Schwazer

Schwazer

World Athletics: per Alex Schwazer niente Giochi di Tokyo, stop fino al 2024

Dopo la sentenza del tribunale di Bolzano #Schwazer

20/02/2021 00.31.00

Dopo la sentenza del tribunale di Bolzano Schwazer

La Federazione mondiale: 'Rifiutiamo l'intento di minare la decisione del Tas'. L'allenatore, Sandro Donati: 'In due mesi Alex sarà difficile da battere'

"Rifiutiamo qualsiasi intento da parte dell'atleta o di altre persone di minare o annullare la decisione finale e vincolante del Tas", sottolinea la nota.Nel giro di poche ore ritorna il buio per Alex Schwazer, pronto a tentare la marcia su Tokyo. Il tribunale di Bolzano gli aveva finalmente dato ragione. Le accuse di doping che gli costarono la partecipazione alle Olimpiadi di Rio 2016 sono cadute. Il complotto, secondo il gip Walter Pelino, c'è stato, forse per colpire il suo allenatore, Sandro Donati, da sempre in prima linea contro le scorciatoie illecite nello sport.

Covid Uk, Johnson: 'Riapertura totale rinviata al 19 luglio' 'Altrimenti ci arrabbiamo', il remake: trama e poster del film Ema: il vaccino AstraZeneca è valido per tutti

A 36 anni, il marciatore di Vipiteno, ex fidanzato di Carolina Kostner e sposato con Kathrin Freund, da cui ha avuto la piccola Ida, si scopre vittima e non carnefice, come era stato a lungo dipinto per quella concentrazione del Dna nelle sue urine da subito apparsa quantomeno anomala.

Tirate in ballo, per questa storia torbida e dunque ancora da chiarire in dinamiche e dettagli, sono le massime istituzioni mondiali dell'antidoping e dell'atletica, ovvero Wada e World Athletics (ancora Iaaf all'epoca dei fatti).La Wada, su Twitter, si dice inorridita da"accuse sconsiderate e infondate", minacciando azioni legali per rispedire al mittente i sospetti. Ma di"antidoping controllato politicamente" parla senza troppi giri di parole lo stesso Sandro Donati, capace al contempo di guardare anche al futuro immediato."Alex Schwazer alle Olimpiadi di Tokyo? Con il poco allenamento che ha fatto già in Italia non lo batterebbe nessuno, se si risolve la faccenda a livello politico e lui può rientrare con un paio di mesi di allenamento lo metterei nella condizione che sarebbe molto difficile batterlo anche a livello mondiale", ha detto. headtopics.com

Leggi di più: Rainews »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

La prima squalitica nn era stata sufficiente per l'ente doping. Si sono inventati questa positività per farlo fuori e ci sono riusciti. È ora di sistemare la giustizia. Uno deve dimostrare in breve tempo se è innocente. Nn aspettare 5 anni fanno quello che vogliono,decidono tutto loro,trafficano le urine degli sportivi

Non c’è limite al peggio! Forza Alex 🏃‍♂️!! Arrestarlo di nuovo. Si e' dopato con la frase infame sui napoletani. Animale indegno ignorante. Vergogna eterna e chiedi scusa bestia razzista Ora però hanno rotto il cazzo ! Quanto vorrei vederlo vincere nel 2024. Forza Alex

Schwazer, World Athletics: niente gare fino a 2024Leggi su Sky TG24 l'articolo Schwazer , World Athletics: niente gare fino a 2024 Certo, come non lo punisci altrimenti? Word Athletics 💩 Merde

Schwazer, Sandro Donati: «La Wada nega la realtà, la macchinazione contro Alex è evidente»L’allenatore: «L’antidoping mondiale avrebbe dovuto annullare quel controllo, come mai si sono mossi per non consegnare l’urina al giudice?» Ci vuole un bel coraggio a non arrendersi all' evidenza della sentenza di un tribunale. Ma purtroppo non è la prima volta che la Wada ha comportamenti poco comprensibili che insospettiscono se non scorretti. E i media, zitti?

Alex Schwazer chiede la revisione del processo sportivo per andare a Tokyo - VanityFair.itLa storia del marciatore altoatesino diventerà una serie tv dal libro del suo allenatore Sandro Donati. Intanto lui va in tribunale per chiedere la revisione del processo sportivo

I legali di Alex Schwazer: 'Le dichiarazioni di Wada e Wa sono senza fondamento'Ancora un rifiuto da parte di Wada e World Athletics di concedere la sospensione della squalifica al marciatore italiano

Doping, il TAS respinge anche il nuovo ricorso di Alex SchwazerIl Tribunale di arbitrato dello Sport di Losanna ha respinto anche l'ultimo ricorso presentato da Alex Schwazer sul caso della squalifica per doping