Sulla tassonomia Draghi decide di non opporsi all'Ue

18/01/2022 11.47.00

Entro venerdì l'Italia dovrebbe mandare a Bruxelles le sue osservazioni sulla tassonomia. Cingolani e Franco frenano le richieste, Salvini scalpita. E il premier, alla vigilia della sfida per il Quirinale, pensa a evitare grane di @valentinivaler

Tassonomia, Energia

Entro venerdì l'Italia dovrebbe mandare a Bruxelles le sue osservazioni sulla tassonomia. Cingolani e Franco frenano le richieste, Salvini scalpita. E il premier, alla vigilia della sfida per il Quirinale, pensa a evitare grane di valentinivaler

Entro venerdì l'Italia dovrebbe mandare a Bruxelles le sue osservazioni sulle direttive enrgetiche. Ma Cingolani e Franco frenano le richieste e la propaganda di Letta e Conte. Salvini scalpita. E il premier, alla vigilia della sfida per il Quirinale, pensa a evitare grane: "Non possiamo che essere neutrali". La via stretta sul gas, la diplomazia con la Francia sul nucleare.

Enrico Letta e Giuseppe Contehanno preferito la via della propagandaa quella della politica, e siccome l’incombenza della sfida quirinalizia suggerisce cautela anche a chi aveva fatto del decisionismo la cifra  del suo essere premier, ecco che anche la soluzione scontata va sottaciuta. P

er cui il governo, alla vigilia del confronto europeo sulle nuove direttive energetiche, indeciso su cosa decidere, sta pensando di non decidere affatto. Abbonati per continuare a leggereSei già abbonato?AccediResta informato ovunque ti trovi grazie alla nostra offerta digitale

Leggi di più: Il Foglio »

Quirinale, Fico: 'Spero nuovo Capo di Stato entro 3 febbraio'Quirinale, Fico: “Fiducioso nuovo Presidente Repubblica entro 3 febbraio”. ultimora 👎👎👎💩💩💩 vai a casa! Non me ne frega un Fico secco. L'italia resta una merda qualunque sia il presidente.

Fico: “Per il Quirinale profilo di alta moralità, confido nell’elezione entro il 3 febbraio”Il presidente della Camera: «Spero che tutte le forze politiche abbiano fino in fondo la responsabilità, come è stato in questi due anni, per arrivare a un nom…

Quirinale, Salvini: «Berlusconi faccia i suoi conti, entro lunedì faremo una proposta convincente»Il segretario della Lega: «Una decisione va presa prima della prima votazione». Il capogruppo Molinari: «Il piano A è Silvio, se non si candidasse la scelta spetterebbe a noi» Stia tranquillo che ci mette una buona parola anche il 'suocero'... riassunto dell’ultima settimana di salvini:1-lavora per trovare un candidato PDR, 2-riunione con l’unitissimo centrodestra per scoprire che non trovano nulla di meglio di Silvio, 3- due giorni dopo dice che scherzavano e adesso cercano una figura credibile. alavorare davvero. Sì chissà che nome tirerà fuori questi genio sarà il solito nome a cazzo che comunque non andrà bene

Quirinale, Salvini pressa Berlusconi: numeri certi entro il 24 o da Lega proposta convincente per tantiIl leader del Carroccio annuncia un nuovo vertice del centrodestra mercoledì o giovedì, giorno in cui il Cavaliere dovrebbe sciogliere la riserva sulla sua candidatura Stasera Pressatella!

Segnali di calo per la curva epidemica in Italia, tasso di positività al 15,4%I nuovi casi sono 83.403, contro i 149.512 di ieri ma soprattutto i 101.762 di lunedì scorso, una diminuzione del 18% su base settimanale

Ultime Notizie Online | Agenzia Giornalistica Italia | AGI'Partecipa, decidi, cambia. L’Italia e la conferenza sul Futuro dell’Europa”. Segui la diretta in streaming su Facebook, YouTube e su giovedì 20 gennaio dalle ore 16 Dì la tua su IlFuturoèTuo

, “sulla tassonomia green non potremo che dirci neutrali”.VOTAZIONI E COVID '' I no vax possono entrare alla Camera con il tampone e dunque possono venire a votare " spiega il presidente della Camera.Il presidente della Camera: «Spero che tutte le forze politiche abbiano fino in fondo la responsabilità, come è stato in questi due anni, per arrivare a un nome il più possibile condiviso» 16 Gennaio 2022 Modificato il: 16 Gennaio 2022 1 minuti di lettura (ansa) «Penso che il profilo del prossimo presidente della Repubblica debba essere di alta moralità aderente alla nostra Costituzione, e ai nostri principi e valori forti, che rappresentano in tutto e per tutto il nostro Paese, che è un Paese dove c’è una grande civilià».Con il tuo abbonamento puoi accedere soltanto su un dispositivo/browser per volta.

E però, siccome Enrico Letta e Giuseppe Conte hanno preferito la via della propaganda a quella della politica, e siccome l’incombenza della sfida quirinalizia suggerisce cautela anche a chi aveva fatto del decisionismo la cifra  del suo essere premier, ecco che anche la soluzione scontata va sottaciuta. P er cui il governo, alla vigilia del confronto europeo sulle nuove direttive energetiche, indeciso su cosa decidere, sta pensando di non decidere affatto. '' Non c'è nessun rischio di ricorsi '' aggiunge, parlando della 'macchina organizzativa' di Montecitorio in tempi di Covid in occasione dell'elezione del nuovo capo dello Stato.  Abbonati per continuare a leggere Sei già abbonato? Accedi Resta informato ovunque ti trovi grazie alla nostra offerta digitale Le inchieste, gli editoriali, le newsletter. Un presidente deve essere ancorato a questa nostra granede Repubblica. I grandi temi di attualità sui dispositivi che preferisci, approfondimenti quotidiani dall’Italia e dal Mondo . Abbiamo avuto una conferenza dei capigruppo di recente su questo tema -ha spiegato- e ne abbiamo una anche domani.