Un lip balm di ClioMakeUp può far tornare il sorriso

Diventato un instant-cult, il balsamo labbra benefico di @ClioMakeUp, si è esaurito in poche ore e il ricavato è stato devoluto al 100% alla Fondazione Operation Smile Italia Onlus che cura malformazioni del volto

22/10/2021 01.31.00

Diventato un instant-cult, il balsamo labbra benefico di ClioMakeUp, si è esaurito in poche ore e il ricavato è stato devoluto al 100% alla Fondazione Operation Smile Italia Onlus che cura malformazioni del volto

Diventato un instant-cult, il balsamo labbra benefico di ClioMakeUp, si è esaurito in poche ore e il ricavato è stato devoluto al 100% alla Fondazione Operation Smile Italia Onlus che cura malformazioni del volto come la labiopalatoschisi

, in limited edition, disponibile online sull'e-commerce diClioMakeUpè stato protagonista di una campagna benefica a favore dellaFondazione Operation Smile Italia Onlus. E in meno di 24 ore è andatosold out. Il ricavato sarà devoluto al 100% - pari a settantamila Euro - alla all’Ente che da oltre vent’anni cura bambini e adulti affetti da malformazioni del volto come la labiopalatoschisi.

Napoli, come stanno Koulibaly, Fabian Ruiz e Insigne Caso Peng Shuai, la Wta sospende tutti i tornei in Cina e Hong Kong Milan, il commento di Pioli dopo il 3-0 al Genoa

SMILE, diventato un instant-cult si è esaurito in poche ore. È stato accolto con grande entusiasmo così come l’appello di Clio Zammatteo, make-up artist, imprenditrice e Co-Founder di ClioMakeUp, di regalare un aiuto concreto a bambini e adulti di tutto il mondo affetti da patologie legate alle malformazioni del volto curabili chirurgicamente.

«Sono commossa per l’ondata di affetto e per i tantissimi messaggi che ho ricevuto dalla Community», commenta Clio Zammatteo. «E sono grata a chi ha scelto di sostenere insieme a me Operation Smile Italia Onlus acquistando SMILE. Il supporto di chi ha creduto in questo progetto è per me molto prezioso: mi infonde speranza e mi dà il giusto slancio per continuare a percorrere la strada della responsabilità sociale. headtopics.com

«Tra ClioMakeUp e Operation Smile Italia Onlus c’è stata subito una forte intesa; per citare Benedetta Fazzari, una studentessa e volontaria di Operation Smile: siamo stati la mano tesa pronta ad afferrare l’altra di chi cercava aiuto».

Creare uncharity productè sempre stato il sogno di Clio sin da quando, nell’aprile 2017, ha lanciato la sua linea cosmetica. La scelta di sostenere la Fondazione è avvenuta grazie ad alcune studentesse delloStudent Programs di Operation Smile

, un progetto che coinvolge ragazze e ragazzi in tutto il mondo che, con il loro impegno, aiutano bambini e giovani con malformazioni del volto, raccogliendo fondi e svolgendo attività di sensibilizzazione verso la patologia e le cure supportate dalla Fondazione.

Quest’anno ricade il decimo anniversario delProgetto Smile House, avviato dalla Fondazione Operation Smile Italia Onlus in collaborazione col Servizio Sanitario Nazionale per l’apertura di centri specializzati nella cura delle malformazioni del volto. La headtopics.com

Juve-CR7, la scrittura privata resta un mistero. Pm pronti a chiamare Ronaldo La Fiorentina affonda per un attaccante esterno «Noi, austriaci vaccinati, e un altro triste Natale in lockdown». Il podcast

Smile House di Milanoè stata la prima ad essere realizzata, nel settembre 2011, all’Ospedale San Paolo di Milano.Clio ed Elena Dominique Midolo, CEO di ClioMakeUp, sono state accolte da Matteo Stocco, Direttore Generale dell’ASST Santi Paolo e Carlo e hanno fatto visita alla Smile House coordinata dal Dottor Luca Autelitano, un centro in cui si svolgono attività di diagnosi, trattamento delle malformazioni del volto, colloqui prenatali e preadozione, mirati a fornire un supporto medico e psicologico ai futuri genitori di bambini affetti da queste patologie.

Oggi il Progetto Smile House conta, in totale, 6 realtà: 3 Centri di diagnosi, chirurgia, cura, formazione e ricerca a Milano, Roma e Vicenza e 3 ambulatori, a Cagliari, Ancona e Taranto dedicati alla diagnosi e alle cure complementari alla chirurgia.

Leggi di più: Vanity Fair Italia »

Covid, Science: identificata paziente zero al mercato di Wuhan

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, Science: identificata paziente zero al mercato di Wuhan