Baby Calciatore, Grotta

Baby Calciatore, Grotta

Thailandia, i 12 baby calciatori sopravvissuti un anno dopo

Thailandia, i 12 baby calciatori sopravvissuti un anno dopo

11/07/2019 01.35.00

Thailandia, i 12 baby calciatori sopravvissuti un anno dopo

In Thailandia i 12 baby calciatori sono tornati nella grotta per l’anniversario della loro odissea Cosa è cambiato? Tutto

EmailArrivano i monsoni. Sta tornando a piovere. Come un anno fa. Ma nessuno trema più, in Thailandia. E anche la Grotta della Principessa, la montagna col profilo di un’antica nobile, quella che leggenda vuole pianga sempre pioggia di dolore, no, la Principessa quest’estate ha lacrime felici. «Siamo venuti a onorare il destino che ci ha salvato»: i dodici Cinghialotti e il loro allenatore rispuntano a riveder le stelle da qui, dalla bocca di Tham Luang che un anno fa esatto li inghiottiva e ce li restituiva. Per un anniversario sobrio. Per una breve cerimonia buddista. Ricordare per dimenticare.

'Grazie per gli auguri e il sostegno': il messaggio di Zaki all'Italia Covid, stato di emergenza verso la proroga: i pareri dei politici Anche il ministro Speranza si è vaccinato: «Una grande gioia»

Le loro vite sottosopra, che il mondo guardò salvare, continuano quiete: chi era profugo e ha avuto il passaporto, chi è rientrato a scuola, chi ogni tanto viene invitato a raccontare ancora… La vera star in questo luglio non è fra i ragazzi: è la grotta. A Tham Luang è cambiato molto e oggi non serve perdersi: bastano due dollari e mezzo di biglietto, per entrare nella cava del brivido. Il governo thailandese ne ha fatto un luogo d’attrazione turistica. Alla stregua di Phuket, delle spiagge tropicali, dei tour per monasteri. Percorrere la strada verso la sepoltura da vivi, e poi quella del ritorno alla vita. Sono spuntati 250 bancarellisti di poster e spillette, t-shirt e tazze, biglietti della lotteria e souvenir, bibite e panini. Si può ammirare il grande murales dedicato agli «eroi di Tham Luang». E regalare un selfie più o meno dove il 10 luglio 2018 i baby-calciatori uscirono, scampati a diciotto giorni di trappola. Godono i tour operator: i 10 km di cavità, che prima venivano visitati sì e no da cinquemila persone al mese, oggi ne accolgono seimila al giorno. E quando non pioveva, fra ottobre e aprile, sono arrivati un milione e 300 mila visitatori. Australiani, orgogliosi che siano stati i loro connazionali a salvare i ragazzi. Ma anche indiani, cinesi, giapponesi che parlano delle operazioni come reduci: «Siamo stati incollati alla tv per intere notti».

Alla ricerca di consensi internazionali, i generali di Bangkok gestiscono l’immagine della squadra. Per i diritti, l’hanno messa in mano a una società parastatale, «13 Thumluang Co. Ltd.». Proibiscono esternazioni spontanee, solo dichiarazioni controllate: «Che esperienza fantastica! – spiega Pornchai Kamluang -. In questo anno ho capito tutto del popolo thai. Specialmente la sua unità. Indescrivibile! La mia vita è cambiata tantissimo!». I ragazzini hanno girato. A Los Angeles con Zlatan Ibrahimovic e con quel saluto del campione ai campioncini: «Nella vita serve coraggio e voi ne avete avuto più di tutti noi, ci avete insegnato la capacità di pazientare, probabilmente siete la migliore squadra di calcio del mondo!». E a Buenos Aires, a Londra, in Baviera, nel Vermont. Ma è sempre sulla grotta che si punta: l’idea è di farne un museo permanente e un ritrovo per gli speleologi di tutto il mondo. Perché l’operazione di recupero, tra le più impegnative mai viste, richiama ogni mese esperti del soccorso che vogliono capire come si fece. E sta diventando un’immancabile serie tv su Netflix, regista quel Jon M. Chu specializzato in film sugli adolescenti, che siano Justin Bieber o i «Crazy Rich Asians». L’avventura è trattata sulle riviste scientifiche, essendo stato un caso con pochi eguali di sopravvivenza all’ipotermia... Davanti alla grotta c’è un monumento dedicato a Saman Gunan, il sub thai che morì asfissiato durante i soccorsi. Valepon, la vedova, ha ricevuto postuma la sua promozione da soldato a colonnello, sette gradi in un solo colpo. L’altro giorno ha visto i ragazzi: «Siete un po’ i miei figli – ha detto -. E sono sicura che mio marito sta vegliando ancora su di voi». headtopics.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA10 luglio 2019 (modifica il 10 luglio 2019 | 21:57) Leggi di più: Corriere della Sera »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Nella sfortuna la fortuna,saranno ricordati ancora per anni?

Il casco in bici diventa obbligatorio per i minori fino a 12 anni | Sky TG24 | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Il casco in bici diventa obbligatorio per i minori fino a 12 anni | Sky TG24 | Sky TG24 Vabbeh, i 12 anni li ho passati😅😅😅 Casco obbligatorio per tutti. Casco per tutti...aggiungerei anche gli specchietti (almeno quello di sinistra) luci e segnalatori luminosi di direzione...se la strada è di tutti le regole sono uguali per tutti

Jova Beach Party Rimini, 12 persone sorveglieranno gli uccelli fratini | Sky TG24 | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Jova Beach Party Rimini, 12 persone sorveglieranno gli uccelli fratini | Sky TG24 | Sky TG24 Saranno 'quattro pulcini' , ma meglio salvaguardare loro che questo 'struzzo' Indosserà ancora Dior o sarà passato ad un più proletario Ferragamo? comunisticolculodeglialtri E' proprio un pagliaccio

MacBook 12 pollici addio, Apple non lo produce più - La StampaArrivano i nuovi MacBook Air e MacBook Pro da 13 pollici, con processori più potenti e schermo migliorato, con offerte speciali per gli studenti. Non per le maestre ?😁

Tour de France, Sagan vince e torna «Incredibile Hulk»Lo slovacco torna al successo nella Grande Boucle, centrando il 12° successo in 7 edizioni. Battuti Van Aert e i nostri Trentin e Colbrelli.

Apple, ecco i nuovi MacBook Air e Pro da 13 pollici: scompare il Mac da 12”. Tutte le novità | Sky TG24 | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Apple, ecco i nuovi MacBook Air e Pro da 13 pollici: scompare il Mac da 12”. Tutte le novità | Sky TG24 | Sky TG24

Corriere della Sera on Instagram: “Tanti auguri al più grande tennista italiano di sempre, Adriano Panatta, che oggi compie 68 anni. La frase è tratta dall'intervista…”Tanti auguri al più grande tennista italiano di sempre, Adriano Panatta, che oggi compie 68 anni. La frase è tratta dall'intervista rilasciata la settimana scorsa al nostro Federico Ferrero, ricordando gli storici quarti di finale di Wimbledon di 40 anni… Sono 69 Pietrangeli non è mai esistito secondo voi...mah. Panatta era forte anche nel doppio.