Coronavirus, lettera di Merkel e Macron all'Ue: 'In futuro più condivisione dei dati. Occore maggior coordinamento nelle forniture' - Il Fatto Quotidiano

Coronavirus, lettera di Merkel e Macron all’Ue: “In futuro più condivisione dei dati. Occore maggior coordinamento nelle forniture”

10/06/2020 00.49.00

Coronavirus, lettera di Merkel e Macron all’Ue: “In futuro più condivisione dei dati. Occore maggior coordinamento nelle forniture”

Angela Merkel ed Emmanuel Macron chiedono all’Europa di farsi trovare pronta nel caso di “una seconda ondata del virus e a future crisi da pandemia”. Lo fanno con una lettera inviata alla presidente della Commissione, Ursula von der Leyen, firmata anche da altri quattro leader europei, e un policy paper in cui mettono in fila …

medicinali, così che in caso di emergenza non vengano a mancare. E maggiore collaborazione dovrà esserci anche sulladiagnostica, lecuree la condivisione di dati sanitari. La lettera punta anche a “rafforzare il mandato” del Centro europeo per la prevenzione e diffusione delle malattie (Ecdc).

«Se si può andare al ristorante, si può tornare in ufficio»: perché le parole del Ceo di Morgan Stanley sono solo la punta dell'iceberg Etna, nuova eruzione: la sera illuminata dalle fontane di lava Fotorassegna stampa, le prime pagine dei quotidiani di domenica 20 giugno 2021

Sarà poi “vitale” rinforzare la ricerca e lo sviluppo di vaccini e cure e “coordinarsi al livello internazionale” per svilupparli e produrli. “Sviluppare un vaccinoè un compito enorme e costoso, una strategia europea comune ha un grande valore aggiunto”, si legge. E, infine, la Ue deve anche imparare a

“trovare nuovi partner commerciali”per “diminuire la dipendenza dalle catene delle forniture da singoli Paesi”.Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momentoabbiamo bisogno di te.In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro. headtopics.com

Leggi di più: Il Fatto Quotidiano »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Meglio tardi che mai... Ma Conte non c’è mai?

Coronavirus, Macron-Merkel a Ue: prepararsi alla prossima pandemiaLeggi su Sky TG24 l'articolo Coronavirus, Macron-Merkel a Ue: prepararsi alla prossima pandemia Di già? Nemmeno il tempo di gustarsi la prima. e buonanotte a tutti ♥️

Coronavirus, lettera di Macron e Merkel all’Ue: “Prepariamoci alla seconda ondata di pandemia”La cancelliera tedesca Angela Merkel, il presidente francese Emmanuel Macron e altri quattro membri dell'Unione europea hanno inviato una lettera alla presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ritenendo che l'Unione europea non sia stata all'altezza dell'emergenza legata al Covid-19 e sollecitandola a prepararsi al meglio in vista di una seconda ondata della pandemia. Lo riferiscono media francesi e tedeschi. La risposta caotica al nuovo coronavirus, che ha ufficialmente causato oltre 180mila morti nell'Ue, ha 'sollevato domande' sul livello di preparazione a questo tipo di emergenze, hanno analizzato i leader in una lettera inviata al presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, evidenziando la necessità di un approccio a livello europeo in vista di una possibile «seconda ondata della pandemia». Ursu? ci hanno rotto questi criminale vrp , l'ue come loro sono privati UCC 1.308 la devono finire ! giudice anna maria von reitz attenti c'è una ordine di arresto dal tribunale AIA Se la cantano, se la suonano, se la commentano. Poi a uno mica puó venire il sospetto che sia una pagliacciata. Nono, mica.

Il primo passo della Merkel come statista europeaA chi scrivere il proprio punto di vista sulle cose? A chi affidare l’ indignazione e la speranza? Vi proponiamo di dirlo a Corriere

Coronavirus, lettera di Macron e Merkel all’Ue: “Prepariamoci alla seconda ondata di pandemia”La cancelliera tedesca Angela Merkel, il presidente francese Emmanuel Macron e altri quattro membri dell'Unione europea hanno inviato una lettera alla presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ritenendo che l'Unione europea non sia stata all'altezza dell'emergenza legata al Covid-19 e sollecitandola a prepararsi al meglio in vista di una seconda ondata della pandemia. Lo riferiscono media francesi e tedeschi. La risposta caotica al nuovo coronavirus, che ha ufficialmente causato oltre 180mila morti nell'Ue, ha 'sollevato domande' sul livello di preparazione a questo tipo di emergenze, hanno analizzato i leader in una lettera inviata al presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, evidenziando la necessità di un approccio a livello europeo in vista di una possibile «seconda ondata della pandemia». Ursu? ci hanno rotto questi criminale vrp , l'ue come loro sono privati UCC 1.308 la devono finire ! giudice anna maria von reitz attenti c'è una ordine di arresto dal tribunale AIA Se la cantano, se la suonano, se la commentano. Poi a uno mica puó venire il sospetto che sia una pagliacciata. Nono, mica.

Coronavirus, Macron-Merkel a Ue: prepararsi alla prossima pandemiaLeggi su Sky TG24 l'articolo Coronavirus, Macron-Merkel a Ue: prepararsi alla prossima pandemia Di già? Nemmeno il tempo di gustarsi la prima. e buonanotte a tutti ♥️

Coronavirus in Italia, il bollettino del 9 giugno: 235.561 casi positivi e 34.043 mortiIl bollettino con i dati della Protezione civile sul coronavirus in Italia, aggiornati al 9 giugno