Cosa sta succedendo tra noi e la nostra soglia di attenzione?

Quando è successo che 'Dicevi?' è diventata la domanda più posta del pianeta? #3dicembre

3 Dicembre, Soglia Attenzione

02/12/2021 23.39.00

Quando è successo che 'Dicevi?' è diventata la domanda più posta del pianeta? 3dicembre

Dicevi? È la domanda più posta del pianeta. Oggi siamo ancora in grado di porre attenzione alle parole o le usiamo mentre in realtà facciamo e pensiamo altro?

Dicevi?Dicevi? È, ne sono quasi certa, la domanda più posta del pianeta. Non ho dati sottomano, ma se l’osservazione empirica fa almeno un po’ statistica, allora ho ragione. Dicevi? Te lo chiedono tutti: i figli a cui dici «Ciao, dormito bene?» la mattina, la collega con cui vai a prendere il caffè alla macchinetta, pure tua madre quando la chiami per sapere come sta: scusa gioia, dicevi?

Covid, dal primo febbraio al supermercato senza Green pass ma solo per “beni primari”. Obbligatorio per ritirare la pensione

La prossimità affettiva non è né un’aggravante né un’attenuante: nessuno ascolta piùnessuno. E non è per cattiveria: è che ci si è ristretta la soglia dell’attenzione.Questa cosa di distrarsi, quando ero bambina, sembrava una malattia tipica dell’infanzia, tipo gli orecchioni. Potevi avercela oppure no, ma a un certo punto non ti poteva venire più. Fino a neanche tanto tempo fa gli adulti distratti non esistevano, e se esistevano fingevano disperatamente di non esserlo mai, annuendo a caso, facendo facce auspicabilmente appropriate al tono del discorso che in realtà non stavano ascoltando, infilando degli «eh già» e «veramente?» dall’effetto rassicurante. Poi, come molte altre cose, il deficit dell’attenzione ha scavallato l’età dell’innocenza ed è diventato una questione da grandi. È stato quando i grandi hanno (abbiamo) cominciato a giocare con il cellulare come fossero bambini e qualcosa nell’evoluzione della specie ha fatto crack, il rumore dell’attenzione quando va in pezzi.

I Dicevi? li sgami subito. Quando ci parli di persona cominciano a spostare lo sguardo sempre più di lato o a guardare oltre la tua spalla. Ti giri e non c’è nessuno, solo i fatti loro a cui stanno pensando, invisibili ai tuoi occhi. In Zoom li becchi perché contemplano spesso il pavimento (non è vero, tengono il telefono sulle ginocchia) oppure perché nel mezzo del meeting gli viene da ridere, chiaramente non per la presentazione PowerPoint che vi stanno infliggendo. Se li chiami e ti mettono in viva voce, 9 volte su 10 intanto sono su una chat di WhatsApp, sulle stories di Instagram, stanno vendendo i jeans su Vinted. I Dicevi? si distraggono anche da soli, non è una questione personale con te. Chiusi in una stanza per lavorare, fanno cinque cose contemporaneamente: quattro non servono, nessuna dura per più di due minuti. Si spacciano per multitasking, ma credo che la definizione psichiatrica non sia quella. headtopics.com

Il vero secolo breve non è il Novecento, ma questo in cui il tempo sembra diventato un bene superfluo: ne vogliamo tutti sempre di più, solo per farlo in micro pezzi da usare male.C’è un unico evento che sfugge a questa epidemia, e sono le serie tv: anche i Dicevi? più impuniti davanti allo schermo si fermano per ore, immobili, attenti, il cellulare dimenticato da qualche parte, forse anche scarico. La mattina dopo ne chatteranno su quattro chat contemporaneamente, mentre faranno finta di ascoltarti. Gli amici non servono forse a questo?

Covid, booster del vaccino: quando farlo dopo la guarigione?

N.B.Durante la stesura di questo articolo ho mangiato una mela, bevuto un caffè, prenotato dei biglietti aerei, scritto due mail, organizzato una cena, fatto la spesa online e aperto Instagram 10 volte.This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Leggi di più: Marie Claire Italia »

De Aliprandini: ''Ho avuto molta paura'' - Rai Sport

Davide Labate ha intervistato lo sciatore azzurro dopo la brutta caduta nel Gigante di Adelboden

'Pensavo che l'AIDS fosse una cosa lontanissima da me'La storia di Giusi, 55 anni, sieropositiva 'Pensavo che l'AIDS fosse lontano da me: proteggetevi con il profilattico e fate il test con regolarità, iniziare subito le terapie è vitale'

Negli Usa assalto finale all’aborto: la Corte Suprema pronta a vietarloTensione tra manifestanti durante l’udienza sulla legittimità della legge restrittiva approvata nel Mississippi. La maggioranza conservatrice dei … Beh - sappiamo da che parte stanno i pro-aborto Ecco il modo perfetto per aumentare la popolazione mondiale consumatrice di prodotti e responsabile dell'aumento della CO2 ☝️😒🤷🏻‍♂️🤦🏻‍♂️

Blinken-Lavrov, ore cruciali per arginare la crisi tra Mosca e la NatoI capi delle diplomazie di Russia e Stati Uniti si incontrano a Stoccolma, ma Putin detta le sue condizioni: vuole dall’Alleanza Atlantica l’impegno - giuridicamente vincolante - a non espandersi ulteriormente a Est Come si fa a litigare con Lavrov? È spiritoso, generoso e sensibile POTUS Sono solo 75 anni che sul suolo europeo non si combatte una guerra. Giustamente gli Ameri-cani e la NATO prendono l'iniziativa. Porre fine al conflitto dal sapore di guerra civile nella parte orientale tra ucraini,unificare l'Ucraina rinunciando alla Crimea,permettere alla Stato ucraino di trasformarsi in zona cuscinetto evitando l'estenuante confronto tra Nato e Russia. La Nato si accontenti dei balcani

La Ue lancia Global Gateway per contrastare la Via della Seta cineseBruxelles punta a mobilitare investimenti per 300 miliardi di euro tra il 2021 e il 2027, rispettando elevati standard sociali e ambientali E le famose arance di Di Maio che fine faranno? Bisognerebbe lanciare la UE fuori dalle nostre nazioni. Non hanno procurato che disgrazie! Che coglioni che siamo.

Kamala Harris: errori, discorsi deludenti (e staff in uscita), così la stella di Biden è ora «la mediocre»Su 7Corriere Giuseppe Sarcina racconta il bilancio, non positivo, di un anno di vicepresidenza di Kamala Harris | Così la stella di Biden è già diventata «la mediocre»

Le scarpe con tacco di Chiara Ferragni sono *perfette*Per la premiere della serie tv che la vede protagonista insieme alla sua dolce metà, l’imprenditrice digitale più seguita dei social opta per un paio di decollété nere emblema di eleganza timeless