Sunday Scaries: cos'è e come battere l'ansia di affrontare una nuova settimana

30/01/2022 20:30:00

Avete mai fatto caso a come vi sentite di domenica pomeriggio? #Psicologia

Avete mai fatto caso a come vi sentite di domenica pomeriggio? Psicologia

Per Sunday Scaries si intende l'ansia che proviamo la domenica per via dell'imminente ritorno al lavoro. Se ne siete vittime, provate queste strategie dagli esperti per superare la paura del lunedì

sondaggio ha rilevato che l'orario in cui cominciamo a sentirsi più ansiosi per la settimana a venire è attorno alle 16 di domenica.(AP Photo/Edward Kitch) La marcia pacifica che domenica attraverserà la città di Derry, in Irlanda del Nord, percorrerà le stesse strade scelte cinquant’anni fa, il 30 gennaio 1972, dai manifestanti attaccati dai soldati del Primo Battaglione del Reggimento Paracadutisti dell’esercito britannico.Oggi ricorre cinquantesimo anniversario del Bloody Sunday, la 'domenica di sangue', consumatasi il 30 gennaio del 1972, quando i paracadutisti britannici spararono su una manifestazione di protesta di civili disarmati a Derry, causando 14 vittime.caterina soffici Modificato il: 30 Gennaio 2022 3 minuti di lettura Bloody Sunday: anche il 30 gennaio 1972 era una domenica, la «domenica di sangue» in cui l’esercito britannico sparò sulla folla durante una manifestazione a Derry facendo 14 morti.

«Questa sensazione, in qualsiasi modo venga chiamata, ansia, preoccupazione, stress, paura, è psicologicamente una risposta alla percezione di una sorta di minaccia», afferma Jonathan Abramowitz, psicologo clinico e professore all'Università della Carolina del Nord a Chapel Hill.«La minaccia percepita varia: potrebbe essere il doversi alzare presto o l’essere occupati tutto il giorno per per diversi giorni di seguito”; ma il punto in comune, afferma Abramowitz, è che “saltiamo subito alle conclusioni” e “sottovalutiamo la nostra capacità di potercela fare”.A Derry, i militari britannici uccisero tredici persone e ne ferirono a morte un’altra.Secondo l’esperto infatti, nonostante lo stress della domenica sia particolarmente fastidioso, è altrettanto gestibile : possiamo tranquillamente superare indenni la settimana che ci attende.Prevista anche la proiezione nella Guildhall Square di un videomessaggio inviato dal presidente irlandese Michael Higgins e un intervento dell'ex leader laburista britannico, Jeremy Corbyn.Molte persone infatti scoprono che la loro ansia si dissipa una volta che sono tornate alla routine lavorativa dopo un giorno o due.Mercoledì scorso il primo ministro britannico Boris Johnson ha parlato del Bloody Sunday come «uno dei giorni più bui della nostra storia» e ha detto che bisogna «imparare dal passato, riconciliare e costruire un futuro prospero e condiviso».Tuttavia, se questo non è il vostro caso, ci sono alcune strategie per tenere a bada le Sunday Scaries.

Nella gallery abbiamo raccolto per voi alcuni consigli degli esperti per superare al meglio quest’ansia domenicale.In seguito i soldati raccontarono di aver sentito colpi d’arma da fuoco provenienti dai manifestanti, ma le loro dichiarazioni furono contraddette da quelle di molti testimoni che dissero di non aver visto armi tra i partecipanti al corteo..PixelsEffect 1/4 Organizzate con anticipo il lunedì e il resto della settimana Siccome l’ansia anticipatoria deriva spesso dalla paura dell’ignoto, organizzare le proprie giornate vi aiuterà a sentirvi più in controllo della situazione.Come fare? Provate per esempio a scrivere una to-do-list per la settimana.In particolare il Bloody Sunday favorì l’ascesa dei terroristi separatisti dell’IRA, che ottennero grande sostegno da parte della popolazione.Prendete in considerazione sia gli impegni lavorativi che quelli extra, come vedere gli amici o andare in palestra.Delmaine Donson Dedicate il weekend al completo relax In caso di Sunday Scaries è importante dare la priorità a se stessi e al proprio benessere.Nel gennaio del 1998 l’allora premier Tony Blair annunciò l’apertura di una nuova inchiesta – affidata a Lord Saville of Newdigate – basata su nuove prove e testimonianze.

Iniziate quindi a pensare alla domenica come al vostro "me day", un'occasione per entrare davvero in sintonia con se stessi e rilassarsi.Dedicatevi a ciò che vi fa stare bene e vi rende felici, come fare un bagno caldo o leggere un libro sul divano.Il rapporto, lungo 5mila pagine, è stato presentato il 15 giugno del 2010 e ha stabilito che tutte le persone uccise erano disarmate, tranne un ragazzino, Gerard Donaghey, che probabilmente aveva con sé alcune bombe carta.Potreste anche provare a scrivere un diario, o fare un po’ di esercizio fisico per distrarvi ed elaborare quei sentimenti di tensione.Lo yoga in particolare incoraggia a fare respiri profondi e a calmare la mente.Quattro mesi dopo morì un’altra persona per le ferite ricevute (M.AleksandarNakic 3/4 Prendetevi una pausa dai social media Durante il fine settimana evitate di guardare all’infinito la home di Instagram.

Gli esperti infatti hanno constatato la f orte relazione tra ansia e l’uso di social media , e questa è l’ultima cosa che ci serve di domenica.Dopo la pubblicazione del rapporto il primo ministro britannico David Cameron con le persone uccise e i loro familiari per il comportamento del Regno Unito, dicendo che «l’attacco dei soldati ai manifestanti è stato ingiustificato e ingiustificabile» e che «nessuno dei morti e dei feriti poteva essere considerato una minaccia».Provate a spegnere il telefono o metterlo in modalità silenziosa, e soprattutto non controllate le email.lechatnoir 4/4 Concedetevi una coccola di lunedì Cosa vi aiuterebbe a sentirvi meglio all’inizio della settimana? Forse una bella colazione al bar con cappuccino e brioche prima di andare a lavoro? O un aperitivo con gli amici fuori dall’ufficio? Qualunque cosa sia, fatene un appuntamento fisso ogni lunedì.Avere in programma qualcosa di piacevole di lunedì può mitigare un po' quel senso di paura per la nuova settimana..

Leggi di più:
Vanity Fair Italia »
Loading news...
Failed to load news.

Che strunzata cambronnianamente

Cosa fu il Bloody Sunday, 50 anni fa - Il PostLa storia della strage in cui morirono 14 persone uccise dai soldati britannici durante una manifestazione pacifica a Derry, in Irlanda del Nord

Irlanda: 50 anni fa il Bloody Sunday, oggi marciano i parenti delle vittime - MondoIrlanda: 50 anni fa il Bloody Sunday, oggi marciano i parenti delle vittime ANSA

Bloody Sunday: una ferita lunga 50 anniLa guerra civile in Irlanda del Nord. Oggi l’anniversario più amaro, la “Domenica di sangue”: un massacro senza giustizia. E la Brexit soffia sul fuoco

Irlanda del Nord, 50 anni fa la Bloody Sunday: oggi la beffa per un parente delle vittimeIrlanda del Nord, a 50 anni dalla Bloody Sunday la beffa per un parente delle vittime: “Indagato per aver rivelato il nome di un militare sospettato della strage” È evidente che la famiglia “adams” e i suoi scagnozzi erano i mandanti.

Bloody Sunday, cinquant’anni fa. Una ferita ancora aperta che ispirò McCartney e gli U2Il 30 gennaio 1972 l’esercito britannico sparava sui manifestanti cattolici a Derry, uccidendone 14. Una strage senza colpevoli, omaggiata da musica, teatro e cinema

50 anni fa il Bloody Sunday: Sky TG24 a Derry. VIDEOLeggi su Sky TG24 l'articolo 50 anni fa il Bloody Sunday: Sky TG24 a Derry. VIDEO