Aukus, lo sgarbo Usa agli alleati in nome della guerra anti-cinese. Col rischio di compromettere relazioni storiche - Il Fatto Quotidiano

Aukus, lo sgarbo Usa agli alleati in nome della guerra anti-cinese. Col rischio di compromettere relazioni storiche

21/09/2021 12.08.00

Aukus, lo sgarbo Usa agli alleati in nome della guerra anti-cinese. Col rischio di compromettere relazioni storiche

Non c'è solo la furia francese, anche Ue, India, Giappone, Nuova Zelanda e Canada sono scontente. Così Washington mette a rischio i rapporti diplomatici con gli alleati [Leggi]

questione cinesesia prioritaria. E di come, in nome di questa priorità, gli Stati Uniti siano disposti a trascurare vecchie e nuove alleanze e impegni.La cessione di tecnologia nucleare per i sottomarini australiani non scontenta infatti soltanto la Francia, che perde un contratto da

Alec Baldwin spara sul set di un film; uccisa la direttrice di fotografia, ferito il regista Uk, la regina ha trascorso la notte di mercoledì in ospedale World Athletics, premio Atleta dell’anno: Jacobs escluso da nomination

56 miliardi di euro. Tra i delusi c’è sicuramente anche l’India, che era stata coinvolta da Washington nelQuad(Quadrilateral Security Dialogue), un’intesa tra Stati Uniti, Giappone, India e Australia che si delinea nell’ultima fase dell’amministrazione di

George W. Bushe che, sin dall’inizio, era apparsa proprio come una risposta al crescente potere cinese nell’Oceano Indiano e nel Pacifico. Anche la definizione di “indo-pacifico”, tradizionalmente utilizzata in ambito geografico, inizia a essere particolarmente diffusa nel dibattito geopolitico americano a partire dagli anni dieci del Duemila. Da quando, cioè, la headtopics.com

“minaccia cinese”si è fatta per gli Stati Uniti sempre più impellente.IlQuadnon ha però avuto gli effetti che gli Stati Uniti speravano. Nonostante una serie di questioni ancora aperte – i rapporti della Cina con ilPakistan, il sostegno finanziario cinese ai

gruppi separatistinell’India settentrionale, le schermaglie militari al confine nel 2020 –PechinoeNew Delhimantengono rapporti solidi: la Cina è infatti il maggior partner commerciale dell’India. L’obiettivo degli Usa di allentare e quindi minare i rapporti indo-cinesi si è rivelato illusorio, così come estremamente complicato si è dimostrato il tentativo di limitare l’influenza cinese nella regione. In questo contesto – per l’appunto, di insoddisfazione e incertezza americana nell’area – nasce Aukus.

Anzitutto, bisogna capire cosa ha condotto gli Stati Uniti a compiere un atto così eccezionale come mettere a disposizione di Canberra la suatecnologia nucleare(l’Australia sarà infatti il secondo Paese, dopo la Gran Bretagna, a ricevere questo trattamento privilegiato). Negli ultimi anni, Australia e Cina sono state impegnate in una

guerra commerciale e diplomaticasenza esclusione di colpi. Pechino ha impostotariffe elevatissime all’industria del vino e dell’orzo australianae ha messo una serie di restrizioni alle esportazioni australiane dilegname, manzo e cotone. Da parte sua, Canberra ha escluso headtopics.com

Esa, Simonetta Cheli a capo dei Programmi di osservazione della Terra Variante Delta plus, ecco in quali Paesi si sta diffondendo. Pochi casi anche in Italia Padova, morta operaia rimasta soffocata in un macchinario tessile

Huaweidalla possibilità di concorrere per la costruzione delle infrastrutture del5Ge ha posto il veto al coinvolgimento cinese nella“Belt and Road initiative”nello stato diVictoria. Hacker cinesi sono considerati responsabili dell’attacco al Parlamento australiano del 2019 e l’intelligence australiana ha denunciato una vasta opera di

spionaggioda parte di Pechino. Gli australiani si sono poi dimostrati molto duri nella ricerca delle responsabilità cinesi nella diffusione dellapandemia.Alle questioni commerciali e diplomatiche, si sono aggiunte anche quelle più precisamente militari. In risposta al rapido allargamento della forza navale cinese, l’Australia negli ultimi cinque anni ha aumentato la sua spesa militare. Nel luglio 2020 il primo ministro

Scott Morrisonha annunciato una spesa di 186,5 miliardi di dollari in dieci anni per modernizzare l’apparato aereo e soprattutto navale del Paese (un aumento della spesa militare del 40%). È tutto questo che dunque spiega le ragioni di un accordo che ha preso di sorpresa molte cancellerie internazionali ma che è tutt’altro che sorprendente. Con Aukus, l’Australia lega il proprio destino all’alleato americano, in un momento di forti tensioni con la Cina. L’accordo non soltanto consente a Canberra di ricevere preziosa

tecnologia militare, ma coinvolge gli Stati Uniti, come mai prima, nella competizione regionale.Per gli Usa sono altrettanto chiare le ragioni del trattamento privilegiato concesso all’Australia. Canberra è infatti diventata, come hanno rilevato alcuni commentatori di recente, headtopics.com

“il canarino nelle miniere di carbone”dell’area indo-pacifica. In altre parole, attraverso l’alleanza militare con l’Australia, gli Stati Uniti innalzano il livello di confronto con la Cina. Allo stesso tempo valutano la volontà cinese di approfondire lo scontro e lanciano un segnale ad altri possibili partner. La speranza americana è infatti di coalizzare in una possibile alleanza anti-cinese altri Paesi dell’area –

Leggi di più: Il Fatto Quotidiano »

A Favignana canti della mattanza nella ex Tonnara Florio - Sicilia

Hanno sempre fatto quello che hanno voluto, con tutti. Speriamo che l’Europa si svegli! Questo vuole destabilizzare l'Europa, altro che Cina Per fronteggiare la nuova aggressività cinese l'Australia compra i missili tomahawk, capaci di testata atomica e lanciabili da sommergibile, e quindi è necessario che siano lanciati da sommergibili già ben predisposti a lanciarli, i quali sono ovviamente quelli americani...

Usa, agenti di frontiera frustano i migranti al confine: il video che indignaUsa, agenti frustano i migranti al confine: il videoche indigna Paesedellanima E la vostra Kamala dov’è?

Patto Australia Usa per difesa, Johnson: 'Amore per la Francia inestirpabile'Il primo ministro minimizza la frattura diplomatica tra Francia Usa e Australia dopo il nuovo patto per la sicurezza. Macron ha richiamato gli ambasciatori la grandeur francese colpisce solo in italia ,l Australia non ha I ns politici venduti ma Australia first Finalmente c’è chi metterà fine a questa egemonia Comunista cinese!!! Grandi Australia GranBretagna e USA

La sovranità incerta del Regno Unito, attratto dagli Usa ma legato alla UeChiusi a inizio 2021 gli accordi sulla Brexit, Regno Unito e UE hanno preso due strade completamente autonome nel campo della sicurezza e difesa. Londra ha lanciato l’ambiziosa idea di una “Global Britain” che, riacquisita la piena sovranità uscendo dall’Unione, si lancia in partenariati bilaterali e mini-laterali con un focus ... Solo l'Inghilterra non capisce e non lo farà mai se non accetta che la UE e il amico.

Covid, morti in Usa superano quelli per la spagnola: oltre 675milaCome l’influenza del 1918-1919, il coronavirus potrebbe non sparire mai del tutto. Gli scienziati sperano che col tempo si trasformi in un lieve virus stagionale Un disastro. Titolo senza senso ripreso da altri titoli altrettanto senza senso qui da noi negli USA. Bisognerebbe considerare la proporzione rispetto al numero degli abitanti. E pensa che non c'erano i vaccini... saranno mica questi 'vaccini' il problema? 🧐

Usa Weekly News: Newsom ok in California, Biden contro climate changeLeggi su Sky TG24 l'articolo Usa Weekly News: Newsom confermato in California, Biden chiede investimenti per il clima

Fisco, lo studio: 'Ridurre le tasse ai ricchi non genera crescita né lavoro'. E negli Usa fioccano le proposte di patrimoniale in nome dell'equità - Il Fatto QuotidianoTagliare le tasse ai ricchi, mostra uno studio della London School of Economics, non genera crescita economica, né riduce la disoccupazione, ma favorisce solo l’accumulo di ricchezza dell’1% più facoltoso della popolazione. “Oggi in questo Paese, l’1% più ricco evade 160 miliardi di dollari di tasse ogni anno”, ha dichiarato il presidente Usa, Joe Biden. … Se non pagassimo già tasse altissime per comprare casa allora andrebbe bene tassa sulla casa il problema non è la patrimoniale ma mettere ordine e poi farla in modo equo e magari anche fare pagare tutti e non sempre solo i soliti Triliooooniiii!? Miliardi!!! Ma che dico...Milioni!!