Spazio, scoperto a 110 anni luce dalla Terra un nuovo pianeta in cui c'è acqua. Gli scienziati: 'Lì potrebbero esserci segni di vita' - Il Fatto Quotidiano

Spazio, scoperto a 110 anni luce dalla Terra un nuovo pianeta in cui c’è acqua. Gli scienziati: “Lì potrebbero esserci segni di vita”

11/09/2019 23.40.00

Spazio, scoperto a 110 anni luce dalla Terra un nuovo pianeta in cui c’è acqua. Gli scienziati: “Lì potrebbero esserci segni di vita”

“La vita come sappiamo è basata sull’acqua. Questo pianeta è il miglior candidato che abbiamo al di fuori del nostro sistema solare nella ricerca di segni di vita“. Giovanna Tinetti, astronoma dell’University College di Londra, ha commentato così la scoperta sensazionale fatta nel Regno Unito: secondo una ricerca del suo ateneo apparsa su Nature Astronomy, …

acqua. Questo pianeta è il miglior candidato che abbiamo al difuori del nostro sistema solarenella ricerca di“.Giovanna Tinetti, astronoma dell’University College di Londra, ha commentato così la scoperta sensazionale fatta nel Regno Unito: secondo una ricerca del suo ateneo apparsa su

Toscani: «Luciano Benetton il più onesto che conosco. Autostrade? Non le voleva nessuno» Truffe alla Regione Lombardia: fermato Luca Sostegni, stava scappando in Brasile Iran, 7,5 milioni di tweet sospendono l’esecuzione di tre attivisti ventenni

Nature Astronomy, per la prima volta è stata rilevataacqua nell’atmosferadi un esopianeta le cui temperature sono simili a quelle terrestri. Il pianeta, battezzatoK2-18b, orbita attorno a unastella nana rossadistante circa 110 anni luce – un milione di miliardi di chilometri – nella costellazione del Leone della Via Lattea. Si trova nella “zona abitabile” della sua stella, a una distanza dove l’acqua può esistere in forma liquida. Ha otto volte la massa della Terra ed è due volte più grande.

“Non possiamo supporre che abbia deglioceaniin superficie, ma è una possibilità reale”, secondo i ricercatori. Degli oltre 4mila esopianeti rilevati fino ad oggi, questo è il primo a combinare una superficierocciosae un’atmosfera con l’acqua. La maggior parte dei pianeti simili alla Terra sono troppo lontani dalle loro stelle per avere acqua liquida o troppi vicini con la conseguente evaporazione dell’acqua.

Scoperto nel 2015, K2-18b è una delle centinaia di cosiddette “super-terre” – pianeti con una massa inferiore di dieci volte la nostra – individuate dal veicolo spazialeKeplerdellaNasa. Si prevede che le future missioni spaziali ne rileveranno altre centinaia nei prossimi decenni. Nello specifico la missione

Ariel, che sarà lanciata nel 2028, dovrebbe studiare 1000 pianeti un campionamento abbastanza importante per cercare modelli e identificare valori anomali. “Trovare acqua in un mondo potenzialmente abitabile diverso dalla Terra è incredibilmente

eccitante“, ha dettoAngelos Tsiarasdella Ucl. “K2-18b non è una Terra 2.0. Tuttavia, ci avvicina a rispondere alla domanda fondamentale: la Terra è unica?”. Ulteriori ricerche saranno in grado di determinare l’estensione della copertura nuvolosa e la percentuale di acqua nell’atmosfera. L’acqua è cruciale nella ricerca della vita, in parte perché trasporta

ossigeno.“È probabile che questa sia la prima di molte scoperte di pianeti potenzialmente abitabili”, ha affermato l’astronomoIngo Waldmann,tra i coautori della ricerca. “Questo non solo perché gli esopianeti come K2-18b sono i pianeti più comuni nella nostra galassia, ma anche perché le nane rosse – stelle più piccole del nostro Sole – sono le stelle più comuni.” “Le osservazioni del telescopio spaziale

Maturità 2020, effetto Covid: voti più alti in tutta Italia. Uno su dieci ha preso 100 Dolce e Gabbana, la sfilata all’Humanitas. «La moda è ricerca» Il vescovo di Sulmona: «Addio a padrino e madrina per battesimi e cresime»

Hubbleci hanno permesso di scoprire che il pianeta ha un’atmosfera e che quest’ultimo contiene vapore acqueo: due buone notizie se siamo interessati all’abitabilità del pianeta”, ha spiegato infine Tinetti.Prima di continuareSe sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana. Leggi di più: Il Fatto Quotidiano »

L, universo e un mistero... C, e tanto ancora da scoprire..... Basterebbe metterci 2 talebani isiss all'interno e dal colonizzare il pianeta! Tanto loro non temono la morte prematura Mi verrebbe da dire 'chissenefrega'visto che anche viaggiando alla velocità della luce ci vorrebbero 110 anni per raggiungere questo pianeta.

Me cojoni !! E quindi? spero un mondo senza leghisti lumorisi ho trovato un posto per te e per le tue gallinelle che twittano dalle gabbiette! Parla con i russi per i rifornimenti di becchime! ...pronta quindi una nuova maggioranza per il Conte-3 ? Non riusciamo ad andare sulla luna e vogliamo fare viaggi anni luce? Sparatela meno grossa

Bene ! e quando avremo una propulsione che ci farà arrivare in un tempo ragionevole ? 6.956.510 Unità Astronomiche, suppergiù. Nò gastronomiche eh! Niente, dicevo a un amico VERDE marziano.. ( !!1!1!11!1!!! ) Follia raccontare di simili distanze. Usando un mezzo con molti fanali gli anni luce si ridurrebbero

Andiamo a distruggere anche quello, dai!! Mi basterebbe che ci fosse un segno di vita in Italia. Che tristezza!

Scoperta acqua su un pianeta simile alla Terra, dista 110 anni lucePer la prima volta è stato scoperto vapore acqueo nell’atmosfera di un pianeta dalla massa simile a quella alla Terra e distante 110 anni luce TAXI ! E che ce vo? Frecciarossa e via Investissimo quel che spendiamo per ste cose per salvare questo pianeta... Che poi, con la spazzatura con cui abbiamo impestato lo spazio, ndo vai? neanche tanto...

Spazio, trovata acqua in un pianeta a 110 anni luce. «Forse può ospitare la vita»La scoperta del gruppo dell’University College di Londra di cui fa parte anche l’italiana Giovanna Tinetti. K2-18 b ruota attorno a una nana rossa Dove si acquista il biglietto? Solo andata ovviamente! ;-) È calda? Magari là c'è una Juventus che ha vinto 9 champions

Scoperta acqua su un pianeta simile alla Terra, dista 110 anni lucePer la prima volta è stato scoperto vapore acqueo nell’atmosfera di un pianeta dalla massa simile a quella alla Terra e distante 110 anni luce TAXI ! E che ce vo? Frecciarossa e via Investissimo quel che spendiamo per ste cose per salvare questo pianeta... Che poi, con la spazzatura con cui abbiamo impestato lo spazio, ndo vai? neanche tanto...

Spazio, trovata acqua in un pianeta a 110 anni luce. «Forse può ospitare la vita»La scoperta del gruppo dell’University College di Londra di cui fa parte anche l’italiana Giovanna Tinetti. K2-18 b ruota attorno a una nana rossa Dove si acquista il biglietto? Solo andata ovviamente! ;-) È calda? Magari là c'è una Juventus che ha vinto 9 champions

C'è acqua su K2-18b, un eso-pianeta 'abitabile' simile alla TerraRicercatori dell'University College di Londra, tra cui l'italiana Giovanna Tinetti, hanno rilevato vapore acqueo nell'atmosfera di un pianeta esterno al sistema solare grande 8 volte la Terra, che orbita attorno a una stella nana distante 110 anni luce da noi Se gli do una tanica me la riempiono? Può esserci tutta l'acqua che vogliono e pure la temperatura della terra,ma se non hai lo stesso campo magnetico terrestre è impensabile sperare di andarci a vivere... Ma perché ci dovremmo andare a vivere ?

Scoperta per la prima volta acqua su un pianeta simile alla TerraIl pianeta, K2-18b il suo nome, al momento è il miglior candidato per cercarci una qualche forma di vita, con tutte le precauzioni del caso. Ecco perché Quanto la fanno al litro? sì, ma figa ce n'è?