Andrea Crisanti: 'Sulle epatiti dei bambini andrebbe indagata una possibile ragione immunitaria'

24/04/2022 16.53.00
Andrea Crisanti: 'Sulle epatiti dei bambini andrebbe indagata una possibile ragione immunitaria'

Per il virologo è prematuro per esprimersi sul fenomeno

Salute

Andrea Crisanti: 'Sulle epatiti dei bambini andrebbe indagata una possibile ragione immunitaria'

Per il virologo è prematuro per esprimersi sul fenomeno

nei bambini, su cui stanno indagando le autorità sanitarie in Europa e negli Stati Uniti dopo picchi di segnalazioni in particolare in alcuni Paesi, per esempio nel Regno Unito. È cauto il virologo Andrea Crisanti sulle possibili spiegazioni per il fenomeno. Ma l'esperto ritiene anche che forse la soluzione di questo "giallo" andrebbe ricercata "indagando su una possibile ragione immunitaria", qualcosa che ha a che fare con l'immunità dei bambini.

Leggi di più: L'HuffPost »

24 ore con Elisa Maino a Capri per il Summer Gala di LuisaViaRoma x Unicef

La star di TikTok è la protagonista del primo episodio di 24 Hours With: tra Leggi di più >>

ECorsari BINGO! DATI VAERS EPATITE POST VACCINO COVID lucabattanta Tra le 8 pagine di eventi avversi rilasciate dalla Pfizer per ordine del giudice il 1 marzo, è presente anche l'epatite autoimmune. troppe seghe, troppi surgelati, troppa ginnastica. nessunacorrelazione giulianol Ahi! È stata la pizza. nessunacorrelazione

Sforzarsi troppo per andare in bagno può provocare l'epatite. Respirare troppo velocemente può provocare l'epatite. Alzarsi da letto troppo velocemente può provocare l'epatite. Oppure: Guardare troppa TV può provocare l'epatite (questa è vera, ti viene un mal di fegato!). Epatite autoimmune dopo il vaccino COVID-19 – più di una coincidenza Epatiti: uno stato di infiammazione del fegato che si può verificare come conseguenza di infezioni, dell'assunzione di farmaci o di malattie autoimmunitarie.

Epatite acuta, trapianto di fegato per un bambino colpito su 10. E c'è il primo decesso

Epatite acuta, trapianto di fegato per un bambino colpito su 10. E c'è il primo decessoI casi di epatite acuta pediatrica di origine sconosciuta segnalati inizialmente nel Regno Unito continuano ad aumentare e almeno 169 sono già stati confermati in 12 Paesi. Le raccomandazioni dell'Oms nessunacorrelazione Quando la gente realizzerà quello che sta succedendo, ci saranno persone (non scrivo i nomi per non ritrovarmi la Digos a casa) che non potranno mai più uscire di casa senza scorta. OMS raccomanda, tedros minkia io faccio il contrario

Crisanti: “Covid, il governo sbaglia priorità, bisogna proteggere i fragili” - Il Fatto Quotidiano

Crisanti: “Covid, il governo sbaglia priorità, bisogna proteggere i fragili” - Il Fatto QuotidianoIeri i morti registrati per Covid sono stati 202, negli ultimi 7 giorni 997 (e cioè 142 in media al giorno) e dal 9 al 15 aprile erano stati 923 (132): sono aumentati dell’8%. Guardando meglio, i decessi Covid erano scesi da oltre 350 al giorno di inizio febbraio a circa 130 attorno al 15 … amantovani71 Dopo due anni ancora non avete capito che SI MUORE? marcotravaglio amantovani71 Al governo di draghi non gliene frega niente dei fragili! amantovani71 E cioè, quello che hanno detto i complottisti, terrapiattisti... i No-Vax fin dall'inizio? Proteggere i più deboli e lasciare il resto della società in santa pace? E che la pandemia è stata strumentalizzata dal potere fregandosene completamente della salute pubblica? Crisanti

Allerta epatiti dei bambini 'Segnalare i casi sospetti'. Non c'è nesso con i vaccini

Allerta epatiti dei bambini 'Segnalare i casi sospetti'. Non c'è nesso con i vacciniIn Italia 17 malati. A Bergamo trapianto per un 11enne. L'ipotesi di un adenovirus sconosciuto Non c'è nesso con i vicini,ma forse c'è con le restrizioni che è ancora peggio Questo allarme epatiti tra i bambini e i giovani c'è anche in Cina, Stati Uniti, India Australia etc? Che si parli di rischio di epatite autoimmune da vaccino da un anno e confermato da info delle stesse case farmaceutiche è un fatto. Che poi questa si trasmetta e renda impossibile a quel punto associarla al vaccino è un’altra storia

Cosa sappiamo dei casi di epatite acuta nei bambini - Il PostCe ne sono stati 169 casi nel mondo, alcuni anche in Italia: per ora non se ne conosce la causa

Epatite nei bambini, questa l'ipotesi possibile secondo l'Oms: 'Le indagini sono in corso'

Epatite nei bambini, questa l'ipotesi possibile secondo l'Oms: 'Le indagini sono in corso'Cresce l’allerta per le epatite nei bambini di origine sconosciuta- Sui casi, segnalati in diversi paesi europei e anche negli Usa, è intervenuta l’Organizzazione mondiale della Sanità. Al 21 aprile 2022 almeno 169 casi sono stati registrati in 11 paesi nella regione europea dell’Oms e un paese nella regione delle Americhe. Sono stati segnalati casi … È stato il figlio di Biden! Nei biolaboratori ucraini! Maledetto ordine mondiale! È un gomblotto! Ma fare l'anamnesi non si può?

Orlando: 'Senza aumento salari ci sarà una crisi sociale' - Il Sole 24 ORE

Orlando: 'Senza aumento salari ci sarà una crisi sociale' - Il Sole 24 ORESenza aumento dei salari dei lavoratori ci sarà una crisi sociale e se non c'è ripresa della capacità di acquisto ci sarà una drammatica caduta della... Hai sbagliato partito Orly Finalmente!! Sono anni che ci lavorano. Vediamo se la sfangano anche stavolta. Il solito ritornello populista dei comunisti…

epatiti acute di origine sconosciuta nei bambini, su cui stanno indagando le autorità sanitarie in Europa e negli Stati Uniti dopo picchi di segnalazioni in particolare in alcuni Paesi, per esempio nel Regno Unito.(Pixabay) I casi di epatite acuta infantile di origine sconosciuta segnalati inizialmente nel Regno Unito continuano ad aumentare e almeno 169 sono già stati confermati in 12 Paesi.Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.0 Attenzione ai sintomi gastrointestinali, tra cui dolore addominale, diarrea e vomito.

È cauto il virologo Andrea Crisanti sulle possibili spiegazioni per il fenomeno. Ma l'esperto ritiene anche che forse la soluzione di questo "giallo" andrebbe ricercata "indagando su una possibile ragione immunitaria", qualcosa che ha a che fare con l'immunità dei bambini. La maggior parte dei casi è stata registrata in Europa , ad eccezione di nove confermati negli Stati Uniti e 12 in Israele. "Da quello che emerge dal Regno Unito, sembrerebbe che sia un'infezione virale da adenovirus una delle ipotesi più quotate", osserva. Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. "Ora, il perché improvvisamente l'adenovirus si assocerebbe a queste epatiti nei bambini rimane un mistero". Quattro i casi segnalati in Italia al 21 aprile, ma il bilancio è in continuo aggiornamento e ieri il ministero della Salute contava 11 casi sospetti nel nostro Paese . Fra le tesi su cui si ragiona "sembrerebbe che questi bambini si siano infettati tardi con questo virus e che di fatto siano stati in qualche modo preservati per misure di distanziamento. In realtà ha risultati diversi la Sigenp, società di gastroenterologia epatica pediatrica che ha lanciato un'indagine ancora non conclusa nei 5 centri italiani di trapianto del fegato e gli ospedali pediatrici e universitari.

È come quando un adulto si prende la varicella o il morbillo: può avere complicazioni più gravi rispetto a quando prende queste infezioni da piccolo". I casi registrati hanno un'età compresa tra 1 mese e 16 anni . Potrebbe essere, nel caso in cui si confermi questa ipotesi sull'origine infettiva della patologia, "che questi bambini abbiano contratto questi virus in un momento in cui sono più suscettibili", spiega all'Adnkronos Salute il direttore del Dipartimento di medicina molecolare dell'università di Padova. Facendo un esempio sulla poliomielite, Cristanti spiega che "questa malattia in Italia aveva un'indice di trasmissione elevatissimo, succedeva quindi che quasi tutti si infettavano quando erano ancora molto piccoli. L'adenovirus è un'ipotesi possibile. E nei bambini la polio solo raramente dà la paralisi. Viceversa negli Stati Uniti la maggior parte dei bambini non si infettava, la polio la si prendeva più spesso da grandi e negli adulti causava sempre paralisi. Molti casi hanno riportato inclusi dolore addominale, diarrea e vomito che hanno preceduto la presentazione con epatite acuta grave livelli aumentati di enzimi epatici . E il rischio di trapianto si allontana.

Di fatto era molto più grave questa patologia negli Stati Uniti che in Italia, dove nel 1915-1920 per condizioni igieniche scadenti si infettavano tutti molto precocemente". Tornando alle epatiti, "le misure di restrizione hanno forse in qualche modo ritardato l'età, il momento in cui i bambini contraggono malattie comuni", ragiona l'esperto. I virus comuni che causano l'epatite virale acuta (virus dell'epatite A, B, C, D ed E) non sono stati rilevati in nessuno di questi casi. Crisanti appare invece più scettico rispetto all'ipotesi di una nuova variante o virus e conclude: "Ritengo si debba esplorare maggiormente l'eventuale ragione immunitaria". Segui i temi . L'adenovirus è stato rilevato in almeno 74 casi e 18 sono stati identificati come tipo F 41.