Tennis: la dieta vegetariana di Djokovic, tra digiuni, gocce d’argento e spirulina

Il serbo numero 1 del mondo alterna 16 ore senza mangiare ad altre 8 con tre pasti. Bandita la carne, osserva ogni giorno 7 “comandamenti” alimentari

04/06/2020 09.18.00

Il serbo numero 1 del mondo alterna 16 ore senza mangiare ad altre 8 con tre pasti. Bandita la carne, osserva ogni giorno 7 “comandamenti” alimentari.

Il serbo numero 1 del mondo alterna 16 ore senza mangiare ad altre 8 con tre pasti. Bandita la carne, osserva ogni giorno 7 “comandamenti” alimentari

8:06Novak Djokovic smette di parlare di parlare di vaccini (per fortuna) e di pensieri che purificano l’acqua (doppia fortuna) e torna a occuparsi di alimentazione, decisamente uno dei suoi argomenti forti. In una puntata di Tennis United, il video podcast della Wta, Il numero uno del mondo ha raccontato alla collega spagnola Garbine Muguruza che dopo un’infanzia passata “dall’altra parte” - in senso alimentare - consumando carne anche tre volte al giorno, ormai da tempo la sua routine è vegetariana (ma non vegana) e prevede quello che si chiama digiuno intermittente. Non a caso un regime alimentare molto simile a quello del suo amico Fiorello.

Auto elettrica, la rivoluzione è partita. Presto diremo addio al motore termico Covid Campania, De Luca: 'No a mix vaccini per seconda dose' Covid, in Francia stop a mascherine all’aperto dal 30 giugno

«Cerco di tenere duro 16 ore senza mangiare, o comunque senza ingerire calorie in maniera significativa. Non posso farlo sempre ma mi piace come abitudine». In pratica il regime prevede 16 ore di digiuno alternate a 8 in cui vengono assunti due o tre pasti. Questo consentirebbe di ottimizzare l’energia gestendo i processi digestivi. 

Ma cosa mangia, Novak, quando mangia? «Mi piace iniziare la giornata con un po' di acqua calda e limone, alcune gocce d'argento, fanno bene contro i batteri e disintossicano», ha spiegato Djokovic a Garbine. «Poi consumo un succo vegetale o un frullato verde con spinaci, verdure a foglia e un po' di spirulina». Qualche tempo fa il campione serbo aveva anche dettato i suoi 7 “comandamenti” alimentari, che possono essere così riassunti: headtopics.com

1) Aumentare l'assunzione di vitamina C e zinco. La dose consigliata va da 5 a 7 grammi al giorno di vitamina C, e si può arrivare fino a 10. Se trovate lo zinco liquido, è meglio di un'altra forma. Se non trovate zinco liquido, si consiglia di prendere una dose in pillole da 3 a 4 volte superiore alla dose abituale raccomandata.

2) Bere acqua tiepida al limone e un po' di sale marino a stomaco vuoto ogni mattina (eventualmente aggiungere zenzero e foglie di menta fresca). Bere acqua calda al limone più volte al giorno. Si consiglia di berla quando lo stomaco è il più vuoto possibile.

3) Bere il maggior numero possibile di succhi verdi e frullati con verdure a foglia verde (prezzemolo, spinaci, cavolo riccio...). Le verdure a foglia verde creano una base alcalina nell'organismo che distrugge gli agenti patogeni e i virus che persistono in ambienti acidi.

 4) Un ambiente acido è causato da fast food malsano, stress, preoccupazione, rabbia, bevande zuccherate raffinate, latticini, ecc. 5) Consumare una piccola porzione di spicchi d'aglio in un cucchiaino di miele con cannella. Inoltre, olio di origano selvatico, zenzero, pepe di cayenna. headtopics.com

Variante Delta, Draghi: 'Se occorre, quarantena per chi arriva da Gb' Roma, Letta: 'Molto negativo il giudizio su Raggi, il candidato giusto è Gualtieri. Affluenza bassa alle primarie di Torino? È il post-Covid' - Il Fatto Quotidiano Eriksen tornerà a giocare?

6) L’acqua d'argento colloidale è estremamente efficace per l'immunità e la lotta contro i veleni che abbiamo nell'organismo.7) Vari tipi di tè ed erbe fresche sono sempre benvenuti. In particolare il tè Rtanj e il tè all'ibisco.

Leggi di più: La Stampa »

Funivia Mottarone: incidente ripreso in video da telecamere sicurezza

Leggi su Sky TG24 l'articolo Funivia Mottarone: incidente ripreso in un video dalle telecamere di sicurezza

Per tutti quelli che 'se non mangi carne come ti reggi in piedi?'

I laureati in Ingegneria sono i più richiesti (e i meglio pagati). Il podio delle facoltà al topTra gli atenei, l’indagine dell’Osservatorio JopPricing premia la Bocconi, il Politecnico di Milano e la Luiss di Roma GraziaArcazzo, tu che ne pensi? Io ero sicura fossero i laureati in Lettere. Abbiamo più facoltà di ingegneria e specializzazioni nel ramo di ingegneria che politici. E comunque quando un neo laureato entra nel mondo del lavoro lo si trova impreparato. Quelli buoni post laurea vanno fuori perché hanno sviluppato un sentimento anti patriottico. A Ingegneria della comunicazione quanti giornalisti ci sono?

Lo studio che ha affossato l’idrossiclorichina è basato su dati sospettiLo scrive il Guardian: l'azienda che li avrebbe raccolti, la Surgisphere, ha pochissimi dipendenti, e tra loro una modella porno e un autore di fantascienza

I cavalli e la Bibbia: le scelte di Trump tra farsa e tragediaIl presidente ha ripreso il centro della scena, mentre le rivolte per la morte di George Floyd dilagano praticamente in tutte le città degli Stati Uniti. RIELEZIONE ANDATA IN FUMO Ridicolo come un pagliaccio triste! Usare la religione come ponte, è di un sciacallaggio dei peggiori. Ma secondo me è stato un signore, avrebbe potuto esagerare ancora di più visto la feccia con la quale ha avuto a che fare, trattasi di terroristi con paghette di soros e Co. Per destabilizzare saccheggiare e distruggere. Non si manifesta in questo modo, il razzismo è un pretesto

L'idea beauty del giorno: una nail art artistica - iO DonnaTra le miriadi di ispirazioni a tema unghie via Instagram, ce n'è una davvero particolare. Un concentrato d'arte in punta di dita

Calabria, nei campi tra caporali, sfruttamento e lavoro senza regole. La prima puntata dell'inchiesta di Sono le Venti sul Nove - Il Fatto QuotidianoPrima puntata dell’inchiesta di Sono le Venti, sul Nove, dedicata al lavoro nei campi in Calabria, tra caporali e sfruttamento. Nel servizio, il giornalista Lorenzo Giroffi prova a contattare alcune aziende calabresi offrendosi come bracciante, ma riceve sempre una risposta negativa. “Non c’è lavoro” gli dicono. La situazione cambia completamente quando si rivolge a uno …

«Non posso respirare»: dalla crisi Covid-19 a George LoydTra i manifestanti a New York, dove alle proteste per la morte dell’ennesimo afroamericano per mano della polizia si vanno a sommare la frustrazione e la disperazione causate dalla quarantena. Su 24+ l'informazione premium del Sole 24 Ore E te pare 😂😂😂 perché su 24+ non ci parlate anche dei bianchi uccisi dalla polizia... sapete ogni anno sono circa il doppio dei neri, sorpresi? Non credo siete solo in malafede! frustrazione da lockdown? ho fatto due mesi di quarantena e non ho saccheggiato nulla... mi spetta un premio?