Torna “New York” di Lou Reed, capolavoro rock che non tramonta mai

Uscito nel 1989, rilanciò il poeta dei Velvet Underground

27/09/2020 11.51.00

Torna “New York” di Lou Reed, capolavoro rock che non tramonta mai

Uscito nel 1989, rilanciò il poeta dei Velvet Underground

Pubblicato il27 Settembre 2020Incredibile. “Xmas in February” di Lou Reed dopo 31 anni ancora emoziona. Per dire solo la prima strofa, recitata come faceva lui con voce asciutta e qui stranamente dolce, nell’album “New York”, con un sottofondo di chitarre struggenti e disturbate: «Sammy stava nascosto nella giungla/ il Napalm spalmato nel cielo come marmellata/ Hendrix suonava da qualche jukebox lontano/ loro pregavano di esser salvati/ Quei musi gialli erano fieri e senza paura/ Quello è il prezzo da pagare quando sei l’invasore». Sette righe. Un mondo, una storia, che continuava a bruciare per coloro che avevano speso la gioventù con la guerra del Vietnam sullo sfondo.

Vaccini Covid, De Magistris a La7: 'In questo momento siamo tutti cavie, sapremo tra qualche anno cosa ci siamo messi nel braccio' Mottarone: video dell'incidente, cabina si impenna e torna indietro - Cronaca Prato, operai della Texprint picchiati dai vertici dell'azienda: un lavoratore colpito con un mattone. Sindacato: 'Tre finiti in ospedale' - Il Fatto Quotidiano

Il 25 settembre è uscita la ristampa di “New York”, l’album della rinascita di Lou Reed - la mente più appuntita dei Velvet Underground - appunto nel 1989. Non era stato un bel periodo per Lou; i dischi non imbroccavano e soprattutto, due anni prima, se n’era andato l’amico, méntore, ispiratore Andy Warhol. Lou aveva 47 anni, e con l’appiglio dell’atmosfera dell’amata città costruì uno dei suoi album più intensi ed amari, appunto il bellissimo “New York” che ne rilanciava la creatività con il racconto degli umori e delle brutture del suo paese durante la presidenza Reagan, che si era conclusa nel gennaio di quell’anno. La piaga dell’Aids, la metropoli in pieno marasma per le bande che vi regnavano. Altro che dancefloor. 

“New York” è dunque tornato il 25 settembre nella ristampa della Rhino, in una edizione sontuosa e anzi deluxe, come si dice: l’album originale in versione rimasterizzata, e un doppio vinile; nel cofanetto ci sono anche un cd live che contiene i momenti più significativi del tour di quel disco, e un DVD con l’intera performance a Montreal, nell’anno dell’uscita. I fedelissimi che lo videro in Italia ricorderanno che dal vivo Lou seguì la scaletta esatta dell’album, e fu un concerto meraviglioso. Il box, confezionato come un libro, con i testi del giornalista musicale David Fricke e saggi dell’archivista Don Fleming, è prodotto dalla vedova Laurie Anderson, dal compianto collaboratore storico di Lou, Hal Willner, dallo stesso Fleming e altri. headtopics.com

“New York”, copertina in rigoroso bianco e nero, rilanciò la figura e la creatività di Lou Reed, che l’anno dopo con John Cale avrebbe dato vita a “Songs for Drella”, dedicato a Andy Warhol. In “New York” suona, dei Velvet Underground, la batterista Moe Tucker, ridiventata sorprendentemente famosa nel 2012 per aver abbracciato il movimento populista di destra Tea Party di Sarah Palin: chissà che cosa ne avrà detto Lou, che se ne andò il 27 ottobre dell’anno dopo.

Si suggerisce a chi non lo conosca, e a chi lo abbia dimenticato, di ascoltare la forza dirompente dell’opera. La forza del rock, delle sonorità loureediane. La forza della sua poesia e delle storie che contiene. Sul sito loureed.it ci sono tutti i testi, e le traduzioni, che rendono l’idea della rabbia che permeava l’animo dell’artista, tradotta in storie e invettive. “Last Great American Whale”, per esempio, sui problemi ambientali, sembra scritta nell’epoca Trump: «Beh, agli americani non importa niente di niente/ men che mai dell’acqua e della terra/ e la vita animale sta nella parte più bassa del loro totem/ con la vita umana che vale meno di schiuma infetta».

Leggi di più: La Stampa »

Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona. VIDEO - Sky TG24

Guarda Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona su Sky Video - Sky TG24

New York, lockdown a macchia di leopardoIl sindaco Bill De Blasio: «Occorre un’azione urgente» per arginare i contagi da coronavirus. Tra i quartieri più colpiti Brooklyn. Ma anche nel Queens è emergenza.

Coronavirus, New York supera i mille casi: è la prima volta da giugno - Tgcom24Torna l'allarme coronavirus a New York, dove il numero di contagi nelle ultime 24 ore ha superato i mille casi per la prima volta dai primi di giugno. Lo ha reso noto il governatore dello Stato, Andrew Cuomo, parlando di 1.005 contagi su qua...

Sofia Loren torna al cinema con “La vita davanti a sé” di NetflixUna nuova produzione vede l'attrice premio Oscar nei panni di una sopravvissuta all'Olocausto che aiuta i figli delle prostitute di Bari

Torna il pubblico in Rai: mascherine trasparenti negli show di Conti e FazioPrimo esperimento di rientro in studio per le persone: non potranno avere più di 60 anni e saranno sempre le stesse, negli stessi posti, puntata dopo puntata più che altro è la rai che entra nel pubblico...nel retro delpubblico Bene molte persone vivevano del gettone di presenza come pubblico

Torna la paura a Parigi: attacco vicino alla ex sede di Charlie Hebdo - VanityFair.itAttacco vicino all'ex sede del giornale satirico dove c'è stato l'attentato del 2015. Una persona, coperta di sangue, è stata fermata alla Bastiglia. C'è anche un secondo fermo

Torna Fridays for future, Greta Thunberg si unisce ai manifestantiLa pandemia ha impedito per mesi le manifestazioni di FridaysForFuture 4 ragazzini che non sanno neanche per cosa protestano! Ridicolo!