Iran%2Cbaghdad%2Ctrump%2Cusa%2Cstati%20Uniti

Iran%2Cbaghdad%2Ctrump%2Cusa%2Cstati%20Uniti

Trump fa uccidere il capo militare iraniano Soleimani. Khamenei: “Sarà dura vendetta” - La Stampa

Trump fa uccidere il capo militare iraniano Soleimani. Khamenei: “Sarà dura vendetta”

03/01/2020 09.36.00

Trump fa uccidere il capo militare iraniano Soleimani. Khamenei: “Sarà dura vendetta”

Raid all’aeroporto di Baghdad. La vittima era una figura di spicco molto vicino all'ayatollah. il ministro Zarif: «Atto di terrorismo internazionale»

Il raid condotto con un droneElemento questo che ha spinto gli Stati Uniti a compiere il raid all’aeroporto di Baghdad condotto - secondo indiscrezioni - con un drone (sembra con l’ausilio di un elicottero) e ordinato da Trump in persona. Un’azione che rischia di far salire la già alta tensione fra Stati Uniti e Iran, ma anche in tutto il Medio Oriente. La reazione iraniana è immediata, con Teheran che fa sapere che ci saranno ritorsioni e Khamenei che annuncia «una dura vendetta». Secondo il Pentagono – che conferma il raid e se ne assume la responsabilità – il generale Soleimani «stava mettendo a punto attacchi contro diplomatici americani e personale in servizio in Iraq e nell'area». E ancora: «Il generale Soleimani e le sue forze Quds sono responsabili della morte di centinaia di americani e del ferimento di altri migliaia», aggiunge il Pentagono. Il raid punta a essere un «deterrente per futuri piani di attacco dell'Iran. Gli Stati Uniti continueranno a prendere tutte le azioni necessarie per tutelare la nostra gente e i nostri interessi del mondo», mette in evidenza il Dipartimento della Difesa.

Auto elettrica, la rivoluzione è partita. Presto diremo addio al motore termico Covid Campania, De Luca: 'No a mix vaccini per seconda dose' Covid, in Francia stop a mascherine all’aperto dal 30 giugno

Il tweet del presidente Trump con la bandiera americana sul proprio profilo social dopo la morte del generale iraniano SoleimaniIl silenzio di TrumpTrump, avvolto nel silenzio, si è limitato a twittare una foto della bandiera americana prima che il ministero della Difesa uscisse alla scoperto. Quando la televisione irachena ha annunciato la morte del generale Soleimani si è iniziato a immaginare che gli Stati Uniti potessero essere dietro al raid, nel quale ha perso la vita anche Abu Mahdi al-Muhandis, il numero due delle Forze di mobilitazione Popolare, un altro esponente di spicco di Hezbollah in Libano Muhammad al-Kawtharani e il responsabile delle relazioni pubbliche delle forze pro-Iran, Mohammed Ridha, uno dei più alti in grado nell'organizzazione. Secondo le ricostruzioni iniziali, Soleimani e Ridha erano da poco atterrati all'aeroporto internazionale di Baghdad ed entrati in una delle due auto che li attendeva quando l'attacco è stato sferrato. L'attacco è seguito al lancio di tre razzi all'aeroporto che non causato alcun ferito. 

Le reazioni«L'atto di terrorismo internazionale degli Stati Uniti con l'assassinio del generale Soleimani, la forza più efficace nel combattere Isis, al Nusra e al Qaeda, è estremamente pericolosa e una folle escalation», afferma il ministro degli Esteri iraniano, Javad Zarif. «Gli Stati Uniti si assumeranno la responsabilità di questo avventurismo disonesto». L'uccisione di Soleimani rischia di avere ripercussioni profonde nei rapporti tesi fra Washington e Teheran, in Medio Oriente ma anche negli Stati Uniti, Trump non ha avvertito il Congresso dell’attacco causando le critiche di alcuni avversari politici, mentre sulla sponda repubblicana si esulta per l’operazione. Israele ha elevato lo stato di allerta, non è da escludersi una reazione degli Hezbollah libanesi se giungessero alla conclusione che Israele ha avuto un ruolo nella sua eliminazione. Mentre sui mercati è già grande fermento con il prezzo del petrolio  che ha registrato un iniziale rimbalzo del 4% in Asia per poi riassestarsi verso il basso. Mentre i "futures" segnano generali ribassi per la seduta di contrattazioni odierna a Wall Street. headtopics.com

In Israele consultazioni al ministero della DifesaIl ministro della Difesa israeliano Naftali Bennett ha convocato stamane consultazioni nel ministero per esaminare, assieme con il capo di Stato maggiore generale Aviv Kochavi, le ripercussioni regionali e nei confronti di Israele dell’uccisione del generale iraniano Qassem Soleimani. Lo ha riferito la radio militare. Secondo l'intelligence israeliana Soleimani aveva avuto un ruolo di primo piano nel progressivo potenziamento militare degli Hezbollah libanesi e delle ali militari di Hamas e della Jihad islamica a Gaza, nonché nella penetrazione militare iraniana in Siria.

©RIPRODUZIONE RISERVATAQui andrà inserito il messaggio del Direttore, esempio:"Chiunque ha il diritto alla libertà di opinione ed espressione; questo diritto include libertà a sostenere personali opinioni senza interferenze...."

Leggi di più: La Stampa »

Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona. VIDEO - Sky TG24

Guarda Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona su Sky Video - Sky TG24

Il presidente Trump non si capisce cosa gli passi per la testa... Soleimani era una personalità molto nota in Iran, e giocò ruolo rilevantissimo in Siria. Azione di Trump avventata, al solito.

La frana in regione Chiappetti ha ripreso a muoversi, chiusa la Torino-Aosta - La StampaL’allerta 3 scattata poco dopo le 9, tratto sbarrato per automobili e mezzi pesanti tra Quincinetto e Pont Saint Martin.

Scatta la riforma, stop alla prescrizione dopo la sentenza di primo gradoLa riforma-bandiera dei 5 stelle prevede che la prescrizione venga sospesa dalla sentenza di primo grado o dal decreto di condanna. In sostanza, la prescrizione termina di decorrere a partire dal primo grado di giudizio Vedi un po' Era ora. Dopo anni finalmente una cosa normale Ma quello che continua a parlare in TV della costituzione! Pensa che chi fa la legge vada a violare La costituzione! PERCHÉ MOSTRATE SEMPRE I SPACCA COGLIONI? LA GENTE SE DEVE DIRE DOVEVA DIRE PRIMA NON ORA! SE DEVE DIRE SI DEVE RIVOLGERE ALLA POLITICA! NON SPACCARPALLE !

Erdogan sfida l’Occidente: la Turchia approva l’invio delle truppe in Libia ​​​​​​​ - La StampaIl parlamento dà il via libera all’invio di militari a sostegno di Sarraj.Trump: no a interferenze. L’ira di Bruxelles: cessare le azioni militari

La Turchia approva la mozione per l'invio di truppe in Libia a sostegno di al-SerrajIl voto favorevole del partito del presidente Erdogan Akp e dei nazionalisti alleati del Mhp. Contrarie le opposizioni socialdemocratica, di sinistra e centrista. Non c'è la data di inizio delle operazioni. Ue: «No soluzione militare» Ci fregano anche il petrolio. Propaganda muscolare o realtà?

Catalogna, i giudici belgi annullano la richiesta di estradizione per Puigdemont: “E’ un eurodeputato” - La StampaL’ex presidente è ricercato in Spagna per il tentativo di dichiarare l’indipendenza del 2017. Ma per la Corte Ue gode dell’immunità parlamentare Sarei curioso di sapere se vive con le indennità parlamentari spagnole!

Muore in casa, la madre novantenne veglia per giorni il cadavere - La StampaIl corpo del 62enne ritrovato dai carabinieri ad Oglianico, nel Canavese: i due vivevano in stato di indigenza alla periferia del paese. Sempre complimenti per la forma del periodo: un italiano da urlo!😱