Laurea Honoris Causa, Ecuador

Beppe Grillo riceve la laurea honoris causa e scherza: «Sono il Dottor Elevato»

E Grillo riceve una laurea honoris causa: «Sono il Dottor Elevato»

04/01/2020 13.17.00
Laurea Honoris Causa, Ecuador, Beppe Grillo, Garante, Laurea, World Humanistic University, Dottorato Di Ricerca

E Grillo riceve una laurea honoris causa : «Sono il Dottor Elevato»

Il fondatore e garante del Movimento 5 Stelle commosso per il titolo di studio in Antropologia conferitogli dalla World Humanistic University con sede a Miami e in Ecuador

Email«Dottor Elevato», si definisce Beppe Grillo pubblicando su Facebook una sua foto con la corona d'alloro in testa e comunicando «con un velo di commozione» la notizia di aver ricevuto la laurea honoris causa in Antropologia. «La"World Humanistic University" con sede a Miami e a Quito in Ecuador — scrive il fondatore e garante del Movimento 5 Stelle — mi ha conferito la laurea e un dottorato di ricerca in"Human Sciences". Ringrazio il Rettore dell'Università, la Prof.ssa Carmina De La Torre e il Presidente dell'Università, il Prof. Henry Soria, nonché l'ex Console Generale dell'Ecuador in Italia, la Prof.ssa Narcisa Soria e il Prof. Stefano Rimoli, presenti alla cerimonia di consegna».

Viva l’Italia inginocchiata (a metà): siamo sempre il Paese delle mezze misure Olimpiadi Tokyo, Laurel Hubbard prima atleta transgender a partecipare Università: Bocconi sesta al mondo tra i migliori corsi di finanza

Negli attestati postati da Grillo si legge che ha meritato i due titoli di studio per«il notevole servizio reso all'umanità incentrato sull'aiutare il prossimo con un grande senso di fratellanza, giustizia, equità e umanità»

e «in virtù del suo impegno in sostegno dell'educazionee per la leadership esercitata nell'ambito dei Leggi di più: Corriere della Sera »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

Che ridere? ..caso mai 'dishonoris causa'...poveri noi i che mani siamo finiti! Ahahaha Io mi vergogno a leggere... SEI UN PIRLA! elevato alla potenza Visto che antropologia è la suddivisione, in greco, di ANTRAPO=Uomo e LOGIA=Parola, rimane un dubbio, Uomo che dice verità o Uomo che spara cazzate ? L' Apocalisse!

Ma non avete qualcuno in redazione che controlli cosa sua davvero questa “università”? Cialtroni E'levate allora. Laurea del pelo del cane?😂😂😂

Asse di Di Maio con Grillo e Casaleggio: «No all’anarchia, ora toccherà ad altri»Il leader: le parole di Di Battista? Me le aspettavo. L’8 gennaio assemblea con deputati e senatori. Linea dura fino al 20 gennaio. L’ex deputato pronto a partire per l’Iran. Grillo sarà agli Stati generali

Allora speriamo si ritiri nelle foreste senza internet per proseguire le sue ricerche e i suoi studi.. 😋😇 Ci sono Università che fanno ridere , appunto ! Un riconoscimento prima della disfatta....

Da Grillo a Dibba, quel flirt del M5S con l’Iran - La StampaSe c’è una cosa che unisce i grillini è l’Iran. Ieri, per dire, Di Battista ha subito definito il raid americano «vigliacco», «pericoloso» e «stupido». E non rinuncerà al suo annunciato soggiorno iraniano. Il fatto è che anche la Farnesina ha atteso le 13 per emettere una nota anodina, «nuovi focolai di tensione non sono nell'interesse di nessuno». A novembre, alla Camera, Di Maio spiegò la linea: «L'Italia vuole mantenere il dialogo con l'Iran». Al margine dei Med dialogues gli iraniani annunciavano felici che l’incontro tra Di Maio e il suo omologo iraniano Zarif era vicino, e con la Farnesina c’erano stati vari passi preparatori. La stampa iraniana aveva riportato con toni gongolanti la concordia tra il sottosegretario italiano agli esteri Manlio Di Stefano e l’ambasciatore iraniano a Roma, Hamid Bayat, dopo l’incontro a metà novembre. Ma un po’ tutta la storia grillina è un lungo, irriflesso flirt geopolitico con Teheran, con sprezzo del pericolo, e del ridicolo. Vi sono stai episodi grotteschi. Per esempio quando il sottosegretario Angelo Tofalo finì ascoltato a Napoli, non indagato, in un’indagine contro una coppia accusata di traffico d’armi tra Iran e Libia, con cui era entrato in contatto. O quando i 5S Vito Petrocelli e Marta Grande organizzarono un evento alla Camera invitando due esperti iraniani di un think tank famigerato per aver organizzato conferenze nagazioniste dell’Olocausto a Teheran. Forse, qualche riga la merita anche Grillo. Mai tenero, diciamo così, su Israele. Empatico, invece, con l’Iran. Il comico è sposato con un’iraniana, Parvin Tadjik. «Un giorno – disse Grillo in un’infausta intervista al quotidiano israeliano Yedioth Ahronot – «ho visto impiccare una persona a Isfahan. Ero lì. Mi son chiesto: cos’è questa barbarie? Ma poi ho pensato agli Usa. Anche loro hanno la pena di morte: hanno messo uno a dieta, prima d’ucciderlo, perché la testa non si staccasse. E allora: cos’è più barbaro?». E i diritti delle donne? «Mia moglie è iraniana. H ...loro sono come gli Ayatollah Iraniani, esaltati dittatori...

'Mi hanno pestato in cinque. Non dormivo più la notte, ho dovuto cambiare lavoro'Il dottor Francesco Bossio lavorava nel reparto di rianimazione dell'ospedale di Crotone Ma mettere agenti poliziadistato fissi no? (Veramente serve una norma che già esiste?) robersperanza Danno la scorta ai cuochi e chi salva la vita viene lasciato solo ! Questa è l'Italia de merda Negli ospedali i p.s. sono sempre più fogna e gli operatori di vigilanza e polizia sempre più con le mani legate da false persone che si reputano civili, in cerca di gloria.

È tempo che la politica impari a rischiareLa gestione spaventata di tante piccole crisi non basta più. Anzi: non è mai bastata | L'editoriale di Beppe Severgnini per il Corriere Con gli imbecilli che abbiamo è meglio stare buoni Non puoi rischiare a capo di 60 milioni di persone. Ogni decisione dovrebbe essere guidata dalla conoscenza e dall'organizzazione

Niente fuochi d'artificio a Shanghai: ma il benvenuto al 2020 è spettacolareShanghai ha dato il benvenuto al 2020 con uno show di luci davvero unico. Non si tratta dei tradizionali fuochi d'artificio ma di una serie di...

M5s, i deputati Angiola e Rospi se ne vanno e aderiscono al Misto: 'Gestione oligarchica. Non c'è più dialogo con la base' - Il Fatto QuotidianoIl Movimento Cinque Stelle perde altri due parlamentari: il deputato pugliese Nunzio Angiola e quello lucano Gianluca Rospi hanno lasciato il gruppo pentastellato aderendo al Misto. Nell’annunciare la sua uscita dal M5s, Angiola – professore universaritario che non aveva votato la legge di Bilancio – spiega che la decisione è stata presa con “grande rammarico” … Forse doveva rendicontare Non lo aveva capito nessuno 😄 Ne rimarrà solo uno.