Vaccino ai bambini, la dichiarazione finita in prima pagina del presidente della commissione tedesca Stiko

Trotta (Aifa): 'È sicuro. Abbiamo analizzato anche i dati dagli Usa su 3 milioni di bambini'

02/12/2021 14.39.00

Covid, vaccino ai bambini. Il presidente della commissione tedesca Stiko: “Non vaccinerei i miei figli”. Trotta (Aifa): “È sicuro. Abbiamo analizzato anche i dati dagli Usa”

Trotta (Aifa): 'È sicuro. Abbiamo analizzato anche i dati dagli Usa su 3 milioni di bambini'

arriva in Italia il calendario per la vaccinazione pediatrica anti Covid. Sull’immunizzazione della fascia più giovane della popolazione il dibattito internazionale è ormai aperto da mesi come era già successo per gli adolescenti. Il presidente della Commissione tedesca Stiko specializzata su vaccini presso il Robert Koch Institute, T

homas Mertens,sulla base dei dati attualmente disponibili “non vaccinerebbe i propri bambini contro il Covid”. Una affermazione resa nel “Podcast fuer Deutschland” della Frankfurter Allgemeine Zeitung, che oggi riporta la notizia in prima pagina. Oltre agli studi per l’autorizzazione, “

non ci sono dati di alcun tipo” sulla compatibilità del vaccino nella fascia fra 5 e 11 anni. Le attuali pubblicazioni, afferma, mostrano che non sono possibili dichiarazioni su danni di lungo corso.Leggi AncheCovid, lo studio Usa: “Tasso di mortalità tra donne incinte cinque volte superiore con Delta” headtopics.com

La sciarpa della squadra di calcio, la conta dei voti: il fotoracconto del quarto giorno di votazioni

I dati che abbiamo sul vaccino anti Covid nella fascia 5-11 anni “non sono pochi” dice Maria Paola Trotta, coordinatrice Unità di crisi dell’Aifa dedicata al Covid, su Radio 24. “Lo studio registrativo che ha portato alla nuova indicazione ha incluso

oltre 3.000 bambini vaccinatie i dati hanno mostrato elevati livelli di efficacia intorno al 91%”. A questi dati si aggiungono “quelli inclusinel database di farmacovigilanza degli Usa, dove si è partiti il 29 ottobre e sono stati vaccinati oltre 3 milioni bambini. Anche qui, seppure il follow-up non sia molto lungo, non si evidenziano particolari problemi di sicurezza”.

Per il parere in merito all’estensione dell’indicazione del vaccino anti Covid ai bambini tra 5 e 11 anni, ha sottolineato Trotta, “sono stati rivisti tutti i dati, non solo quelli degli studi registrativi, e quindi il dossier presentato all’Agenzia Europea dei Medicinali, ma la Commissione Tecnico scientifica dell’Agenzia italiana del Farmaco

COPPA D'AFRICA - Guai per Mostafa Mohamed: gioca con l'Egitto e ha mandato un sosia a svolgere l'esame in università

si è premurata anche di cercare di avere informazione anche dai dati accessibili di database di farmacoviglianza degli Stati Uniti, che riguardano segnalazioni spontanee“.Leggi AncheCovid, lo studio Iss: i vaccini hanno evitato oltre 22mila morti e 445mila contagi in Italia tra gennaio e settembre headtopics.com

“Come tutte le decisioni prese in questo periodo – ha proseguito – saranno adattate alle migliori evidenze che si generano nel corso del tempo”, perché “le conoscenze evolvono in continuazioni.Ma già ora possiamo dire, che con tre milioni di bambini vaccinati, se ci fossero stati segnali importanti si sarebbero visiti e saputi

“.“I dati che abbiamo sul vaccino anti Covid ai bambini sono sufficienti per questa estensione pediatrica. Abbiamo uno studio fatto su 3000 bambini, con dose ridotta e cioè 1/3 della dose: il vaccino si mantiene efficace e senza eventi avversi preoccupanti, solo reazioni locali, un pò di febbre e mal di testa. Per ora non ci sono miocarditi” ha detto Patrizia Popoli, presidente della Commissione tecnico-scientifica dell’Aifa a Radio anch’io. “Il Covid nei bimbi non è sempre blando, c’è ad esempio la sindrome infiammatoria multisistemica e questa può essere grave.

Sapore antico | Guida completa all’universo della polenta - Linkiesta.it

Sei bambini su 1000 finiscono in ospedale. C’è un rischio“.Leggi AncheNegli Stati Uniti hanno cominciato a vaccinare la fascia d’età 5-11 anni da un mese e sono 3 milioni e 300mila i bambini immunizzati con almeno una dose (su una platea di oltre 28 milioni

). In Israele, invece, la campagna di vaccinazione pediatrica è partita dieci giorni fa e hanno fatto la prima iniezione oltre 35mila bambini, il 4,5% della platea. A livello mondiale, gli altri Paesi in cui si stanno già immunizzando i più piccoli (partendo dai 2 o 3 anni) sono headtopics.com

Cina, Canada, Emirati Arabi, Cambogia, Argentina, Cile, Venezuela e Cuba. In Francia la vaccinazione è raccomandata al momento ma solo per i bambini fragili, “che rischiano di sviluppare una forma grave della malattia e di morire» o che «vivono nell’entourage di persone immunocompromesse o vulnerabili, non protette dalla vaccinazione”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Leggi di più: Il Fatto Quotidiano »

Sacchi: ''Playoff? Ci siamo complicati la vita ma siamo i campioni d'Europa'' - Rai Sport

L'ex ct azzurro: ''Non dimentichiamo quanto di buono abbiamo fatto, dobbiamo pensare positivo'' Leggi di più >>

Se il governo italiano è sicuro della vaccinazione per i bambini, lo renda obbligatorio come i 9 che tutti i bambini fanno a partire dai tre mesi di vita. Per una volta ci metta la faccia e si assuma la responsabilità invece di lasciarla sempre ai cittadini. Ma non lo farà mai! Con tutto il rispetto ma nn ci sono dati a lungo termine x i vaccini a mRNA quindi un po’ di domande dovrebbero porsele tutti😓

Oggi alle 16.30 vi aspetto sul mio canale YouTube per una diretta. Urge chiarire a tutti il grave scenario europeo e ciò che accadrà a brevissimo. Spargete la voce… On.Francesca Donato

Vaccino Astrazeneca, ecco la possibile causa dei rari casi di coaguli del sangueUna proteina del sangue è attratta dalla componente chiave del vaccino. I ricercatori ne stanno studiando gli effetti: «Solo 73 casi accertati su 50 milioni di…

Disney: per la prima volta una donna presidente dell’aziendaSi tratta di Susan Arnold che succede a Bob Iger a fine anno Ma la azienda attuale è ormai lontana anni luce dalla poesia, dalla ironia, dalla genialità del grande autore/disegnatore, del quale continua a sfruttare economicmente solo il nome!

Vaccini, Figliuolo: 'Al via somministrazione ai bambini dal 16 dicembre'In arrivo il 15 circa un milione e mezzo di dosi. Le Regioni intanto organizzano hub dedicati ai più piccoli Molto bene No, io sono per i vaccini ma giù le mani dai bambini se non ci sono abbastanza certezze, e se non viene dichiarato obbligatorio vuol dire che tali certezze non ci sono. Mi importa un grosso cao dei pareri dei mainstream. giulemanidaibambini Ma questo è un militare mica un quacquaracquà .. un generale .. un alpino con un onore da difendere !! Non si vergogna nemmeno un pochino

L'Honduras ha eletto la sua prima presidente donna, Xiomara CastroGià First Lady dal 2006 al 2009 e dopo tre tentativi, la prima donna a capo dello stato del Centroamerica è riuscita nel suo intento.

Lo scontro di potere fra Al Sisi e il figlio dietro il muro di omertà del CairoLo scontro di potere fra Al Sisi e il figlio dietro il muro di omertà del Cairo [dal nostro corrispondente Claudio Tito]

La Ue lancia Global Gateway per contrastare la Via della Seta cineseBruxelles punta a mobilitare investimenti per 300 miliardi di euro tra il 2021 e il 2027, rispettando elevati standard sociali e ambientali E le famose arance di Di Maio che fine faranno? Bisognerebbe lanciare la UE fuori dalle nostre nazioni. Non hanno procurato che disgrazie! Che coglioni che siamo.