Paratoia, Tubo

Paratoia, Tubo

Venezia, viaggio sott’acqua nella «pancia» del Mose

Viaggio nella pancia del Mose: 12 metri sott’acqua tra chiuse e tunnel

16/11/2019 11.49.00

Viaggio nella pancia del Mose: 12 metri sott’acqua tra chiuse e tunnel

Dodici metri sotto la laguna fra i tunnel dove le pompe d’aria azionano le paratoie mobili. Vi raccontiamo meccanismi e nodi della grande opera

EmailVENEZIA Più zero e cinquanta. Meno tre e novanta. Meno otto e trenta. Meno dodici e settanta. La grezza scala in calcestruzzo sembra quasi una discesa agli inferi e a ogni pianerottolo viene indicata la quota di profondità. Bocca di porto di Lido, lato Treporti. Siamo nella «pancia» di uno dei tanti cassoni di calcestruzzo, da anni sono posati sul fondale della laguna, proprio lì dove inizia il mare. Sopra la testa abbiamo 80 centimetri di solaio, poi 6 metri di acqua, cioè la profondità del canale da questa parte, che è la più «bassa» del Mose: sul lato di San Nicolò, nella schiera di 20 barriere oltre l’isola artificiale, la quota di canale è a meno 12 per poter far arrivare le navi, comprese quelle da crociera. La scala finisce e si apre un tunnel lungo quasi mezzo chilometro. Sono i nove cassoni – sette di alloggiamento, due di spalla – posati uno in fianco all’altro e poi uniti in un’unica galleria. Facciamo un passo e dall’alto ci arriva in testa dell’acqua: è la pioggia e alzando la testa si vede il cielo grigio attraverso un cavedio. «Questa parte andrà chiusa quando verrà finito l’impianto di condizionamento», spiegano i tecnici. Nel tunnel si vedono infatti dei grossi tubi ancora aperti. E’ anche per questo, in assenza dell’aria che tenga i locali più all’asciutto, che l’umidità ha iniziato ad assalire alcune parti, portando un po’ di ruggine o quella corrosione di cui si è tanto parlato. Qui non se ne vedono segni particolari, ma d’altra parte ha colpito soprattutto la bocca di Malamocco, i cui cassoni furono però anche allagati da una mareggiata arrivata fino quasi al soffitto nel febbraio 2015. Un po’ di odore di umido, effettivamente, c’è. Pochi metri dopo, sulla destra, si apre un varco. «Cassone TBA07 - Paratoia 21 - Sala connettore 1», c’è scritto su un cartello. Ed eccola qui la parte più delicata del Mose, forse anche quella più contestata. Ecco la famosa cerniera-connettore, quel complesso meccanismo che unisce la paratoia al cassone. In mezzo si vede quello stelo tensionatore in acciaio inox che, secondo le verifiche del Rina, in alcuni casi durerebbe molto meno dei cent’anni previsti. Tanto che si sta valutando se cambiarli tutti o quasi, anche se questo lo proporrà l’impresa vincitrice della gara da 34 milioni nata proprio per trovare una soluzione alla corrosione.

Reddito cittadinanza, salta la stretta. Non passa l’obbligo di accettare lavori stagionali Pd: Letta, a Bologna la festa nazionale dell'Unità - Politica Chicago, ancora una sparatoria: quattro morti, tre sono donne Leggi di più: Corriere della Sera »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Mose Venezia, chi è Elisabetta Spitz, il commissario straordinario | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Mose Venezia, chi è Elisabetta Spitz, il commissario straordinario | Sky TG24 Ennesima figura inutile. un altra che non capisce un cazzo.... Ah perol...

Acqua alta a Venezia, Berlusconi: «La partita del Mose è decollata sotto il mio governo» - La StampaAcqua alta a Venezia, Berlusconi: «La partita del Mose è decollata sotto il mio governo» Ma vaffanculo tu e il tuo governo!!! Hai distrutto l’Italia fanfarone!! contemporaniamente col neutrino libero che supera la velocita della luce a mandare quattrini in Svizzera. (al epoca) Quale decollo non era 'manco' in rullaggio

Venezia, 20 milioni per l’emergenza. Tensione sul Mose - La StampaIl premier annuncia indennizzi a privati ed esercenti: «Subito i soldi». Il sindaco Brugnaro nominato nominato commissario per l’emergenza I 5stelle sono al 15%. Con ex ILVA chiusa. Grandi Opere ferme, spero arrivino al 40%.Ad Italia distrutta è auspicabile il 90%. Saremo tutti...... elevati.

Venezia, danni per milioni di euro. E non è finita - VanityFair.itL’acqua è arrivata al livello record di 187 centimetri, ma l’emergenza non è ancora finita. Intanto si infiammano le polemiche sul Mose

Venezia, la diretta fotografica - PrimopianoVenezia, Franceschini nella Basilica di San Marco Non penso che all'Italia e agli Italiani interessa il politico di turno che arriva promette e se ne va. Interessa che le cose si cominciano e si finiscano.

Per rifondare Forza Italia il Cav ora pensa a Brugnaro - La StampaL’ex premier sta cercando un “uomo del fare” sganciato dai partiti. Chi meglio del sindaco di Venezia? Un cavallo vincente in questi tempi... Un intrallazzone ok Uno del MOSE a sua insaputa?🤡