Tragedia Mottarone, i medici: 'Eitan si sta svegliando, ma la situazione è ancora critica'

Tragedia sul Mottarone, i medici che curano il bambino unico sopravvissuto: 'Eitan si sta svegliando. Ma la situazione è ancora critica'

25/05/2021 18.54.00

Tragedia sul Mottarone, i medici che curano il bambino unico sopravvissuto: 'Eitan si sta svegliando. Ma la situazione è ancora critica'

'Le operazioni di risveglio sono cominciate, in questo momento la risposta del bimbo è positiva, con alcuni colpi di tosse, qualche movimento e momenti di respiro spontaneo, ma in termini precauzionali stiamo andando con molta più calma e attenzione proprio perchè la situazione clinica del bambino resta critica'. Così Giovanni La Valle, direttore generale della Città della Salute di Torino, sulle condizioni di salute del piccolo Eitan, il bimbo di 5 anni unico sopravvissuto alla tragedia di Stresa. 'Il bambino è intubato e la prognosi è ancora riservata - ha aggiunto La Valle - se il percorso prosegue in questo modo e la situazione clinica resta stabile, l'auspicio è che possa essere estubato domattina.Quello che ci preoccupa di più sono le complicanze non legate al sistema neuroglogico, che è integro, ma quelle che potrebbero sorgere in conseguenza del politrauma'.

CopiaCopiaTragedia Mottarone, i medici:"Eitan si sta svegliando, ma la situazione è ancora critica""Le operazioni di risveglio sono cominciate, in questo momento la risposta del bimbo è positiva, con alcuni colpi di tosse, qualche movimento e momenti di respiro spontaneo, ma in termini precauzionali stiamo andando con molta più calma e attenzione proprio perchè la situazione clinica del bambino resta critica". Così Giovanni La Valle, direttore generale della Città della Salute di Torino, sulle condizioni di salute del piccolo Eitan, il bimbo di 5 anni unico sopravvissuto alla tragedia di Stresa."Il bambino è intubato e la prognosi è ancora riservata - ha aggiunto La Valle - se il percorso prosegue in questo modo e la situazione clinica resta stabile, l'auspicio è che possa essere estubato domattina.Quello che ci preoccupa di più sono le complicanze non legate al sistema neuroglogico, che è integro, ma quelle che potrebbero sorgere in conseguenza del politrauma".

Fotorassegna stampa, le prime pagine dei quotidiani di domenica 20 giugno 2021 Scontro Orban-Ue: il premier ungherese vuole depotenziare la plenaria di Strasburgo Omicidio Desirée: tutti i 4 imputati condannati, due all'ergastolo Leggi di più: la Repubblica »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa