Stipendi maggiorati all'Asl, a Napoli otto indagati e sequestri

Stipendi maggiorati all'Asl, a #Napoli otto indagati e sequestri

Napoli, Cronaca

25/01/2022 16.21.00

Stipendi maggiorati all'Asl, a Napoli otto indagati e sequestri

Leggi su Sky TG24 l'articolo Stipendi maggiorati all'Asl, a Napoli otto indagati e sequestri

25 gen 2022 - 14:03Si sarebbero "introdotti" nel software di gestione delle buste paga inserendo dei surplus di denaro non dovuti, quantificati tra 3mila e 30mila euro, ad alcuni dipendenti dell'Asl Napoli 1ascolta articoloCondividiI carabinieri del Nas di Napoli hanno notificato a otto dipendenti dell'Asl altrettanti obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria. Gli indagati si sarebbero "introdotti" nel software di gestione delle buste paga inserendo dei surplus di denaro non dovuti, quantificati tra 3mila e 30mila euro, ad alcuni dipendenti dell'Asl Napoli 1. Una truffa, quantificata, nell'arco di un solo anno di indagini, in 340mila euro.

Leggi di più: Sky tg24 »

Da Gucci Cosmogonie, tra modelle con il seno scoperto e di ogni età, emerge la libertà di essere se stessi e normalizzare ogni tipo di corpo

Sul runway Gucci Cosmogonie sfilano anche dei beauty trend da tenere d'occhio: dalla nudità al diversity, al Body Positivity, ai gioielli su viso e testa, fino al blush sulle tempie Leggi di più >>

Scuola, i presidi 'rompono' con le Asl: 'Costretti a fare il loro lavoro, adesso basta'L'associazione nazionale: 'Non siamo tenuti a rispondere alle disposizioni di un'amministrazione sanitaria'

Siracusa, mafia: sequestro beni per 300mila euroLeggi su Sky TG24 l'articolo Siracusa, mafia: sequestro beni per 300mila euro l'Italia per questo non crescerà mai. Corruzione, e Mafia. 👍👏👏👏

Falsi coltelli Made in Italy, maxi sequestro nel ComascoLeggi su Sky TG24 l'articolo Falsi coltelli Made in Italy, maxi sequestro nel Comasco

Napoli, commercialista latitante arrestato dalla guardia di finanzaLeggi su Sky TG24 l'articolo Napoli , commercialista latitante arrestato dalla guardia di finanza

A Napoli in giro con una spada giapponese, 21enne denunciatoLeggi su Sky TG24 l'articolo A Napoli in giro con una spada giapponese, 21enne denunciato È consentita solo la pistola! Che figlio di Katana Si doveva tagliare le unghie... eh come siete pignoli... non si può proprio far niente... colpa dei no vax è già stato detto?

Meteo a Napoli: le previsioni di oggi 24 gennaioLeggi su Sky TG24 l'articolo Meteo a Napoli : le previsioni di oggi 24 gennaio

Campania 25 gen 2022 - 14:03 Si sarebbero "introdotti" nel software di gestione delle buste paga inserendo dei surplus di denaro non dovuti, quantificati tra 3mila e 30mila euro, ad alcuni dipendenti dell'Asl Napoli 1 ascolta articolo Condividi I carabinieri del Nas di Napoli hanno notificato a otto dipendenti dell'Asl altrettanti obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria. Gli indagati si sarebbero "introdotti" nel software di gestione delle buste paga inserendo dei surplus di denaro non dovuti, quantificati tra 3mila e 30mila euro, ad alcuni dipendenti dell'Asl Napoli 1. Una truffa, quantificata, nell'arco di un solo anno di indagini, in 340mila euro. Le accuse Degli otto indagati, tre sono accusati di essere gli organizzatori della truffa e i restanti di essere i beneficiari dei "bonus". Tutti sono accusati di avere compiuto atti contrari ai loro doveri d'ufficio. I reati contestati, a vario titolo, sono corruzione per atti contrari ai doveri d'ufficio, corruzione di persona incaricata di pubblico servizio e accesso abusivo ai sistemi informatici, contestati in concorso dagli inquirenti. I tre organizzatori, è emerso, si facevano consegnare, successivamente, dai colleghi una percentuale delle somme indebitamente percepite. Il giudice, su richiesta della Procura partenopea, che ha coordinato le indagini, ha emesso tre interdizioni di un anno dai pubblici uffici nei confronti degli organizzatori. I sequestri Emessi anche 18 provvedimenti di sequestro "per equivalente" nei confronti di altrettante persone di cui fanno parte anche gli otto indagati. I carabinieri hanno bloccato i loro conti correnti e messi i sigilli anche ad altri beni mobili e immobili. TAG: