Cosa fare per prenderti cura di te in vacanza (le lezioni del lockdown) - VanityFair.it

Dopo mesi di fai-da-te, l'estate è l'occasione per prendersi cura di sé in autonomia, senza ripetere errori del passato

02/08/2021 12.00.00

Dopo mesi di fai-da-te, l'estate è l'occasione per prendersi cura di sé in autonomia, senza ripetere errori del passato

Dopo mesi di fai-da-te, l'estate è l'occasione per prendersi cura di sé in autonomia, senza ripetere errori del passato. Nella gallery i prodotti smart da mettere nel beauty case

Sfoglia la galleryLa bellezza fai-da-te messa in pratica durante il lockdown ci permette di arrivare preparatissime alle vacanze. Con parrucchieri e centri estetici chiusi, abbiamo imparato a non fare affidamento solo sugli altri, ma a essere pienamente consapevoli della cura di cui ha bisogno il nostro corpo.

Roma, Conte interrotto dai contestatori: 'Andate al banchetto della Lega qui vicino e chiedete dei 49 milioni' - Il Fatto Quotidiano In Edicola sul Fatto Quotidiano del 24 Settembre: Trattare con la mafia si può, con lo Stato no - Il Fatto Quotidiano Carles Puigdemont arrestato in Sardegna - Europa

Ecco quindi gli errori più comuni e come abbiamo imparato a risolverli.LE SOPRACCIGLIAPrima di usare la pinzetta, è consigliato riempire le sopracciglia con una matita per aiutare a definire la forma.In questo modo il margine di errore e di esagerazione rimane circoscritto perché basta rimuovere solo i peli fuori dalla forma. Il momento migliore per definire le sopracciglia è dopo la doccia, perché il calore apre i pori e risulterà tutto meno doloroso.

IL COLORE AI CAPELLIQualche giorno prima di partire per le vacanze, l’appuntamento con il parrucchiere è d’obbligo per coprire la ricrescita. Al mare, l’alleato più prezioso per i capelli è un prodotto con filtro solare da applicare durante il giorno per proteggerli dai raggi UV che ossidano il colore, ne cambiano i riflessi e causano secchezza diffusa. Al ritorno, meglio lasciare le cose come stanno finché la pelle rimane ambrata. Il consiglio è prenotare l’appuntamento verso fine settembre, quando si può adattare il colore al cambio di stagione senza il rischio di vedersi troppo scure. headtopics.com

Il prodotto da non dimenticare in vacanza:il ritocco rapido per la ricrescita.QUANDO HAI POCO SPAZIOSe il beauty case è ridotto o, peggio ancora, si ha a disposizione solo il bagaglio a mano sono due le cose su cui puntare: lemini tagliedei propri must have beauty e i

prodotti multiusoche si possono applicare su più zone del corpo. L’olio è sicuramente il cosmetico più versatile, adatto a corpo e capelli, mentre molti trucchi in stick come rossetti, illuminanti e blush possono essere utilizzati sugli occhi, sugli zigomi e sulle labbra. I balsami leave-in assolvono la duplice funzione di conditioner e crema pre-styling.

È IL MOMENTO DI DIVENTARE ECOSe non ora quando provare (finalmente) loshampoo e il sapone solido? Sono un’ottima soluzione per il viaggio, specie in aereo, grazie al packaging compatto e alla formulazione non liquida. Non bisogna lasciarsi intimorire dalla forma solida, perché a contatto con l’acqua si crea una schiuma morbida che lascia i capelli sani e setosi.

LA MASCHERA PER UN BOOST DI IDRATAZIONEL’idratazione è la migliore arma di difesa della pelle per reagire meglio ai danni provocai dagli agenti esterni, come i raggi solari. Per questo è importante mantenerne intatta la barriera idrolipidica. Secondo headtopics.com

Media spagnoli: Puigdemont arrestato in Sardegna Trattativa Stato-mafia, la sentenza: assolti i carabinieri e Dell’Utri, condanne confermate ai boss Insulti razzisti a Maignan, il tifoso: «Mi scuso, avevo bevuto. Vorrei incontrarlo e dirgli che mi dispiace»

la Dottoressa Elisabetta Bernardi, Biologa specialista in Scienza dell’Alimentazione e membro dell’Osservatorio Sanpellegrino: «Assumere una maggiore quantità di liquidi durante i mesi estivi è fondamentale se si vuole prevenire la disidratazione dei tessuti. In questo modo, la pelle si rigenera con più facilità, stimolando il sistema di protezione dell’’organismo contro i raggi solari». Dopo una giornata al sole, una

mascherabooster di idratazione restituisce alla pelle tutta l’acqua di cui ha bisogno. Leggi di più: Vanity Fair Italia »

Dante, i suoi luoghi nelle foto Alinari e di Massimo Sestini - ViaggiArt

SOS caldo: cosa sapere e come comportarsi con i nostri animali - VanityFair.itLe temperature roventi mettono a rischio la salute dei nostri pet. Ecco come interpretare i segnali che i quattrozampe ci mandano in caso di disagio e quali accortezze adottare per prevenire i colpi di calore

Mattarella entra nel semestre bianco: cosa significa, perché fu scritta questa norma, e cosa prevede?Dal 3 agosto il presidente Mattarella entra nel semestre bianco e non potrà sciogliere le Camere: storia di una norma nata per timore di un golpe «legale»

Ipnosi, nuovo trend di benessere? Ecco cosa c'è da sapere - VanityFair.itAdele è ricorsa all'ipnosi per smettere di fumare, Einstein per accedere a un livello di creatività maggiore. Abbiamo chiesto a una specialista la funzione di questa pratica e quando può rivelarsi d'aiuto

Ungheria, tutto nei primi 443 m Gomme, tattiche, cosa può succedere fra Lewis e MaxSfida caldissima a Budapest per il Mondiale: Lewis parte dalla pole, Max dal terzo posto con un motore nuovo

Cosa stanno facendo le grandi aziende Usa per fermare la variante DeltaBiden conta sul business per il rilancio della campagna anti-Covid. Da Disney a Walmart, cresce l’obbligo del vaccino. L’allarme nato a Provincetown

Covid Palermo, donna positiva fugge dall'ospedale dopo aver partoritoLeggi su Sky TG24 l'articolo Covid Palermo, donna positiva fugge dall'ospedale dopo aver partorito Mamma mia... pensavo che il punto più basso del giornalismo lo aveste già toccato e invece...gira voce sia no vax...ma vergognatevi soltanto ad aver portato la gente fino a questo punto con le vostre illazioni. Una madre che lascia il figlio non lo fa perché 'no vax'. Vergogna. Dei CLANDESTINI positivi al COVID che scappano dai centri d'accoglienza però mai una parola, servi !!