Test salivari molecolari e antigenici: differenze e validità per green pass - VanityFair.it

Il ministero della Salute torna a precisare modalità, validità e attendibilità dei prelievi salivari: solo i molecolari servono al green pass, ma meglio usarli solo in certi casi per non ingolfare i laboratori

25/09/2021 12.00.00

Il ministero della Salute torna a precisare modalità, validità e attendibilità dei prelievi salivari: solo i molecolari servono al green pass, ma meglio usarli solo in certi casi per non ingolfare i laboratori

Il ministero della Salute torna a precisare modalità, validità e attendibilità dei prelievi salivari: solo i molecolari servono al green pass, ma meglio usarli solo in certi casi per non ingolfare i laboratori

rilascio del. Lo prevede lalegge 126/2021, il primo decreto green pass del 6 agosto scorso, pubblicato appunto in Gazzetta Ufficiale il 19 del mese.Unacircolare del ministero della Salutetorna, una volta per tutte, a fare il punto sull’utilizzo di un campione

Palermo, Harrison Ford perde la carta di credito. Gliela restituisce il figlio del giudice Borsellino Se questa (per i No Vax) è una dittatura: l’«Ammazzacaffè» di Massimo Gramellini. Il podcast Squid game: bambini in pericolo?

saliva al posto del tampone orofaringeo. Specificando alcuni elementi sia sui campioni processati con analisi molecolare che su quelli, pure possibili, antigenici rapidi (che, lo ricordiamo,non danno diritto al rilascio del certificato verde digitale).

documento, firmato da Giovanni Rezza, direttore del dipartimento generale della prevenzione, ricorda che «recenti evidenze scientifiche sui test salivari molecolari hanno individuato valori di sensibilità compresi tra il 77% e il 93%, inoltre, alcuni studi condotti in ambito scolastico hanno riportato una elevata concordanza tra i risultati ottenuti con test molecolare salivare e con test molecolare su campione nasofaringeo e orofaringeo». headtopics.com

Insomma, i salivari funzionano. Tuttavia, il tampone classico (con prelievo da naso e gola) «resta, tuttora, il gold standard internazionale per la diagnosi di Covid-19 in termini di sensibilità e specificità».Seppure funzionino, l’impiego di questo tipo di test dovrebbe essere limitato a situazioni specifiche. Questo perché «

richiede un numero più elevato di passaggi che comportano tempistiche più lunghe per il processamento dei campioni». Per questo, proprio per non sovraccaricare i laboratori di microbiologia regionali (che in aggiunta alle attività ordinarie sono coinvolti nel monitoraggio della circolazione di Sars-CoV-2 in ambito scolastico) «i test molecolari su campione salivare, almeno in una prima fase di avviamento, potranno essere considerati un’opzione alternativa ai tamponi oro/nasofaringei esclusivamente» in alcuni casi. Quali sono? Individui sintomatici o no fragili e con scarsa capacità di collaborazione, screening dei bambini nel piano di monitoraggio scolastico o comunque in generale in ambito educativo, operatori sanitari e socio-sanitari nel contesto degli screening programmati in ambito lavorativo. Gente, insomma, che di tamponi deve farsene tanti e di frequente.

Tutti gli altri dovrebbero continuare a utilizzare i testi molecolari o antigenici rapidi orofaringei. Quelli che facciamo fin dall’inizio della pandemia.Fra l’altro la raccolta del campione salivare (che la circolare chiama matrice) è un passaggio cruciale e può condizionare fortemente la sensibilità del test. Per questo «il ministero raccomanda pertanto l’attenta osservanza delle indicazioni fornite dai produttori del dispositivo di raccolta utilizzato». In ogni caso,

se il salivare molecolare dovesse dichiarare una positività,non sarà necessario un tampone di conferma orofaringeo.Fino a questo momento abbiamo parlato deitamponi salivari molecolari, gli unici che appunto danno diritto al green pass. Per quelli headtopics.com

Forza Italia, Brunetta unisce gli anti- sovranisti: 'A noi la guida del centrodestra' Palermo, Harrison Ford perde la carta di credito in spiaggia: un turista gliela restituisce Sabrina Salerno: censurata per le troppe trasparenze e da 27 anni con il marito industriale, 8 segreti

antigenici, invece, la faccenda cambia totalmente: «I test antigenici rapidi su saliva, sulla base delle evidenze disponibili,non sono al momento raccomandaticome alternativa ai tamponi oro/nasofaringei, in quantonon raggiungono i livelli minimi accettabili di sensibilità e specificità

» spiega, senza compromessi, il ministero, che ricorda appunto come «i test antigenici su matrice salivare sono al momentoesclusi dall’elenco comune europeo dei test antigenici rapidivalidi per ottenere la Certificazione verde Covid-19». Qualcosa potrebbe cambiare, visto che «stanno emergendo alcune evidenze scientifiche riguardo il possibile impiego di test antigenici salivari basati su misurazione con strumenti di laboratorio, che tuttavia sono ancora in corso di valutazione per le applicazioni summenzionate». Si vedrà.

Il documento specifica infine che, nell’ambito del piano di monitoraggio e se il kit distribuito lo consente, i prelievi agli studenti possono essere effettuatianche a domicilio da parte dei genitori e dei tutori, «seguendo un preventivo iter formativo per il conseguimento della necessaria confidenza con i dispositivi di raccolta». Infine, ma questo dovrebbe essere scontato, il ministero ribadisce che gli esiti dei test molecolari su campione salivare, compresi quelli eseguiti nel contesto di attività di screening, dovranno essere segnalati nel Sistema di Sorveglianza Covid-19 sia dell’Iss che del ministero.

Leggi di più: Vanity Fair Italia »

A Favignana canti della mattanza nella ex Tonnara Florio - Sicilia

Meghan Markle e Harry: il «ritorno» a New York - VanityFair.itI Sussex hanno visitato l'One World Observatory, sorto dove una volta c'erano le Torri Gemelle, e si preparano a un evento importante, in programma il prossimo weekend. La vita a corte sembra solo un ricordo

Fridays for future, torna lo sciopero globale per il clima - VanityFair.itLa pandemia non ferma la lotta per il pianeta. Appuntamenti in oltre 70 città italiane per i ragazzi dei Fridays for Future e centinaia nel resto del mondo. Gli attivisti tornano a fare pressione sui leader mondiali per la battaglia sul clima

«Ballando con le stelle», il cast ufficiale della nuova edizione - VanityFair.itMilly Carlucci ha svelato i nomi dei 13 concorrenti che, da sabato 16 ottobre, prenderanno parte al talent Rai. Da Arisa a Federico Fashion Style, passando per Al Bano e Mietta, tutti coloro che scenderanno in pista

«Coat to Coat», il servizio moda di Vanity Fair - VanityFair.itIn pelle o lana, corto o longuette, doppiopetto o con maniche a kimono: quattordici variazioni sul tema cappotto. E una sola protagonista: la top model Anna Cleveland

Giornate dei Castelli: il 25 e 26 settembre si scopre la grande storia d'Italia - VanityFair.itDue giorni tra fortezze, borghi, storia e storie, per (ri)scoprire una parte integrante del paesaggio e della cultura del nostro Paese. Ecco come partecipare

Il cardinale Bagnasco: 'Ho il covid, il vaccino mi ha protetto''Non ho disturbi particolari e questa leggerezza penso sia sicuramente dovuto al fatto che ho concluso le vaccinazioni già dal maggio scorso' ha raccontato a Vatican news Pensavo 'il Signore mi ha protetto' Non più Dio? 🙄 sembrano degli highlander... non ce ne va mai bene una...