Berrettini riparte dal tennis Uts: “Una gara contro il tempo, devi imparare a giocarti le ‘carte’”

Berrettini riparte dal tennis Uts: “Una gara contro il tempo, devi imparare a giocarti le ‘carte’”

12/06/2020 18.53.00

Berrettini riparte dal tennis Uts: “Una gara contro il tempo, devi imparare a giocarti le ‘carte’”

Da domani in campo nell’Ultimate Tennis Showdown. “Mouratoglou ha ragione, il format classico lo guardano i 60enni. Ai giovani piacciono eventi brevi di durata certa”

17:06Matteo Berrettini è pronto a ripartire. Dopo mesi di quarantena trascorsi in Florida a casa della fidanzata-collega Ajla Tomljanovic, è rientrato in Europa e da domani sarà impegnato nell’Ultimate Tennis Showdown, l’esibizione dal formato stravolgente - partite a tempo, punteggio da tie-break, ‘carte’ come in un gioco di ruolo per ottenere e perdere vantaggi - che Patrick Mouratoglou ha messo in piedi in Costa Azzurra con un cast di 10 giocatori fra i quali quattro top 10, e cioè Dominic Thiem, Stefanos Tsitsipas, Berrettini e Gale Monfils. 

Eriksen si accascia: è a terra privo di sensi, compagni in lacrime. Diversi massaggi cardiaci Il doppio livello di Matteo Salvini: il sostegno al premier e le accuse in stile No vax Euro 2020, malore per Eriksen durante Danimarca-Finlandia

Matteo, c’era bisogno di inventarsi una formula così astrusa?«Per ora l’ho provata solo in allenamento, in effetti è strana, una gara contro il tempo. Mi intriga il fatto che devi calcolare bene quando giocarti le ‘carte’, che poi funzionano con un algoritmo basato sulla classifica dei due giocatori. O quando chiamare i time-out. Sicuramente il ritmo è molto alto (appena 15 secondi fra un punto e l’altro, ndr), saprò dire meglio dopo la prima partita».

Dopo la quarantena come si sente?«Bene, per ora ho visto il mio coach Vincenzo Santopadre che mi ha trovato in forma, né appesantito né annoiato. Gli stimoli per riprendere ci sono».Se saranno confermati gli Us Open a fine agosto con le limitazioni pesanti negli spostamenti, le porte chiuse e i controlli che non piacciono a Djokovic lei giocherà a New York? headtopics.com

«Per ora ci sono solo notizie ufficiose, non ho ancora deciso. Magari certe limitazioni potrebbero essere tolte perché la situazione nel mondo sta migliorando. Ci sono alcune cose da aggiustare, ne stiamo parlando fra noi giocatori».Secondo lei è più facile che si giochino gli Us Open o il Roland Garros a fine settembre a Parigi?

«Per me se si giocano gli Us Open è più facile che si giochi anche il Roland Garros. Altrimenti, ma è una sensazione mia, si complica tutto».Lei difende molti punti per la semifinale dello scorso anno: preoccupato?«Non sarà il pensiero dei punti da difendere a farmi decidere. Andrò se le condizioni saranno sicure e accettabili».

La federazione Usa sta pensando di giocare due set su tre invece che al meglio dei cinque visto il lungo stop: d’accordo?«Non vedo bene uno Slam al meglio dei tre. E’ vero che siamo fermi da tanto, ma lunedì sapremo se si gioca e avremo due mesi per allenarci, il problema piuttosto è che io ho giocato in tutto due partite nel 2020, ci manca la tensione della gara. Queste esibizioni ci aiutano a ritrovare l’adrenalina della competizione».

Giocherà il circuito italiano che parte il 21 giugno con gli Assoluti?«No, almeno per ora non è nei programmi».Come è andata la convivenza con la sua fidanzata durante la quarantena?«Un esperienza molto bella, con alti e bassi come è giusto, a me piacciono i legami intensi. Abbiamo imparato a conoscerci meglio vivendo 24 ore al giorno insieme. Ho capito in che cosa posso migliorare. Mi è mancata la famiglia, ma attraverso la tecnologia potevamo sentirci ogni giorno e il legame è diventato ancora più forte». headtopics.com

Europei, il momento in cui Eriksen si accascia a terra No ai cittadini 'da vaccinare come vacche', no alla 'lotta all'evasione punita più dello stupro': ecco il Michetti pensiero Kjaer, «capitano ed eroe»: per primo ha soccorso Eriksen e ha chiesto ai compagni di fargli scudo

Intanto in Florida ha imparato a cucinare…«Cucinare è una parola grossa. Mi sono dato da fare con la pasta cacio e pepe, aglio e olio, e con la pizza. Ma mi è mancata la cucina italiana. La prima cosa che voglio fare è una cena da mia nonna: lei cucina i secondi, nonno i primi, e in una serata prendo minimo 5 chili…».

Mouratoglou dice che il tennis va cambiato perché lo guardano solo i sessantenni: le risulta?«Un po’ ha ragione, ma nei tornei vedo anche tanti ragazzini. Di sicuro chi è in pensione ha più tempo per andare a un torneo, i giovani preferiscono eventi più brevi e concentrati nel weekend, con una durata stabilita e orari sicuri, come l’Uts, perché devono studiare e lavorare».

Non potrete stringervi la mano: effetto strano?«Un po’ sì, potremo solo darci un colpetto con le racchette. In questi giorni sto riguardando le immagini dell’anno scorso, con gli abbracci, le strette di mano, e viene istintivo chiedersi se torneremo mai a quella normalità».

Il regolamento dell’Uts accetta discussioni e proteste: magari la racchetta diventa pericolosa…«Be’, in teoria non ci possono essere ‘abusi’ verbali e fisici, e io al massimo se mi arrabbio tiro una pallata in tribuna. Però sono d’accordo con Mouratoglou che in campo bisogna essere liberi di esprimere carattere ed emozioni, perché siamo tutti diversi». headtopics.com

Nadal, Federer e Djokovic invecchiano: un pensierino al numero 1 ce lo fa, ogni tanto?«Un anno fa sembrava fantascienza entrare nei primi 10, ora solo considerare il numero 1 è stupendo, ma Djokovic e Nadal sono sempre un passo avanti e Federer lo diamo per spacciato da anni poi torna e vince. Io mi auguro che giochi fino a 50 anni, anche se mi batte. Inoltre stanno arrivando molti altri giovani forti, come Tsitsipas con cui mi sono allenato ieri, che ogni volta sale di una tacca. Sarà difficile anche quando se ne andranno i Big 3, non ho dubbi».

Lei a 40 anni si vede ancora in campo come Federer?«A quell’età il mio fisico sarà distrutto, con tutti gli infortuni che ho avuto… Federer è stato fortunato con il dna, poi ha un gioco che non gli fa sprecare energie, sembra che danzi. E una testa incredibile. So come sono le sue giornate, programmate al secondo, con quattro figli e mille impegni, nessuno di noi ne sarebbe capace».

Euro 2020, Danimarca-Finlandia finisce 0-1. Belgio-Russia 3-0 Euro2020, la commovente staffetta di cori dei tifosi danesi e finlandesi per Eriksen Omar Pedrini operato al cuore: l’operazione durata cinque ore. Ora è in terapia intensiva ma cosciente

Cosa ha letto e ascoltato durante la quarantena?«Il mio mental coach Stefano Massari mi aveva consigliato Il più grande uomo scimmia del Pleistocene (di Roy Lewis, edito in Italia da Adelphi, ndr), all’inizio ero scettico invece l’ho divorato. E’ incredibile vedere come certe cose si ripetono nella storia dell’umanità. Musica ne ho ascoltata tanta americana, perché Ajla appena mettevo qualcosa di italiano si infuriava… Al momento il mio preferito è il rapper italiano Salmo: al di là di qualche parolaccia mi interessa cosa dice, i temi che tocca». 

Leggi di più: La Stampa »

Brusca torna libero, tra gli artefici della strage di Capaci - Sicilia

Fuori con 45 giorni di anticipo. Sciolse nell'acido il piccolo Di Matteo (ANSA)

Spammare quattro volte la stessa notizia nel giro di un’ora è eccessivo, se posso

Fiavet, boom di prenotazioni nelle località della CampaniaPer le agenzie di viaggio riparte la domanda di vacanze

'Just Because I'm Black'. Omaggio a George Floyd con i Simpson in versione afroamericanaA Milano, il murale contro il razzismo di AleXsandro Palombo Avvistati manifestanti BlackLivesMatter con il “Pene” pitturato di nero...per un gesto concreto contro il razzismo. Che forza queste mode americane. Troppi murales ci sarebbero da fare, per tante persone, ma queste non vanno di moda. LifeOfDesiréeMariottiniWhoCares!

Cinema, teatro: norme allentate. Ammessi più spettatori, conviventi vicini, resta obbligo mascherinaCinema e teatri riaprono dal 15 giugno, resta l'obbligo della mascherina in sala che divide gli esercenti: le nuove norme sembrerebbero affidare il giudizio alla sensibilità delle singole regioni. Congiunti vicini e più spettatori al chiuso e all'aperto Ma senza esagerare. Non ci possiamo permettere di allargare troppo le maniche mettendo a rischio la salute di tutti.

Hamilton: ecco perché la sua lotta contro il razzismo punta a cambiare il mondo della F1Il sei volte campione del mondo ha visto la sfida posta dal movimento «black lives matter» come una sfida personale prima ancora che collettiva. Per cambiare per sempre il mondo elitario in cui si trova a gareggiare Mah Penso che, in effetti, quest'uomo abbia grandi problemi per il colore della pelle. Spero che qualcuno lo abbatta dal suo pedestallo

Sportswear, il testa a testa tra Adidas e Nike passa dalla CinaIl titolo tedesco fa meglio del mercato sia per la riduzione dell’Iva dal 19% al 16% , sia per le vendite in Cina superiori rispetto all’anno scorso.

Una task force per tutti i gusti, dal brodo di giuggiole alle tette - Il Fatto QuotidianoLa task force riunita dalla ministra Lucia Azzolina a metà marzo per aiutarla a capire che fare della scuola durante l’emergenza pandemia era formata da 123 membri. Ne faceva parte anche mia zia, cui va il merito dell’input decisivo (“Chiudete tutto”) dopo appena 10 secondi di riunione. Gli altri 122 membri, con un alacre lavorio … marcotravaglio Grande Daniele il problema è che la ministra non solo è ministra, non solo fa casini pazzeschi ma è riuscita a vincere da parlamentare e in commissione istruzione un concorso di DS sbagliando tutta l'informatica e riufiutandosi di rendere pubblico il suo elaborato. Aumma aumma marcotravaglio Come mi suggeriscono gli altri normali come Me, la scritta sotto andrebbe cambiata, ma da voi, noi normali, non ci aspettiamo NIENTE 😘 Scommetto che è stata la zia a suggerire l'idea delle cabine in Plexiglas...😂😂😂😂😂