Vescovo, Occhio, Testimonianza, Pace, Dono, Cenno, İnchino

Vescovo, Occhio

A San Valentino torna a Messa il segno della pace: ma senza contatti

A San Valentino torna a Messa il segno della pace: ma senza contatti

27/01/2021 16.10.00

A San Valentino torna a Messa il segno della pace: ma senza contatti

Le indicazioni della Cei: dal 14 febbraio «un inchino del capo o un cenno con gli occhi», niente strette di mano

shadowStampaEmailCITTÀ DEL VATICANO A San Valentino torna il «gesto della pace» durante la Messa, sospeso da mesi per la pandemia. Non si tratta ancora del ritorno alla stretta di mano. Però, durante il consiglio permanente della Cei, «

Milan, arriva il lieto fine: riscattato Tomori per 28 milioni! Covid, stato di emergenza verso la proroga: i pareri dei politici Anche il ministro Speranza si è vaccinato: «Una grande gioia»

i vescovi hanno deciso di ripristinare, a partire da domenica 14 febbraio, un gesto con il quale ci si scambia il dono della pace, guardandosi negli occhi o facendo un inchino del capo». Le regole per le celebrazioni nel tempo del Covid, stabilite dal protocollo tra governo e Cei, sono in vigore dal 18 maggio: tra «accessi contingentati», mascherine obbligatorie, distanze e distribuzione della comunione con guanti monouso, si disponeva tra l’altro di non fare più lo scambio della pace, per evitare qualsiasi contatto. Ma ora sarà possibile almeno scambiarsi un cenno, come del resto già avveniva «ufficiosamente» in tante parrocchie.

«Non apparendo opportuno nel contesto liturgico sostituire la stretta di mano o l’abbraccio con il toccarsi con i gomiti, in questo tempo può essere sufficiente e più significativo guardarsi negli occhi e augurarsi il dono della pace, accompagnandolo con un semplice inchino del capo», scrivono i vescovi. Di qui le istruzioni: «All’invito “scambiatevi il dono della pace”, volgere gli occhi per intercettare quelli del vicino e accennare un inchino, può esprimere in modo eloquente, sicuro e sensibile, la ricerca del volto dell’altro, per accogliere e scambiare il dono della pace, fondamento di ogni fraternità. Là dove necessario, si potrà ribadire che non è possibile darsi la mano e che il guardarsi e prendere “contatto visivo” con il proprio vicino, augurando: “La pace sia con te”, può essere un modo sobrio ed efficace per recuperare un gesto rituale». headtopics.com

Il segno della pace, nella liturgia, è antichissimo; la prima testimonianza si legge nell’«Apologia» di Giustino di Nablus, parole scritte intorno all’anno 155 dopo Cristo: «Finite le preghiere, ci salutiamo l’un l’altro con un bacio».

27 gennaio 2021 (modifica il 27 gennaio 2021 | 13:09) Leggi di più: Corriere della Sera »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Si vede che frequentate costantemente...... Ma lo facciamo già: dov'è la novità? incredibile. non posso perderla.

Verbania, è il giorno della patronale di San Vittore: messa con il vescovo ma niente processioneDopo la funzione la consegna della benemerenza al marianista Franco Ressico ma chissenefrega! Ma davvero esiste ancora qualche idiota che pensano che esistano i santi? 😂😂😂

Papa Francesco a San Pietro per la messa di Pasqua - PoliticaSuperare i ritardi nella distribuzione dei vaccini. Lo ha chiesto Papa Francesco nel messaggio Urbi et Orbi in occasione della Pasqua. 'Favorirne la condivisione, specialmente con i Paesi più poveri' ANSA ( !!! )

San Valentino, 10 episodi delle serie tv ambientati il giorno della festa degli innamorati - VanityFair.itDa Blair che fa Cupido a Serena e Dan in «Gossip Girls» al sospirato bacio tra Amy e Sheldon in «Big Bang Theory», fino alle romantiche effusioni di Dylan e Brenda al «90210». Pronti a fare binge-watching con gli episodi più in love della serialità?

San Valentino, da Milano a Roma: folla nelle città e ristoranti pieniLeggi su Sky TG24 l'articolo San Valentino, da Milano a Roma: folla nelle città e ristoranti pieni. FOTO E le varianti ringraziano vivamente per il contributo. Si chiama libertà... chi ha paura del covid.. è libero di rimanere a casa... Ecco...ora ci toccherà sopportare la variante San Valentino, che sarà terribilis, contagiosissima e farà strage di innamorati. ciaveterottoikoglioni

San Valentino con Flavio Montrucchio - VanityFair.itIl conduttore di Primo Appuntamento è ospite del nostro podcast sulla televisione per parlare di amore e dating show.