Una casa per il raro 'unicorno asiatico'

Una casa per il raro 'unicorno asiatico'

12/10/2020 19.27.00

Una casa per il raro 'unicorno asiatico'

Oltre ventimila ettari di un'area verde del Vietnam trasformate in riserva per la biodiversità. Gli esperti sperano di rivedere così il rarissimo 'saola'

 Oltre ventimila ettari di un'area verde del Vietnam trasformate in riserva per la biodiversità. Gli esperti sperano di rivedere così il rarissimo "saola"Una casa verde per l' "unicorno asiatico" e centinaia di altre specie. Nemmeno trent'anni fa, in un villaggio sui monti annamiti in Vietnam, furono ritrovate delle strane corna. Appartenevano a un animale in parte ancora sconosciuto alla scienza, un ruminante misterioso. Da allora, quando fu identificata la "saola", bovide anche noto come "bue Vu Qang",  continua una sorta di leggenda su quello che viene definito l'"unicorno asiatico", così difficile da vedere e da incontrare che si fa fatica a credere alla sua esistenza. Tracce ritrovate nel tempo e fototrappole che hanno scattato immagini nel 2013, confermano la presenza di questo animale simile all'antilope fra il Vietnam e il Laos, dove gli abitanti lo chiamano "saht-supahp", l'animale discreto.

Cinque azzurri (e tutto il Galles) si inginocchiano prima del fischio di inizio: non era mai successo In Edicola sul Fatto Quotidiano del 21 Giugno: Fico: “Ora il salario minimo e nuovo alt ai licenziamenti” - Il Fatto Quotidiano Primarie, il segretario del Pd Enrico Letta vota al Testaccio: 'Grande affluenza, popolo centrosinistra c'è' - Il Fatto Quotidiano

 Elusivo e affascinante, questo ruminante in pericolo critico di estinzione, è diventato di recente il simbolo di un nuovo grande progetto di conservazione nato quest'estate in Vietnam. Dopo anni di tentativi il governo ha infatti accettato di dar vita alla riserva Dong Chau- Khe Nuoc Trong, sostenuta dall'ong Viet Nature Conservation:  si tratta di una area di oltre 22mila ettari di foreste sempreverdi che ora avrà uno dei più alti standard di protezione del Paese tale, sperano le autorità ambientali, da candidarsi come possibile "casa" per il proliferare dell'"unicorno selvatico". 

In realtà, viste le pochissime conferme della presenza di questo animale così sfuggente, il saola è più che altro un simbolo per quella che potrebbe diventare la riserva e  casa protetta per decine e decine di specie, tra cui almeno 40 minacciate e predate da i bracconieri, oltre che dichiarate sull'orlo dell'estinzione.  headtopics.com

Secondo il Saola Working Group, ente scientifico che indaga sull'animale, nessun biologo ha mai osservato un saola vivente in natura, ma solo attraverso le registrazioni delle fototrappole. La rarità di questo animale potrebbe però trasformarsi appunto in un simbolo nella lotta alla conservazione.

Così, nel tentativo di preservare la straordinaria biodiversità dell'area, nella riserva Khe Nuoc Trong sarà posta una altissima attenzione affinché si evitino azioni di disboscamento, estrazioni minerarie e qualunque attività umana che possa mettere in pericolo fauna e flora.  

Per Pham Tuan Anh, presidente dell'ong Viet Nature, "il nuovo status pone la protezione della biodiversità come obiettivo chiave. È un risultato stimolante dopo oltre un decennio di duro lavoro". Inoltre, secondo l'Università di Leeds che ha collaborato con il progetto, "la protezione e il ripristino di queste foreste rimuoveranno 50mila tonnellate di anidride carbonica ogni anno, fornendo un contributo vitale agli sforzi del Vietnam per ridurre il cambiamento climatico". 

Se probabilmente bisognerà attendere molto tempo prima di riuscire a trovare nuovamente tracce dell'"unicorno", il nuovo status della riserva garantirà comunque protezione a tante altre specie in difficoltà, fra cui il coniglio striato annamita, il cervo Muntjak , il pangolino del Borneo, il gibbone dal ciuffo meridionale, il langur duca e l'argo crestato.  headtopics.com

Primarie a Roma e Bologna, Letta e il Pd: «Grande affluenza, una festa della democrazia» Centrodestra, Berlusconi telefona alla convention di Forza Italia: 'Partito unico indispensabile per governare il Paese' - Il Fatto Quotidiano Belgio, trovato il corpo di Jurgen Conings: il soldato della destra no vax minacciava attentati contro le autorità politiche e sanitarie - Il Fatto Quotidiano

Specie meravigliose che potranno essere preservate perché "come riserva naturale, ci sarà il più alto livello di protezione, compresa nessuna estrazione di risorse e nessun turista in zone di riabilitazione ecologica" spiega Trang Nguyen, fondatrice del gruppo di conservazione della fauna selvatica WildAct. Inoltre, sempre nella nuova area, spiega l'esperta, in futuro si tenterà di reintrodurre anche il fagiano di Edwards, animale in pericolo critico di estinzione. Che si tratti del raro fagiano o dell'inafferrabile unicorno, la speranza è la stessa: far sì che il loro habitat sia protetto per sempre e che questi animali unici tornino un giorno a prosperare.

Leggi di più: la Repubblica »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

Covid, Johns Hopkins University: oltre 37 milioni di cao  - Tgcom24I casi di covid hanno superato i 37 milioni a livello globale, stando al conteggio del Center for Systems Science and Engineering della Johns Hopkins University. Ad oggi, si registrano infatti 37.019.38 casi al mondo, con 1.069.953 decessi.

Coronavirus, in Brasile oltre 150mila decessi - Tgcom24Il Brasile ha superato la soglia dei 150mila morti, anche se il bilancio quotidiano dei decessi scende lentamente. Il Paese sudamericano è il secondo al mondo per numero di vittime del Covid-19 dopo gli Stati Uniti, e il te...

Nations League, l'Italia non va oltre lo 0-0 in PoloniaAzzurri di Mancini fermati dai polacchi a Danzica nella terza partita del girone 1 (Lega A di Nations Laegue). Mercoledì nuova partita a Bergamo contro l'Olanda, fermata sullo 0-0 in Bosnia Erzegovina

Last mile, Mileway firma 4 contratti d’affitto per oltre 21mila mqDa inizio 2018 ad oggi, sono stati investiti in Italia circa 350 milioni in immobili per logistica last mile; un segmento che rappresenta tra il 7 e l’8% del totale investito in real estate commerciale in Italia

Alimentazione, indice globale della fame: in oltre 50 Paesi l'allarme resta altoLa fame nel mondo è ad un livello moderato, in miglioramento rispetto al 2000, ma resta alto l'allarme fame e malnutrizione. Ma il Covid-19 potrebbe ...

Una matita siciliana per “Topolino”Emanuele Virzì, trapanese, sin da bambino sognava di disegnare per la Disney: “ È stata dura, ora mi diverto con Paperoga”. Il successo di vendite del suo “ Lyon” Ci sei andata troppo leggera, ma che c...o dice!?! A me sembra sempre briaooo