Vitalizi, che cosa spetta ora agli ex deputati e senatori

Vitalizi, che cosa spetta ora agli ex deputati e senatori

26/06/2020 11.38.00

Vitalizi, che cosa spetta ora agli ex deputati e senatori

A Palazzo Madama saranno restituiti i tagli degli ultimi due anni e l’assegno tornerà intero. A meno che il Senato non impugni la decisione. Montecitorio dovrà decidere cosa fare

2' di letturaLa commissione Contenziosa del Senato ha annullato la delibera che due anni fa, nel 2018, aveva tagliato i vitalizi degli ex senatori. Cosa succede adesso? Gli ex senatori torneranno ad avere un vitalizio pieno ed avranno anche diritto a recuperare gli arretrati, cioè il taglio loro imposto negli ultimi due anni e ora annullato. Il “tribunalino” interno al Senato ha infatti dato ragione ai circa 700 ex prlamentri che, guidati dall’avvocato Maurizio Paniz, avevano presentato ricorso.

Eriksen si accascia: è a terra privo di sensi, compagni in lacrime. Diversi massaggi cardiaci Il doppio livello di Matteo Salvini: il sostegno al premier e le accuse in stile No vax 'La prof ha dato dello scimpanzé a mio figlio. Altri casi, ma la preside non ha mai fatto nulla'

Leggi ancheTaglio dei vitalizi, verso il verdetto sui ricorsi degli ex parlamentariSaranno recuperati tagli dell’8% dell’assegnoPaniz e i parlamentari che hanno presentato ricorso (circa 700 ex senatori e oltre mille ex deputati e loro vedove) hanno calcolato che il taglio imposto ai vitalizi arrivava fino all’8% dell’assegno. Taglio che adesso sarà annullato. In virtù di quaesta misura il Senato aveva risparmiato 2,2 milioni all’anno (su un bilancio di circa 500 milioni annui). Queste risorse erano state però accantonate in attesa che si completasse l’iter dei ricorsi, motivo per cui il risarcimento adesso non dovrebbe creare un buco nel bilancio.

Perché il taglio è stato annullatoLe ragioni per cui il taglio è stato annullato (hanno votato a favore il presidente della commissione Giacomo Caliendo di Fi e due professori, membri laici, Gianni Ballarani e Giuseppe della Torre; contrari il leghista Simone Pillon e l’ex M5s Alessandra Riccardi) li ha spiegati Maurizio Paniz, avvocato ed ex deputato di Fi. Il taglio non rispettava nessuno dei cinque paletti posti dalla Consulta per poter operare una riduzione dell’assegno previdenziale. Tutti i tagli agli assegni pensionistici devono intervenire sui redditi futuri dei pensionati, non su quelli passati (come quelli dei senatori). I tagli sono sempre stati temporanei e invece qui non lo erano. Inoltre, fino ad ora, i tagli (anche detti contributi di solidarietà) sono stati per tutti mentre qui erano rivolti a una sola categoria: i parlamentari. La Consulta aveva poi indicato la”ragionevolezza” del taglio e l’indicazione di una destinazione dei risparmi, che in questo caso manca. headtopics.com

Ma ora è possibile una nuova impugnazione da parte del SenatoLa partita non sembra però essere conclusa. Perché la delibera potrebbe essere impugnata dal Senato. E questa eventualità non sembra così remota visto che la decisione (almeno a parole) sembra avere riscosso la contrarietà sia della maggioranza che dell’opposizione. Lo stesso presidente della commissione contenziosa Caliendo spiega che «la decisione ha rimesso al Consiglio di Presidenza del Senato l’adozione di correzioni e integrazioni della delibera impugnata indicando, implicitamente, una legittima modalità di contribuzione di tutti gli ex parlamentari titolari di assegni vitalizi alle aumentate necessità finanziare del nostro Paese». Facendo intravedere la possibilità di tagli forse meno pesanti. Un altro rebus è quello che riguarda l’altro ramo del Parlamento. Cosa farà adesso la Camera che - anche lei - è stata travolta da una valanga di ricorsi?

Leggi di più: IlSole24ORE »

Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona. VIDEO - Sky TG24

Guarda Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona su Sky Video - Sky TG24

La mafia ha più dignità di queste metastasi. a quanto pare una vita di stenti... Almeno facessero il bene dell' I-taglia! La casta si tiene il malloppo? Nessuna meraviglia e’ nel dna del politico! Agli infermieri ('eroi'...!) NULLA. Ma guai a toccare i vitalizi dei maggiorenti e dei potentati! due calci in culo

Senato annulla delibera su taglio vitalizi agli ex parlamentari«La Commissione Contenziosa del Senato ha appena annullato la delibera dell'Ufficio di presidenza che aveva deciso il taglio dei vitalizi agli ex parlamentari».... Vogliono combattere l'evasione fiscale e i ladri ce li hanno in casa! Senza vergogna... Uno schiaffo agli italiani che subiscono la crisi economica Ottimoi 5 stelle hanno fatto su questo la loro campagna elettorale ! Buffoni ! Chi è al gov, no per sapere amichi vostri?

Il Senato annulla il taglio dei vitalizi agli ex parlamentariVia libera della Commissione contenziosa del Senato all'annullamento della delibera del Consiglio di presidenza che, il 16 ottobre 2018, aveva deciso il taglio dei vitalizi Una grande vergogna come dice lo spot? 'è l'Italia, bellezza' DiMaio non fermarsi, continuare la lotta Cambiare questo scalcinato paese è la mission di M5S Bella gente..vitalisti..

Il Senato annulla la delibera sul taglio dei vitalizi agli ex parlamentariROMA. «La Commissione Contenziosa del Senato ha appena annullato la delibera dell'Ufficio di presidenza che aveva deciso il taglio dei vitalizi agli ex parlamentari». Lo riferisce Maurizio Paniz, ex deputato e avvocato che ha difeso nel ricorso la maggior parte degli ex senatori che hanno presentato ricorso. «E' stato ripristinato lo Stato di diritto', ha commentato Paniz. La Lega, secondo quanto si apprende, ha votato contro qesta decisione «La delibera - spiega Paniz - è stata annullata perché ritenuta ingiustificata a fronte della giurisprudenza consolidata della Corte Costituzionale e del diritto dell'Unione europea, in base alla quale di fronte a una situazione consolidata gli interventi di riduzione degli importi devono rispondere a cinque requisiti, nessuno dei quali era stato rispettato dalla delibera. In primo luogo non deve essere retroattivo, mentre questo taglio lo era; in secondo luogo non deve avere effetti perenni, come invece li aveva la delibera; in terzo luogo non deve riguardare una sola categoria ma deve essere “erga omnes”, mentre qui si colpivano solo gli ex parlamentari; in quarto luogo deve essere ragionevole, mentre questo taglio raggiungeva l'8% degli importi; infine deve indicare dove vanno a finire i risparmi che non possono finire nel grande calderone del risparmio, e anche su questo punto la delibera era carente». Paniz non nasconde la propria soddisfazione: «Una soddisfazione professionale - sottolinea - ma anche sul piano dei rapporti personali che ho intrattenuto con centinaia di ex senatori che ho assistito. E' un risultato che mi ripaga dell'impegno e degli insulti e minacce ricevuti. Io non ho difeso un privilegio ma un diritto, e in uno Stato di diritto questa è una vittoria di tutti». Il Senato annulla un provvedimento demagogico e populista. VERMI SCHIFOSI PARASSITI !!! Porelli! Non ce la facevano proprio a campare!

Salta il taglio dei vitalizi agli ex parlamentariLeggi su Sky TG24 l'articolo Il Senato annulla la delibera sul taglio dei vitalizi agli ex parlamentari Altro successo del Mov5Stelle 👏👏👏👏 che pagliacciata! Tutti concordi quando si deve sfruttare la situazione, vergogna

Il Senato annulla il taglio dei vitalizi agli ex parlamentari. I partiti: «Schiaffo inaccettabile»Via libera della Commissione contenziosa del Senato all'annullamento della delibera del Consiglio di presidenza che, il 16 ottobre 2018, aveva deciso il taglio dei vitalizi se mi becco il covid 19 vi vengo a baciare uno per uno Una commissione tutta di centrodestra non lo dite? I porci si son ripresi la mangiatoia Giustamente hanno fatto i loro interessi. Come tutti. Anche se sono stati votati per fare gli interessi di tutti. Come tutti. E poi ci lamentiamo che gli Olandesi e Co. non ci vogliono in Europa. Siamo patetici.

Chiara Maci: «Gli ingredienti mediterranei? Per essere belle sia dentro che fuori» - VanityFair.itQuando la bellezza è fatta di ingredienti sani, da usare in cucina e per pelle e capelli, non si può sbagliare e Chiara Maci, food expert, sui social come chiarainpentola, questo lo sa bene. La star dei fornelli ha condiviso con noi le sue ricette speciali