A sette mesi dall’infortunio, Marquez migliora: “Non ho mai pensato di non potere più correre”

A sette mesi dall’infortunio, Marquez migliora: “Non ho mai pensato di non potere più correre”

22/02/2021 19.11.00

A sette mesi dall’infortunio, Marquez migliora: “Non ho mai pensato di non potere più correre”

Dopo 7 mesi e tre interventi chirurgici Marc Marquez è potuto risalire sulla sua Honda, ma solo per posare per le foto per la presentazione del team Repsol

Il calvario di Marc era iniziato a luglio dello scorso anno, quando di era fratturato l’omero del braccio destro nella gara inaugurale a Jerez. Operato, dopo una manciata di giorni aveva provato a tornare in sella, si era dovuto arrendere dopo qualche giro, ma quello sforzo aveva compromesso la piastra che avrebbe dovuto accelerare la guarigione dell’osso. Qualche giorno dopo, aveva ceduto completamente, mentre Marquez apriva una portafinestra in casa. Di nuovo si erano aperte le porte della sala operatoria per lui, ma qualcosa non funzionava. «Tra settembre e ottobre ho vissuto il momento più difficile – ha raccontato -. Non avvertivo miglioramenti, ma i medici dicevano che dovevo avere pazienza. Avevo un’infezione, ma talmente leggera che le analisi non la rilevavano». E l’osso non si calcificava. Così a dicembre, si è dovuto sottoporre a un altro intervento.

Cinque azzurri (e tutto il Galles) si inginocchiano prima del fischio di inizio: non era mai successo Primarie a Roma e Bologna, Letta e il Pd: «Grande affluenza, una festa della democrazia» Giustizia, l'attacco di Marta Cartabia: “Crisi di credibilità e fiducia, ci vorrebbero tanti Livatino”

«Da lì sono diventato più ottimista, ma non ho mai pensato di non potere più correre» ha sottolineato. Semmai il pensiero fisso era su quando sarebbe tornato, consapevole che questa volta non bisognerà avere fretta. «So che abbiamo sbagliato, ho imparato la lezione – ha continuato -. È stato un errore e lo abbiamo fatto tutti insieme. La decisione finale è stata mia, ma quando i medici ti dicono che puoi correre allora ci provi, sapete come siamo fatti noi piloti». Soprattutto quelli del calibro di Marc, per cui l’impossibile non sembra esistere e spostare ogni giorno il proprio limite la routine.

L’infortunio gli ha insegnato che a volte la calma è una preziosa alleata, ma questo non significa che Marquez da ora in poi giocherà in difesa. «Quando sali su una MotoGp devi accettare di prendere dei rischi – ha chiarito -. Ho chiesto ai dottori di darmi il loro OK quando il braccio potrà sopportare un’altra caduta. Io voglio tornare a essere il Marc Marquez di una volta, ma prima di tutto dovrò salire in moto, poi divertirmi e infine essere veloce. È un processo che dovrò seguire. Ora la priorità è guarire, ritrovare una forma accettabile per guidare una MotoGp, perché ci sono muscoli che non alleno da luglio, poi si vedrà». headtopics.com

Tutti gli avversari lo aspettano, per ricominciare a confrontarsi con quello che è stato il dittatore degli ultimi anni. Addirittura c’è chi lo dà a prescindere come favorito. «Fa piacere, ma non è quella la mia guerra. Io devo pensare solo a tornare».

©RIPRODUZIONE RISERVATAI perché dei nostri lettori“Mio padre e mia madre leggevano La Stampa, quando mi sono sposato io e mia moglie abbiamo sempre letto La Stampa, da quando son rimasto solo sono passato alla versione digitale. È un quotidiano liberale e moderato come lo sono io.

Leggi di più: La Stampa »

Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona. VIDEO - Sky TG24

Guarda Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona su Sky Video - Sky TG24

Bilanci 2021 dopo la proroga, tutte le norme (Covid e non solo)In edicola il 3 marzo, le 72 pagine sui bilanci delle società per l’esercizio 2021 incrociano le norme ordinarie e quelle dell’emergenza Covid-19

Sandro e gli altri morti dopo le dosi: dalle indagini non c’è prova di un legameL’autopsia sull’insegnante di clarinetto deceduto nel Biellese: attacco cardiaco «indipendente». Ma i parenti di una prof vicino Roma ricordano: «Si era sentita male subito dopo l’inoculazione e ha avuto emicranie per una settimana» Corriere del virus Ora lasciateli riposare in pace... MA BASTAAAAAA!!!!!! 🤬🤬🤬certo L' AUTOPSIA CI DICE DI COSA È MORTO, MA NON COSA HA SCATENATO LA PATOLOGIA MORTALE, NON È CHE APERTO UN CADAVERE SI TROVA UN BIGLIETTO CON SU SCRITTO : È STATO IL VACCINO, A QUELLO CI SI ARRIVA DA SE' PER LOGICA DEDUZIONE, MAREMMA MAIALA IMPESTATA

La regina Elisabetta, «triste ma non arrabbiata» dopo l’intervista di Harry e Meghan - VanityFair.itSecondo fonti reali, la sovrana si è «sempre preoccupata della serenità del nipote». Anche dopo il matrimonio, quando sulla scena è arrivata la moglie

Eataly a Bari chiude: il negozio non riaprirà più dopo la pausa pasqualeL’azienda, che aveva già chiuso dal 23 marzo fino a Pasqua, ha annunciato la chiusura definitiva ai sindacati, che replicano: «Trovare soluzione alternativa, 40 posti a rischio» Farinetti non chiede aiuto al suo amicone Renzi ? Peccato.... Ci sono stata qualche anno fa Il grande bluff di quel genio incompreso di Farinetti.

Smart working, dopo la pandemia non sarà sempre da casa - VanityFair.itIl 22% di chi ha intenzione di continuare a lavorare da remoto utilizzerà spazi pubblici, aree di coworking, parchi oppure casa degli amici