Sull’America’s Cup torna l’alea da lockdown anti-Covid

Sull’America’s Cup torna l’alea da lockdown anti-Covid

27/02/2021 17.07.00

Sull’America’s Cup torna l’alea da lockdown anti-Covid

Il premier neozelandese ha imposto il livello 3 di restrizioni alla città di Auckland della durata di una settimana, periodo in cui rientra anche l’inizio delle regate tra Luna Rossa e Team New Zealand, in calendario il 6 e 7 marzo. Attesi aggiornamenti

14:02Non c’è pace per l’America’s Cup. Il governo neozelandese ha deciso per una nuova settimana di lockdown di livello 3 nell’area di Auckland, a seguito della registrazione di un nuovo caso di contagio da coronavirus. E’ stata diramata invece l’allerta 2 per il resto del Paese. America’s Cup Event Ltd, il braccio operativo di Team New Zealand cui è affidata l’organizzazione dell’America’s Cup, ha reso noto con una nota di stare  “esaminando la situazione collaborando con le autorità e le agenzie competenti per risolvere le implicazioni” e rimandando a  “ulteriori aggiornamenti in arrivo”.

Cinque azzurri (e tutto il Galles) si inginocchiano prima del fischio di inizio: non era mai successo Primarie a Roma e Bologna, Letta e il Pd: «Grande affluenza, una festa della democrazia» Ponte Genova: intitolata a vittime passerella sul Polcevera - Liguria

Nuove restrizioniIl premier Jacinda Ardern ha dunque deciso per nuove misure restrittive.L’allerta 3 significa l’invito a restare a casa per gli abitanti e di lavorare in smart working,scuole e asili aperti per i bambini figli dei lavoratori essenziali (il resto in didattica a distanza), movimenti ridotti in uscita ed entrata dei confini metropolitani, luoghi pubblici chiusi. Incluso il villaggio regata dell’America’s Cup. “E’ frustante”, ha detto il premier, a fronte del nuovo caso di contagio. Il ventesimo. Per altro, secondo il Nz Herald, il soggetto contagiato si sarebbe sottoposto a un test Covid e poi sarebbe andato in palestra… In seguito, sarebbe risultata contagiata anche la madre di quest’ultimo, asintomatica.

Lo stopSono sospese tutte le manifestazioni sportive, ha detto il premier.E’ sospesa, ad esempio, la Auckland Round the Bays, una corsa aperta a tutti di quasi 8 chilometri e mezzo con percorso lungo la costa della “città delle vela”, che si tiene da 48 anni e che ha registrato in passato oltre 30 mila presenze. Jacinda Ardern non ha fatto alcun riferimento, però, all’America’s Cup, che dovrebbe cominciare nel pomeriggio di sabato 6 marzo ad Auckland, dunque in periodo di lockdown (scade domenica 7, per altro secondo giorno di regate). headtopics.com

Che accade, ora? Bisogna attendere gli aggiornamenti.Va ricordato il recente braccio di ferro tra la presidente di ACE, Tina Symmans e il Challenger of record, rappresentante degli sfidanti ed emanazione di Luna Rossa, innestatosi quando la prima voleva rinviare le regate della finale di Prada Cup

fra il team italiano e Ineos UK a causa di un lockdown level 3 poi ridotto a level 2. Le era stato risposto che il protocollo - vale a dire l’insieme delle regole sottoscritte che regolano l’evento - prevede regate con level 2 e level 3, ovviamente con il villaggio regata chiuso.

©RIPRODUZIONE RISERVATAI perché dei nostri lettori“Mio padre e mia madre leggevano La Stampa, quando mi sono sposato io e mia moglie abbiamo sempre letto La Stampa, da quando son rimasto solo sono passato alla versione digitale. È un quotidiano liberale e moderato come lo sono io.

Leggi di più: La Stampa »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.