Vendemmia a rischio senza stranieri e voucher

Vendemmia a rischio senza stranieri e voucher

30/05/2020 13.47.00

Vendemmia a rischio senza stranieri e voucher

I confini nazionali riapriranno nel mese di giugno, ma non è detto che i lavoratori dell’Est Europa torneranno: in Piemonte temute defezioni al 40%. I piccoli produttori chiedono flessibilità e contratti snelli

2' di letturaOgni anno la vendemmia in Italia occupa 65mila lavoratori, un quarto dei quali sono stranieri. E già qualcuno prevede che ai primi d’agosto ci troveremo di fronte a una nuova emergenza braccianti, nonostante a giugno sia prevista la riapertura delle frontiere europee. Qualche giorno fa la Coldiretti ha lanciato l’allarme, ma non è la sola a temere che quest’estate non sarà semplice trovare chi raccoglierà i grappoli. In Piemonte, per esempio, le cooperative del mondo vinicolo sono tra le più preoccupate.

Olimpiadi Tokyo, Laurel Hubbard prima atleta transgender a partecipare Viva l’Italia inginocchiata (a metà): siamo sempre il Paese delle mezze misure Cts: stop obbligo mascherine all'aperto in zona bianca dal 28 giugno

Leggi ancheEffetto Covid sul vino: in fumo 2 miliardi. Persa in 3 mesi la crescita di 5 anniDa queste parti, storicamente, i produttori del Nebbiolo e delle altre Doc fanno ricorso alle cosiddette cooperative senza terra, ossia vere e proprie società di lavoratori che per il 60% sono residenti nel nostro paese e per il restante 40% arrivano dall’Est Europa. Chi lavora con queste cooperative generalmente passa di azienda in azienda e di fatto ha un’occupazione assicurata da marzo fino a novembre. Tre mesi fa, di questi stagionali, per colpa del lockdown non ne è arrivato nemmeno uno. Verranno lo stesso a giugno, nonostante metà stagione per loro sia ormai compromessa, oppure no? Nel qual caso, si tratta di un calo della forza lavoro disponibile che potrebbe raggiungere anche il 40% del totale. Una bella incognita.

Per rimediare alle assenze, molti vignaioli continuano a chiedere alla politica il ripristino dei voucher, che soprattutto per i produttori più piccoli rappresentano una modalità snella di assunzione regolare di studenti, pensionati e disoccupati per i pochi giorni necessari a raccogliere i grappoli. headtopics.com

Leggi ancheEnoturismo, cantine alleate con i ristoranti per ripartire nella fase 2Ma quello della manodopera non è l’unico punto all’ordine del giorno delle cantine italiane. Come la maggior parte dei settori produtttivi italiani, anche il vino risente della crisi di liquidità. E poi, ricordano da Confagricoltura, con i ristoranti che sono rimasti chiusi per oltre due mesi a causa del coronavirus, le cantine sono rimaste piene delle bottiglie invendute delle annate precedenti. Infine, non bisogna dimenticare la necessità di aumentare il livello di tecnologia nei campi italiani, con l’obiettivo di renderli più competitivi: dall’analisi presentata ieri della Coldiretti, in occasione dell’Innovation Day organizzato in collaborazione con Filiera Italia e Bonifiche Ferraresi, l’agricoltura 4.0 oggi in Italia vale 450 milioni di euro e coinvolge ancora solo il 10% della superficie coltivata.

Leggi di più: IlSole24ORE »

Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Ce ne faremo una ragione Capito perché Salvini e la Lega davano contro alla proposta? Pagareeeee. A settembre sarà pieno di italiani che cercano ingaggio per vendemmiare. Ma di che czzo parlano? Al giusto compenso ci andrei pure io qualche giorno. I voucher ,per quei lavori,sono uno strumento utile ma quanto è la paga? Mi sento un cretino a fare domande come questa.😅

Basta con sta storia, altrimenti la bellanova ci sguazza in questa fesseria, basta pagarli, se gli dai 3 a ora col cavolo, paga sindacale, 70-100 euro a giornata, e arriveranno come sciami. Chiamate gli italiani e pagateli Bisogna subito derogare a contributi previdenziali assicurazioni varie e sicurezza. Togliamo questa burocrazia.

Non c'è problema, basta un fischio e nei campi verranno il cazzaro e i suoi fedeli... prima gli itagliani senza stranieri o senza schiavi? Stranieri?!?!? Ma piegano la schiena? Ascoltare chi lavora nell' ambito mai vero? Gli stranieri non servono, i voucher si

Volkswagen Nivus, il suv compatto progettato in Brasile che sarà venduto anche in EuropaL'offerta di modelli a ruote alte del brand di Wolfsburg si amplia con un suv per la mobilità urbana, ma non solo. Oltre che Sud America sarà disponibile anche nel Vecchio Continente.

Perché senza *stranieri*? Non è un pelino razzista considerare gli stranieri solo adatti a lavorare nei campi? Prendete i spacciatori e pieno in ogni angolo... Un articolo così piatto non è da Mettere in regola,pagare secondo contratto,fornire strumenti di lavoro adeguati agli italiani per lavorare nelle vigne no?Come si faceva quando i migranti non c’erano?L’uva,il vino non mancavano. Un litro di mosto da vino costa circa 50-60cents. Un litro di vino fino a 40 euro.

Prolunghiamo i 6 mesi dei regolarizzandi, come da progetto .Oppure istruiamo i percettori di reddito di cittadinanza e facciamo li lavorare ( ma i 5* non possono perdere i loro voti!) Ci sono case vinicole che vendono bottiglie di vino da 18 € in su x 0,75lt. Ma non vogliono dare un giusto compenso agli operai nelle vigne.forse con una giusta paga troveremmo anche persone italiane nei campi.

nessun rischio... io facevo la vendemmia quando ero all'università con regolare contratto...ora ci sono coop che fanno quello che fanno i caporali. Le aziende hanno minimizzato i costi anche con la raccolta meccanizzata, ci dovrebbe essere solo un aumento dei salari no? Andranno i percettori del RdC, figli dei sovranisti 5S.

GiuseppeConteIT

Borsa, Milano corre (+2,5%): l’ottimismo contagia EuropaPiazza Affari è il listino migliore del Vecchio Continente (Ftse Mib +2,4%) con super Ferragamo e moda. Spread sotto 190

Gli italiani!!!

Decreto Cura Italia, l’Antitrust: voucher turismo devono essere rimborsabiliL’Autorità avverte che senza una correzione «interverrà per assicurare la corretta applicazione delle disposizioni di fonte comunitaria disapplicando la normativa nazionale con esse contrastante» Ultimamente il non azzecca un titolo. In questo caso sarebbe dovuto essere: Antitrust, diritto al rimborso o in alternativa scelta del voucher. Prendete nota

Coronavirus Lombardia, Fontana: “Tanti parlano senza capire le ferite”Leggi su Sky TG24 l'articolo Coronavirus Lombardia, Fontana: “Tanti parlano senza capire le ferite” Non credo a una parola di ciò che dice questo “personaggio” ...il san raffaele , le conosce tutte..... Probabilmente ha ragione FontanaPres. Tutto sta a capire chi ha portato le ferite e le ha rese più grandi...Noiconsalvini

Blog | Trapani è caduta: ora è Crotone l’unica provincia senza Covid - Info DataLa prima provincia italiana a raggiungere i 28 giorni senza contagi ha perso questo primato Ma pensate davvero che si arriverà mai a contagi zero? E anche fosse, appena arriva uno da fuori si richiude tutto? Siamo al ridicolo Se fosse contagioso, qualcuno dovrebbe spiegare come può essere solo un caso. Questa persona cammina dentro una tuta da palombaro? Quanti test e tamponi sono stati fatti a Crotone?

Asti orfana del Giro e quel 29 maggio ’60 con “re” Van LooyLa corsa rosa oggi avrebbe dovuto fare tappa in città. Il campione belga aprì la serie di successi stranieri