A scuola arrivano le mascherine Ffp2 gratis

Ora il governo lavora sull'aerazione

Scuola

21/01/2022 22.33.00

A scuola arrivano le mascherine Ffp2 gratis

Ora il governo lavora sull'aerazione

scuolaSulla scuola il governo cerca di completare in fretta il puzzle sulla sicurezza. Una novità introdotta oggi riguarda lo stanziamento di oltre 45 milioni per la fornitura gratuita di mascherine Ffp2 per alunni, insegnanti e personale scolastico in autosorveglianza. Secondo quanto anticipato dalla bozza del nuovo decreto Sostegni, fino a fine febbraio le istituzioni scolastiche potranno comprare dispositivi Fpp2 nelle farmacie o presso i rivenditori autorizzati che hanno aderito al protocollo d'intesa del 4 gennaio, che prevedeva un costo di 0,75 centesimi a mascherina. La norma è stata accolta con favore dalla gran parte delle forze politiche anche se permangono perplessità da fonti sindacali sulle strategie per la lotta alla pandemia.

Leggi di più: L'HuffPost »

L'Aquila, auto finisce nel giardino di un asilo: morto un bimbo

Leggi su Sky TG24 l'articolo Incidente a L'Aquila, auto finisce nel giardino di un asilo: morto un bimbo, cinque feriti Leggi di più >>

Una ottima idea, a ragazzi nell'età dello sviluppo gli ostruiamo artificialmente la naturale respirazione per ore, questo come dovrebbe aiutare la loro salute? Alla fine la soluzione più saggia ed efficace… checche’ se ne dica… Che poi i bambini useranno anche fuori scuola PER FARSI I CAZZI LORO...e pantacoglione paga...

Quando? A emergenza finita? Mi chiedo quando e di che qualità, data la quantità di chirurgiche che continuano ad accumularsi, inutulizzate, perché sono talmente scadenti (scomode, fastidiose, maleodoranti e si rompono facilmente) che preferiamo tutti comprarcele (sia docenti che studenti) Dovete mettervele su per il culo le mascherine, non darle su nostri figli a scuola

Le scuole sono aperte da due settimane … sapevatelo Ottime per pulire i banchi... Che bravi...con 5 mesi di ritardo...ma bravi.... Embè quando sei Draghi il governodeimigliori... 1 - Iscriversi di nuovo a scuola 2 - Accumulare FFP2 per due settimane 3 - rivendere FFP2 ai genitori fuori la scuola 4 - profitto

Finalmente la tanto agognata riforma della scuola. Tanto attesa.

Floridia a Sky TG24: “Presto risorse per le Ffp2 a tutte le scuole”Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, Floridia a Sky Tg24: 'Presto le risorse per assicurare le Ffp2 a tutte le scuole' E noi Ministro robersperanza ? Le mascherine a scuola vanno ABOLITE. Altro che ffp2... I bambini vivono in scuole trasformate in ospedali psichiatrici e si portano un peso troppo grande a fronte di un rischio pressoche nullo: molti psicologi hanno già denunciato la situazione. buffoni, per adesso non sono arrivate nemmeno quelle che dovevano garantire per gli insegnanti di sostegno con bimbi che non possono mettere la mascherina...

Importantissime per finire di far soffocare i nostri figli, un successone. Gratis come i vaccini ahahaha Ma quali mascherine! Sono un docente e a scuola danno quelle che fanno più schifo. Non le vuole nessuno Vanno tolte non messe anche se a gratis Mentre nel resto del mondo le tolgono. Spettacolare

Milano, sequestrate oltre 17mila mascherine «Ffp2» e «chirurgiche» illegaliNei giorni scorsi il Nucleo Tutela Trasporto Pubblico della Polizia locale di Milano ha sequestrato oltre 17mila mascherine di tipo «Ffp2» e «chirurgiche» in seguito a... Lo sapevamo già guardando la trasmissione fuori dal coro

Roma, la crisi di Veretout: ora non è più incedibile e il rinnovo si allontanaIl centrocampista in questa stagione non riesce ad esprimersi al meglio: è il giocatore più sostituito da Mourinho. Il Tottenham di Conte ci pensa La crisi è nelle stanze del vostro giornale, grossa crisi...

Beppe Grillo, ecco le marchette pubblicate sul blog: ora si capisce tutto, ma quale 'onestà'?Nel 2018, sul blog di BeppeGrillo raffica di post a sostegno delle battaglie dei marittimi, petizioni e appello: comico indagato, ora è tutto più chiaro Carta da culo Ottimo candidato per un invito a una cena 'galante'.

Scarface, la location della scena con la motosega è ora una farmaciaLeggi su Sky TG24 l'articolo Scarface, la location della scena con la motosega è ora una farmacia Che fa tamponi? Una trasformazione radicale da una scena sanguinosa a un sito medico ..

Hanno tutti ragione | Quirinale, partiti in stallo: ora il favorito è DraghiQuesto è il numero di venerdì 21 gennaio 2022 della newsletter Hanno tutti ragione, firmata da Stefano Cappellini. Per attivare l'iscrizione …

21 Gennaio 2022 scuola Sulla scuola il governo cerca di completare in fretta il puzzle sulla sicurezza. Una novità introdotta oggi riguarda lo stanziamento di oltre 45 milioni per la fornitura gratuita di mascherine Ffp2 per alunni, insegnanti e personale scolastico in autosorveglianza. Secondo quanto anticipato dalla bozza del nuovo decreto Sostegni, fino a fine febbraio le istituzioni scolastiche potranno comprare dispositivi Fpp2 nelle farmacie o presso i rivenditori autorizzati che hanno aderito al protocollo d'intesa del 4 gennaio, che prevedeva un costo di 0,75 centesimi a mascherina. La norma è stata accolta con favore dalla gran parte delle forze politiche anche se permangono perplessità da fonti sindacali sulle strategie per la lotta alla pandemia. Soddisfatti, com'era prevedibile, i due sottosegretari all'Istruzione, la 5S Barbara Floridia e il leghista Rossano Sasso. E se la prima ha spiegato che "il lavoro di questi giorni per dare una risposta immediata alle sollecitazioni del mondo della scuola che chiedeva giustamente le forniture di mascherine Ffp2 si è concretizzato oggi in consiglio dei ministri", il suo collega di viale Trastevere ha tenuto a rilanciare un tema caro al centrodestra come quello dei sistemi di ventilazione nelle aule scolastiche, suggerendo la necessità di "promuovere un tavolo operativo di confronto con i rappresentanti degli enti locali, Anci e Upi, in modo da produrre un cambio di passo sul fronte dei dispositivi di aerazione". Richiesta trasversale visto che il deputato dem Paolo Lattanzio ha annunciato emendamenti al decreto del 7 gennaio, al fine, tra l'altro, "di stanziare 50 milioni per istituire una commissione tecnica per certificare gli standard qualitativi dell'areazione degli istituti e per l'acquisto di sistemi di purificazione e ventilazione". Contro l'eccesso di regole sul funzionamento della scuola - vero rompicapo per i genitori - è intervenuto il governatore della Liguria Giovanni Toti: "abbiamo avvelenato la vita a centinaia di migliaia di papà e mamme tra tamponi in ingresso, al tempo 0, al tempo 5, tra l'età di figli diversi che seguono regole diverse, se qualcuno ha due-tre figli francamente si deve studiare qualcosa come l'esame di Diritto civile. E visto come sta evolvendo la malattia penso che sia l'ora di usare il tagliaerba per dare una decisa tosata alle regole". E lo stesso Toti annuncia per martedì prossimo una conferenza delle Regioni in cui sarà chiesto di rivedere le regole.  Ma replica a stretto giro il sottosegretario alla Salute Andrea Costa che si dice "consapevole" della necessità di "una semplificazione per tutte le norme che riguardano la scuola. Ragioniamo sul fatto di poter ridurre la quarantena soprattutto tra 12 e 19 anni, tra cui abbiamo l'80% dei ragazzi vaccinati, e iniziare a dire che vaccinati e guariti debbano restare sempre in presenza credo sia un segnale positivo". Intanto i rischi per i più piccoli spaventano la Fism, la Federazione italiana scuole materne: "Il boom del contagio  riguarda i più piccoli e i maggiori problemi toccano dunque asili nido e scuole dell'infanzia, dove al primo caso di Covid scatta la misura drastica della sospensione delle attività in presenza per dieci giorni". Piovono ancora commenti sui dati sugli effetti della pandemia resi noti dal ministro Bianchi due giorni fa in Commissione Cultura alla Camera. Il governatore della Campania Vincenzo De Luca  li definisce "mistificati", aggiungendo che "non è vero che il 92% delle situazioni sono normali", anzi "è pura mistificazione". Il segretario generale della Uil Scuola Pino Turi segnala invece che "i dati forniti si riferiscono a una rilevazione solo del 19 gennaio scorso e non fanno alcun riferimento all'andamento della pandemia". Quindi a suo dire "è una fotografia in un momento dato, e con la rapidità con cui si sta diffondendo l'infezione è già vecchia oggi". Segui i temi