Tabacchi, con il Covid i criminali puntano allo shop illecito on line

Tabacchi, con il Covid i criminali puntano allo shop illecito on line

15/06/2021 19.45.00

Tabacchi, con il Covid i criminali puntano allo shop illecito on line

La pandemia cambia i canali di spaccio: si espande il commercio illegale delle sigarette elettroniche e degli stick per i prodotti a tabacco riscaldato

3' di letturaIl contrabbando di sigarette si adatta alla pandemia. Ci sono meno vendite di sigarette illecite per strada o tra i punti di vendita “fisici”. Sale invece sempre di più l’illegalità on line. Meno facile da controllare, più accessibile agli acquirenti imprudenti e ai venditori senza scrupoli. I due generi di prodotto più ricercati sulla rete, liquidi per le sigarette elettroniche e sigarette per i dispositivi a tabacco riscaldato, fanno gola. La mappa aggiornata della nuova illegalità è nel report 2021 “Il commercio illecito di prodotti del tabacco e sigarette elettroniche in Italia” di Intellegit-università di Trento con il contributo di Bat-British American Tobacco Italia, presentato oggi al Senato.

Vaccini. Salvini contro l'ipotesi del governo: 'No al Green pass a scuola. Non scherziamo' Marco De Veglia morto di Covid a Miami, il manager no vax che diceva: «Nella narrazione pandemica neanche un 1% di verità» Impresa di Maria Centracchio che strappa il bronzo nel judo categoria 63 kg

E-cig, quattro su dieci acquistate su canali illegali.Nel report, curato da Andrea Di Nicola e Giuseppe Espa, un focus sui prodotti di nuova generazione on line spiega come dal 2018 il consumo di sigarette tradizionali nel mercato legale sia in calo (-8,4%). In grande crescita, invece, quello dei prodotti del tabacco riscaldato (+250%) e dei liquidi da inalazione per le sigarette elettroniche (+200%), compreso l’aumento della domanda e offerta illegale. Circa quattro utilizzatori di sigarette elettroniche su dieci hanno acquistato i liquidi da inalazione per sigarette elettroniche da uno o più canali non autorizzati, come siti Internet stranieri o che comunque spediscono in Italia i propri prodotti da Paesi stranieri (28%).

Loading...Inganni e sotterfugi in reteLe motivazioni dell’acquisto «risiedono nel risparmio (53%), la possibilità di comprare prodotti in grande quantità (28%) e/o di acquistare liquidi con additivi non disponibili nei rivenditori leciti (27%)». Due consumatori di liquidi da inalazione su dieci non sanno che tali prodotti possono essere venduti soltanto tramite canali autorizzati. E il 35% ha dichiarato di non sapere che esistono rivenditori illeciti di eLiquids, spiega il report di Intellegit. Con un’osservazione allarmante: «Sei persone su dieci hanno dichiarato che continueranno ad acquistare i prodotti con le stesse modalità anche in futuro. Confermando la reale possibilità che il mercato illecito di liquidi da inalazione crescerà nei prossimi anni». Le macro aree dei rivenditori stranieri sono negli Stati Uniti, Spagna, Regno Unito, Germania e Russia. headtopics.com

Tracce di cannabis nei liquidi persigarette Leggi di più: IlSole24ORE »

Giovanni De Gennaro: 'A Tokyo sogno una medaglia'

Leggi su Sky Sport l'articolo Giovanni De Gennaro “La medaglia è un sogno: da Rio a oggi ho imparato molto. Sono pronto'

Covid, in Israele stop all'obbligo della mascherina al chiusoLeggi su Sky TG24 l'articolo Covid, in Israele stop all'obbligo della mascherina al chiuso 🤣🤣🤣in Svezia non è mai stata obbligatoria😉ma veramente questi deficienti del NWO ci vogliono prendere per il culo🤔🤣🤣🤣🤣🤣🤣 NORIMBERGA SUBITO 😠😠😠😠😠 Evviva In Ungheria 66000 spettatori allo stadio senza mascherina. E poi il dittatore sarebbe Orban … Ma d’altra parte i giornalisti italiani le parole “diritti” e “libertà” non le conoscono …

Corsi di russo in vista della ripresa economica post-CovidOnline e in presenza nella nuova sede dell’Istituto di lingua e cultura russa di Roma Ma lo scoraggia bidel

Covid in Campania, tutti gli aggiornamenti di oggi in direttaLeggi su Sky TG24 l'articolo Covid Campania, 80 nuovi positivi e cinque vittime. DIRETTA

Nelle carceri italiane si continua a morire di covid-19La storia di un detenuto gravemente malato, condannato per reati non gravi e costretto a passare i suoi ultimi giorni in cella, dice molto di un sistema che non protegge né chi ci lavorava né chi ci è rinchiuso. Leggi Inaudito

Covid Campania, De Luca: 'A over 60 seconda dose Astrazeneca, no mix'Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid Campania, De Luca: 'A over 60 seconda dose Astrazeneca, no mix' E chi gli aveva chiesto di fare altrimenti? La fiera delle banalità. mattinodinapoli mediasettgcom24 pdnetwork DeLuca non perde occasione per mostrare la sua 'indipendenza' da Roma, e chi se ne frega della salute dei Cittadini della Campania. AstraZeneca

Covid e affitti, così i Comuni regolano lo sconto ImuPoche agevolazioni locali per le rinegoziazioni, sgravio per i concordati LeottaVi 5 MILLION ONLYFANS WORLDWIDE NETWORK 🇺🇲🇦🇺🇵🇷🇦🇮🇳🇿🇪🇺🌍 WOULD YOU LIKE TO GROW YOUR ONLYFANS followers 🌎 CHECK DM PLEASE❤️