portacomaro, per Lokita è stato affittato un sito nella zona industriale di Asti, in via Vespucci. Con le prossime aperture ad Alba, Albenga, Arona e Legnano i negozi diventeranno 25 ma il vero obiettivo è il mercato europeo: “Puntiamo ad inserire il marchio in negozi multimarca – dice Macagno - abbiamo già rappresentanti in Spagna, Gran Bretagna, Portogallo e Belgio, vogliamo arrivare in Francia, Germania ed Est Europa”. headtopics.com

Un video della tv australiana imbarazza Oms: 'Pipistrelli vivi nei laboratori di Wuhan' In Edicola sul Fatto Quotidiano del 15 Giugno: Vaccini nel marasma e nessun dato su AZ. Ora parli Draghi - Il Fatto Quotidiano Covid Uk, Johnson: 'Riapertura totale rinviata al 19 luglio'

Per alimentare la crescita l’azienda è alla ricerca di giovani collaboratori, magazzinieri per la parte produttiva, esperti di web e social media per il marketing.Possibilmente risorse del territorio. “Il Monferrato è terra di vini, non di moda – commenta Macagno – questo talvolta di penalizza ma a

miamo lavorare in mezzo alle colline, tenendo lo sguardo sul mondo.Per i clienti stranieri è un elemento di curiosità positiva sapere che non siamo a Prato o in una anonima periferia metropolitana.Lo show room che realizzeremo per Lokita dovrà comunicare anche la bellezza di questa terra

e contribuire a farla conoscere oltreconfine” Leggi di più: La Stampa »

Funivia Mottarone: incidente ripreso in video da telecamere sicurezza

Leggi su Sky TG24 l'articolo Funivia Mottarone: incidente ripreso in un video dalle telecamere di sicurezza