Un ex di Lotta Continua al Torino Film Festival: è polemica

16/01/2022 09:13:00

Stefano “Steve” Della Casa nominato direttore artistico del Torino Film Festival. Il flash mob di protesta

Stefano “Steve” Della Casa nominato direttore artistico del Torino Film Festival. Il flash mob di protesta

Stefano “Steve” Della Casa nominato direttore artistico del Torino Film Festival. Il flash mob di protesta

Lotta Continua, Stefano “Steve” Della Casa, è il nuovo direttore artistico del Torino Film Festival. Negli anni della Contestazione venne coinvolto nelle indagini su un attentato in cui nel 1977 perde la vita uno studente, Roberto Crescenzio.Della Casa, oggi saggista, conduttore e autore radio-televisivo, nel 1980 trascorre un anno in carcerazione preventiva e, poi, viene condannato per concorso morale in omicidio colposo aggravato a due anni con la condizionale. Si è sempre proclamato innocente facendo abiura di violenza, ma solo nel 2006 ottiene la riabilitazione. Contro la sua nomina a direttore artistico del

Leggi di più:
ilGiornale »

Ora serve fantasia per guarire l'Italia malata

La tragedia di Ischia ci mette di fronte a problemi di senso civico ma anche amministrativi del nostro Paese. Il Pnrr potrà essere la risposta a questi problemi ma solo se si sceglierà di maturare, abbandonando le pretese ideologiche. Ne abbiamo parlato con il direttore Augusto Minzolini Leggi di più >>

Nooooo !!! Lotta continua noooo Volete eleggere il pregiudicato Berlusconi al Quirinale è vi preoccupa un ex di lottacontinua ad un festival?! Ci siete o ci fate. Se continuate così... Vabbè che è meno importante della carica di pdr ma per letta questo è ricevibile?

Al via il Fashion Film Festival Milano 2022: la moda si fa film - iO DonnaPer vedere, direttamente dal divano, i grandi nomi del cinema craccontare le storie e i mondi creativi dekke le più celebrate maison come Gucci, Hérmes, Fendi, Cucinelli...

Fashion Film Festival Milano 2022, tutti i vincitori dell'ottava edizioneSvelati i 15 vincitori dell'ultima edizione del festival dedicato al video di moda diretto da Constanza Cavalli Etro

UFFICIALE: Torino, dalla Lazio arriva Fares in prestito con diritto di riscatto - TUTTOmercatoWEB.comAdesso è ufficiale: Mohamed Fares è un nuovo calciatore del Torino. Ecco il comunicato diramato dalla società granata: "Il.

Sampdoria-Torino 1-2: Singo e Praet rimontano il gol di Caputo, gran colpo granataBlucerchiati avanti, poi la replica del difensore di Juric. Nella ripresa decide l'ex Praet con un colpo di testa su cross di Lukic

sampdoria-torino Serie A, risultati in tempo reale | Corriere.itSegui sampdoria-torino in diretta: risultati, gol, marcatori e highlights nell'aggiornamento live di Corriere Sport.

Mohamed Fares al Torino, ora è ufficialeIl club di Cairo era sulle sue tracce da due anni

Un ex esponente di Lotta Continua , Stefano “Steve” Della Casa, è il nuovo direttore artistico del Torino Film Festival.Sostenibilità, umanità, bellezza, cultura., la rassegna diretta da Constanza Cavalli Etro , si è svolta in digitale anche quest'anno a causa delle incertezze legate all'attuale situazione sanitaria, ma l'emozione dell'annuncio dei 15 vincitori non è certo stato meno emozionante del solito.è un nuovo calciatore del Torino .

Negli anni della Contestazione venne coinvolto nelle indagini su un attentato in cui nel 1977 perde la vita uno studente, Roberto Crescenzio. Della Casa, oggi saggista, conduttore e autore radio-televisivo, nel 1980 trascorre un anno in carcerazione preventiva e, poi, viene condannato per concorso morale in omicidio colposo aggravato a due anni con la condizionale. Quest’ultimo, per esempio, avrà anche la possibilità di votare il suo film preferito che verrà premiato con il premio People’s choice award . Si è sempre proclamato innocente facendo abiura di violenza, ma solo nel 2006 ottiene la riabilitazione. Tutti i vincitori del Fashion Film Festival 2022 BEST EDITING - The Three Building Blocks (Brasile) Diretto da Miguel Thomé Oliari e Fernanda Pompermayer per Rocha The three building blocks è un'analisi simbolica sullo sviluppo di una relazione. Contro la sua nomina a direttore artistico del Torino Film Festival si sono mobilitati i militanti di Gioventù Nazionale Torino, movimento giovanile di Fratelli d’Italia, che questa sera hanno effettuato un flash mob sotto la sede del Museo del Cinema alla Mole Antonelliana. La grande novità di quest’anno è un grande omaggio a un grande genio della moda: la première del lungometraggio Elio Fiorucci – free spirit, dei registi Andrea Servi e Swan Bergman . Muniti di cartelli raffiguranti delle molotov, i giovani meloniani hanno protestato con in mano la foto della vittima Roberto Crescenzio e intonando slogan del tipo"La tragedia dell'Angelo Azzurro brucia ancora" . Nella stagione 2020/'21 è approdato alla Lazio: con i biancocelesti ha anche esordito in Champions League, competizione nella quale ha collezionato 6 presenze.

"Riteniamo inaccettabile che un individuo dal passato così inquietante vada ad occupare una carica che rappresenta molto per Torino e per la cultura in generale" , hanno dichiarato i giovani meloniani.. Content. "Pensiamo che 'Steve' non possa essere un punto di riferimento per i giovani torinesi come noi che vogliono avvicinarsi al mondo del cinema e della cultura in generale. Dalle istituzioni della cultura, cittadine e regionali - si legge nel comunicato che hanno diramato - vogliamo una marcia indietro repentina per salvare la faccia davanti ad una vergogna che altrimenti rischia di macchiare il TFF. In quest’edizione del Torino Film Festival andrà dunque in scena Profondo Rosso, ma purtroppo non si tratta del film". Dietro Della Casa, secondo gli esponenti di Gioventù Nazionale Torino, aleggia "un’ombra sulla quale non riteniamo giusto soprassedere, dal momento che venne coinvolto e condannato nei fatti riguardanti l’assalto al bar 'Angelo Azzurro', avvenuto l’1 Ottobre 1977, durante il quale venne dato fuoco al locale tramite il lancio di bombe Molotov effettuato dai manifestanti di Lotta Continua nella convinzione, di colpire un bar frequentato"da gente di destra .