Superate le 315mila iniezioni fissate da Figliuolo, ma 7 Regioni sono sotto il target

Superate le 315mila iniezioni fissate da Figliuolo, ma 7 Regioni sono sotto il target

17/04/2021 11.58.00

Superate le 315mila iniezioni fissate da Figliuolo, ma 7 Regioni sono sotto il target

Nel primo giorno della tabella di marcia stabilita dal commissario sono state effettuate 347mila somministrazioni. Ma non tutti hanno centrato la soglia minima di vaccinazioni previste

3' di letturaLa campagna vaccinale comincia ad alzare il ritmo e supera l’asticella minima delle 315mila iniezioni al giorno fissata dal commissario Figliuolo per la settima dal 16 al 22 aprile. Nel primo giorno di questa tabella di marcia, il 16 aprile appunto, in tutta Italia sono state fatte 347.279

Gb: basta pubblicità di cibo spazzatura in tv prima delle 21 - Mondo Diletta Leotta vola in Turchia per conoscere la famiglia di Can Yaman: nozze in vista? - VanityFair.it Nicola torna a casa, il piccolo ha lasciato l'ospedale. Anche il fratellino si allontanò - Cronaca

vaccinazioni, quindi 30mila in più del previsto. Ma se alcune Regioni hanno segnato il loro record giornaliero di iniezioni ce ne sono sette che nel primo giorno di questo calendario non hanno raggiunto il target fissato dal commissario: si tratta di Abruzzo, Friuli, Lombardia, Bolzano, Trento, Valle d’Aosta e Veneto.

Alcune Regioni corrono molto più di altreCon le prime riaperture in vista per il prossimo 26 aprile la campagna vaccinale in Italia entra in una fase cruciale e delicata. «Sta andando bene - diceMario Draghi-, con tante sorprese positive e qualcuna negativa, e questo è stato fondamentale per prendere le decisioni». In effetti se si guarda ai dati Regione per Regione, anche se si tratta solo del primo giorno in cui è stato fissato un target preciso per ogni territorio, si scopre che non tutti corrono allo stesso modo. Nel mare magnum delle 347mila somministrazioni ci sono infatti alcune Regioni che hanno fatto molte più iniezioni del target assegnato: tra queste l’ headtopics.com

Umbriache ne ha fatte 7484, quasi il doppio del previsto (il target era 4800), laPugliacon le sue 28.668 iniezioni (20.777 l’asticella minima), laCampaniaa quota 34016 (29500 il target) o laToscanacon 24962 somministrazioni (20.000) che ne ha fatte oltre 4mila in più come l’

Emilia Romagna(26443 a fronte del minimo di 22mila iniezioni). Vanno bene anche la Sicilia che ne ha fatte 3mila più di quanto assegnato (28.328 contro 25429), il Lazio (32568 a fronte di 30000) e il Piemonte con 2mila iniezioni in più (26109 invece che 24mila).

Loading...Leggi anche16 aprile 2021Sette le Regioni sotto la soglia fissata dal comissarioSono invece sette le Regioni che non hanno rispettato nel primo giorno il target fissato dal commissario Figliuolo. Tra queste c’è l’Abruzzoche il 16 aprile ha somministrato 6727 dosi invece delle 7050 previste come soglia minima per raggiungere a livello nazionale delle 315mila vaccinazioni. Sotto il target c’è anche il

Friuli Venezia Giulia che ha vaccinato 5038 persone invece delle 6140 previste. Sfiora il suo target ma non lo supera laLombardiache il 16 aprile ha fatto 50.501 iniezioni delle 51mila previste. Sotto l’asticella ci sono ancheBolzano(2932 invece di 3000) e headtopics.com

Orban: «Non ritiro la legge sull’omosessualità». Ma i leader della Ue lo isolano In appello assolti 2 presunti mediatori del caso Eni-Nigeria - Lombardia 'Fedez dice fesserie, ecco i dati sugli immobili del Vaticano' | Stanze Vaticane

Trento(2190 invece di 3100). Infine non raggiungono il loro target anche laValle d’Aosta(620 invece di 596) e ilVenetoche il 16 aprile ha fatto 23.093 somministrazioni invece delle 25.243 previste.Un italiano su sei ha avuto almeno una dose di vaccino

Comunque al di là di questi primi risultati lo sforzo della campagna vaccinale che punta a immunizzare l’80% della popolazione italiana inizia a dare i suoi frutti visto che due soglie psicologiche sono state raggiunte:10 milioni di italiani Leggi di più: IlSole24ORE »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Vaccini, piano Figliuolo: solo metà delle Regioni promosse. Ma l’Italia supera l’obiettivo settimanaleIl commissario straordinario aveva assegnato ad ogni presidente, per il periodo dal 16 al 22 aprile, un target giornaliero di vaccinazioni. Il Paese è spaccato in due, ma il bilancio totale è di 69.041 dosi in più rispetto a quelle previste Figliuolo è da bocciare Governo bocciato Ma per favore! 🤡

Coronavirus, ultime notizie: Usa, via libera a ripresa vaccino J&J. Record di contagi in India, un milione in tre giorniCommissario Figliuolo: target 500mila vaccinazioni/giorno entro aprile Ma in Germania nn sono piu'vaccinati di noi Quindi questa curva al rialzo si verificherà anche da noi dando la colpa alle riaperture? 🚩PER FAVORE, APRITE LA MENTE E IL CUORE, NON GIUDICATE PRIMA DI AVER LETTO CON ATTENZIONE E DOPO UNA PROFONDA RIFLESSIONE, TRAETE LE CONCLUSIONI. Post di massima importanza per la salvezza dell'intera umanità. 👇👇👇👇👇👇👇👇👇

Per gli spostamenti tra regioni in zona rossa e arancione basterà l'autocertificazioneSpostamenti in zona arancione e rossa, coprifuoco, ristoranti: le regole per le riaperture 'Per spostarsi bisognerà allegare al modulo il certificato vaccinale'. In poche parole in Italia è stata abolita la Costituzione e la libertà personale? E ne parliamo con questa leggerezza?

Al via dal 10 maggio le prenotazioni dei vaccini per gli over 50Figliuolo: dopo Lazio, Lombardia e Veneto da lunedì in tutta la Penisola Polemica su Pfizer e Moderna, il Cts riprogramma a 42 giorni il richiamo

Vaccini, 2 milioni dosi Astrazeneca nei frigoriferi. In Sicilia usata solo la metà delle scorteL’obiettivo del commissario Figliuolo è mantenersi al 90% nel rapporto tra dosi disponibili e vaccini inoculati. Solo cinque Regioni in linea 'Ma dietro il numero resta una criticità: la diffidenza verso il vaccino Astrazeneca' Gnoooo, come maaaiii? Cazzabballa, allora non era l'inefficienza del governo giuseppy era proprio che laggente non lo vuole! Mettiamo la Sicilia in rosso 🤷