Spid per accedere a Inps, Pec per le aziende, aumenti babysitter: che cosa cambia dal 1° ottobre

Spid per accedere a Inps, Pec per le aziende, aumenti babysitter: che cosa cambia dal 1° ottobre

27/09/2020 09.30.00

Spid per accedere a Inps, Pec per le aziende, aumenti babysitter: che cosa cambia dal 1° ottobre

Da ottobre novità importanti per fruitori di servizi Inps, imprenditori, famiglie che hanno contrattualizzato lavoratori domestici. Che cosa è necessario sapere

Spid per accedere a InpsA partire dal 1° ottobre 2020 l’Inps non rilascerà più Pin come credenziale di accesso ai propri servizi. Il Pin sarà sostituito dallo Spid, il Sistema Pubblico di Identità Digitale che permette di accedere ai servizi online della pubblica amministrazione e che è necessario per accedere anche ad alcuni incentivi messi in campo dal governo per l'emergenza Covid come il bonus bici, per esempio.

Etna, nuova eruzione: la sera illuminata dalle fontane di lava «Se si può andare al ristorante, si può tornare in ufficio»: perché le parole del Ceo di Morgan Stanley sono solo la punta dell'iceberg Scontro Orban-Ue: il premier ungherese vuole depotenziare la plenaria di Strasburgo

Per chi attualmente sta usando il Pin, il passaggio allo Spid avverrà gradualmente: secondo le istruzioni fornite dalla circolare Inps 17 luglio 2020, n. 87, si prevede una fase transitoria che si concluderà con la definitiva cessazione della validità dei Pin rilasciati dall'Istituto.

Leggi ancheLa grande corsa allo Spid: cos’è e come si ottiene in 7 domande e rispostePec obbligatoria per le aziende«Entro il 1° ottobre 2020 tutte le imprese, già costituite in forma societaria, comunicano al registro delle imprese il proprio domicilio digitale se non hanno già provveduto a tale adempimento». È quanto recita l’art. 37 del decreto legge del 16 luglio 2020, n. 76, il cosiddetto dl Semplificazioni. Il headtopics.com

domicilio digitaleè sostanzialmente, al momento, la Pec.In caso di mancata comunicazione e/o aggiornamento della propria Pec entro il 1° ottobre 2020 potranno essere applicate sanzioni: per le società da 206 a 2.064 euro (il riferimento è l'articolo 2630 del codice civile) e per le imprese individuali da 30 a 1.548 euro (il riferimento è l'articolo 2194 del codice civile). Per le imprese che dopo la scadenza del termine risulteranno prive di domicilio digitale, oltre al pagamento della sanzione amministrativa, è prevista l'assegnazione d'ufficio.

Leggi di più: IlSole24ORE »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Stipendio di Tridico, Inps: 'Nessun compenso retroattivo al presidente' - Tgcom24Inps e ministero del Lavoro intervengono per chiarire le dinamiche sul calcolo dello stipendio di Pasquale Tridico, dopo le polemiche alimentate da alcuni organi di stampa. L'Istituto fa sapere di non aver corrisposto al presidente compensi ... e ci vorrebbe chi vuoi che ci credeva e per quelli risparmi pensioni degli immigrati che il vostro mafioso paese di merd ha rubato quando intendete restituirli Che indecenza

Stipendio raddoppiato per Pasquale Tridico, presidente Inps: polemicaLeggi su Sky TG24 l'articolo Stipendio raddoppiato per Pasquale Tridico, presidente Inps: è polemica E' figlio del bibitaro .... È polemica? No scusate è VERGOGNOSO... 81000 euro di aumento mensile retroattivo da maggio! Ma per favore.. Indecente Con tutti i soldi risparmiati per la cassa integrazione non pagata è giusto aumentargli lo stipendio

Inps, aumento di stipendio retroattivo da 62mila a 150mila euro per il presidente Tridico. Salvini chiede le dimissioniAnche al presidente dell’Inail viene concesso lo stesso stipendio di 150mila euro all'anno, 40mila euro all'anno invece vanno ai vicepresidenti dei due Istituti (60mila se hanno deleghe). Ai consiglieri di amministrazione di Inps e Inail spetteranno 23mila euro Tu che avresti fatto? visto l'ottimo lavoro svolto finora dal grullino ... neniambulance

Inps, bufera per l’aumento di stipendio a Tridico. Il Centrodestra ne vuole le dimissioni. Di Maio: chiederò chiarimentiNuova bufera su Pasquale Tridico. Dopo le polemiche sui ritardi della cassa integrazione, che nella fase acuta dell’emergenza Covid arrivava a singhiozzo ai lavoratori, ora è l’aumento dello stipendio del presidente dell’Inps a tenere banco. Anche il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, di cui Tridico è stato consigliere nell’elaborazione della proposta sul reddito di cittadinanza, pretende spiegazioni. «Chiederò chiarimenti nelle prossime ore», ha detto l’ex capo politico dei 5 stelle, a margine di un incontro elettorale a Giugliano, nel napoletano. Il raddoppio della busta paga dell’attuale numero uno della previdenza è stato deliberato dal Cda dell’Inps a inizio agosto, controfirmato dal ministero del Lavoro e con effetto retroattivo. La maggiorazione ha prodotto un incremento del 50 per cento rispetto a quanto percepiva Tito Boeri, il suo predecessore, garantendo a Tridico 150 mila euro annui. L’economista di Roma Tre vicino ai pentastellati è accerchiato, tutti i partiti partono all’attacco: Debora Seracchiani del Pd, presidente della commissione Lavoro della Camera parla di «vicenda sconcertante». Durissimo Luigi Marattin di Italia viva che si scaglia contro «gli slogan dei populisti contro gli stipendi della casta e poi zitti zitti ci prendono per il c...». Il centrodestra compatto chiede le dimissioni di Tridico. Per Matteo Salvini deve «chiedere scusa e andarsene»; Fratelli d’Italia chiama in causa tutto il governo «per questa ennesima vergogna» mentre la capogruppo di Forza Italia, Maria Stella Gelmini, accusa Grillo, Di Maio e Catalfo. A metà pomeriggio dall’Inps, dopo una giornata di tensione, fanno sapere che al presidente dell’Inps non è stato erogato nessun compenso arretrato. Ma che «nel rispetto della normativa vigente in materia, la decorrenza dei predetti compensi» (cioè quella di Tridico e dei consiglieri) è «fissata a partire dall’effettivo esercizio della funzione, ossia dal 15 aprile 2020, data di insediamento del Consiglio di Amministrazione Seeeeeee. Il saldo cassa integrazione dimenticato? LO scandalo era che ne percepiva 60 lorde L'adeguamento era previsto - anche se non nell'importo - dalla legge che nel marzo 2019, sotto il governo gialloverde, ha riformato la governance di Inps e Inail ripristinando i consigli di amministrazione. Nella fase transitoria il commissario e poi presidente Tridico prendeva 6

Inps, aumento di stipendio retroattivo da 62mila a 150mila euro per il presidente Tridico. Salvini chiede le dimissioniAnche al presidente dell’Inail viene concesso lo stesso stipendio di 150mila euro all'anno, 40mila euro all'anno invece vanno ai vicepresidenti dei due Istituti (60mila se hanno deleghe). Ai consiglieri di amministrazione di Inps e Inail spetteranno 23mila euro Tu che avresti fatto? visto l'ottimo lavoro svolto finora dal grullino ... neniambulance

Calcio, il Comitato tecnico scientifico: 'Non ci sono le condizioni per aumentare il pubblico negli stadi”Secondo gli esperti per poter rivedere le misure bisognerà attendere almeno la metà di ottobre.