Toro, si fermano Linetty e Gojak

Toro, si fermano Linetty e Gojak

29/10/2020 16.34.00

Toro, si fermano Linetty e Gojak

La presenza del polacco in dubbio per la sfida di domenica pomeriggio allo stadio Grande Torino contro la Lazio

Pubblicato il29 Ottobre 2020TORINO. Giampaolo perde i pezzi del centrocampo. Il giorno dopo la sofferta vittoria in Coppa Italia contro il Lecce, il Toro si sveglia con due calciatori in meno: Linetty e Gojak non si sono allenati. Il polacco nei primi minuti di partita ha subito una botta al piede destro che l’ha condizionato per tutta la partita, costringendolo poi ad abbandonare in campo. Oggi non si è allenato e si è sottoposto solamente a terapie: le sue condizioni saranno valutate domani, ma a questo punto è in dubbio per la sfida di domenica pomeriggio allo stadio Grande Torino contro la Lazio.

'Diceva: 'Ti spacco la testa'. Mi faceva credere che non valevo niente' In Edicola sul Fatto Quotidiano del 25 Novembre: Open. La sua procura non gli va: vuole Roma, Pistoia o Velletri - Il Fatto Quotidiano Gratteri su La7: 'Morra? Non avrebbe dovuto dire quelle frasi su Santelli. Ma lo conosco, è impegnato nella lotta alla mafia e al malaffare' - Il Fatto Quotidiano

Sarebbe un guaio l’assenza di Linetty, il vero punto fermo della mediana che tra l’altro si era appena sbloccato realizzando contro il Sassuolo il suo primo gol in granata. Problemi anche per Gojak che ha pagato i 94’ giocati nel suo esordio al Toro con un fastidio muscolare: «Lieve affaticamento al flessore della coscia sinistra», l’informazione che arriva dall’infermeria. Anche il bosniaco rischia di saltare il prossimo appuntamento del campionato. 

©RIPRODUZIONE RISERVATAI perché dei nostri lettori“Mio padre e mia madre leggevano La Stampa, quando mi sono sposato io e mia moglie abbiamo sempre letto La Stampa, da quando son rimasto solo sono passato alla versione digitale. È un quotidiano liberale e moderato come lo sono io.

MarioI perché dei nostri lettori“Perché mio papà la leggeva tutti i giorni. Perché a quattro anni mia mamma mi ha scoperto mentre leggevo a voce alta le parole sulla Stampa.Perché è un giornale internazionale.Perché ci trovo le notizie e i racconti della mia città.

Paola, (TO)I perché dei nostri lettori“Leggo La Stampa da quasi 50 anni, e ne sono abbonato da 20.Pago le notizie perché non siano pagate da altri per meche cerco di capire il mondo attraverso opinioni autorevoli e informazioni complete e il più possibile obiettive. La carta stampata è un patrimonio democratico che va difeso e preservato.

AnonimoI perché dei nostri lettori“Ho comprato per tutta la vita ogni giorno il giornale. Da due anni sono passato al digitale. Abito in un paesino nell'entroterra ligure: cosa di meglio, al mattino presto, di.... un caffè e La Stampa? La Stampa tutta, non solo i titoli....E,

visto che qualcuno lavora per fornirmi questo servizio, trovo giusto pagare un abbonamento. Leggi di più: La Stampa »

Covid, l’allarme degli oncologi: “La prossima pandemia sarà il cancro”

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, l’allarme degli oncologi: “La prossima pandemia sarà il cancro”

Advanced Micro Devices compra la rivale Xilinx per 35 miliardi di dollariNon si fermano le fusioni nei microprocessori: negli ultimi mesi annunciate combinazioni fra produttori di chip per un valore complessivo di circa cento miliardi di dollari

Bologna accende l’impianto di Bi-Rex, prima smart factory 4.0 in ItaliaL’inaugurazione non è stata rinviata per la nuova ondata Covid-19 per dimostrare che non si può e non ci si deve fermare

Due traverse, Lautaro spreca: per l'Inter 0-0 in casa ShakhtarA Kiev bel 1° tempo dei nerazzurri, che hanno due nitide occasioni e centrano il legno con Barella e Lukaku. Il 'Toro' si divora lo 0-1 in avvio ripresa, poi calo vistoso. Con soli 2 punti, per Conte il girone si complica

Scontri in centro lunedì notte, sradicata la targa del partigiano Andrea PiumattiLa lapide si trovava in piazza Carlo Alberto. Ed ancora il ministro dell’interno LucianaLamorgese non prende decisioni SERIE ..mah 🤔 Beh, in un paese comunista dove tutti possono fare tutto...

Sanremo si farà. Amadeus: 'A gennaio valuteremo la presenza del pubblico'Il Festival della Canzone italiana si terrà dal 2 al 6 marzo CinziaBancone che tu sappia, per gli accrediti la solita trafila, giusto? :D 👍🏻👏🏻 Sanremo2021 Italia Ecco la notizia che risolleverà il Paese...

L'olio del tonno? E' arrivato il momento di riciclarloQuesto condimento si arricchisce di parte degli omega 3 e della vitamina D contenuti nel pesce il tonno mangialo pure ma in vetro e tassativamente italiano questo lo dice chi si intende di tonno non c'è nessuna scatoletta che ci sia dentro vero tonno tu compri la scritta e non tonno. Ci pensa Pedulla’ per il riciclo...🤣🤣 DiMarzio AlfredoPedulla