Semestre bianco, cosa è, quando scatta, che succede: dieci domande e risposte

Semestre bianco, cosa è, quando scatta, che succede: dieci domande e risposte

03/08/2021 15.56.00

Semestre bianco, cosa è, quando scatta, che succede: dieci domande e risposte

Le regole fissate dall’articolo 88 della Costituzione per gli ultimi sei mesi del mandato presidenziale

Molti ritengono che il semestre bianco tolga l’arma più forte all’inquilinodel Colle: la minaccia di mandare tutti a casa di fronte a una crisi non gestibile. Il timore è che, senza il rischio che il capo dello Stato rinvii alle urne, i veti incrociati di partiti e movimenti politici possano moltiplicarsi e portare al tentativo di dare vita a un nuovo governo. Il capo dello Stato mantiene comunque tutti gli altri poteri.

Preside di Ferrara pubblica un post contro il green pass che rievoca Auschwitz. Il ministero avvia procedimento disciplinare - Il Fatto Quotidiano Covid, morto l'operatore sanitario Gabriele Gazzani: era fra i vaccinati del VaccineDay - Il Fatto Quotidiano Scossa sui vaccini: la corsa al green pass fa volare le prenotazioni nelle Regioni

I poteri del capo dello Stato sono dimezzati?I poteri non sono dimezzati: restano immutati i poteri di nomina, di firma, di rinvio delle leggi, come la prerogativa di inviare messaggi al Paese. Oltre alla moral suasion per evitare ribaltoni dei partiti. Due gli assi nella manica: in primis il capo dello Stato può mantenere l’eventuale esecutivo dimissionario in carica per l’ordinaria amministrazione. Inoltre il presidente della Repubblica ha l’arma finale delle dimissioni. In questo caso lo scioglimento delle Camere spetterebbe al successore.

Nel corso del semestre crescono le fibrillazioni dei partiti?Senza la minaccia del capo dello Stato di mandare tutti a casa e indire elezioni, è possibile che le forze politiche entrino in fibrillazione e tentino di modificare la maggioranza esistente, senza rischiare elezioni anticipate. In realtà l’arrivo di Mario Draghi a Palazzo Chigi nel febbraio del 2021 ha cambiato le carte in tavola, in quanto intorno al premier si è costituito un governo di unità nazionale a garanzia dell’utilizzo del Recovery plan. E Draghi rappresenta «scudo e garanzia» dell’attuazione e dell’erogazioni dei fondi del Next generation Ue, come ha ricordato sulle pagine del Sole 24 Ore il headtopics.com

professor Francesco Clementi, ordinario di diritto pubblico comparato all’Università di Perugia. Un governo nato per fronteggiare le gravi emergenze: sanitaria, sociale, economica e finanziaria, come spiegò il capo dello Stato Sergio Mattarella al termine delle consultazioni del 2 febbraio 2021. Potrebbero comunque aumentare impuntature e veti incrociati dei partiti, come accaduto sulla riforma del processo penale di Marta Cartabia, tema sul quale è stata poi trovata una quadra.

In passato sono state richieste di modifica del semestre bianco?Sì, il caso più noto è il discorso nel 1963 dell’allora presidente della Repubblica Antonio Segni. Nel messaggio alle Camere evidenziava «qualche manchevolezza» della Costituzione e invitava i legislatori a rimediare. Tra le disfunzioni indicate c'era anche il semestre bianco, che secondo Segni - scomparso nel 1972 - «altera il difficile e delicato equilibrio tra i poteri dello Stato, e può far scattare la sospensione del potere di scioglimento delle Camere in un momento politico tale da determinare gravi effetti». In quella occasione Segni chiese anche di stabilire «il principio della non immediata rieleggibilità del presidente della Repubblica».

Ci sono ddl costituzionali presentati in Parlamento per modificare l’articolo 88?In questa legislatura non ce ne sono, mentre nella passata legislatura, la XVII, erano quattro le proposte di modifica dell’articolo 88 presentate in Parlamento. Il ddl costituzionale dell’attuale presidente del Senato

Maria Elisabetta Alberti Casellati,che chiedeva di modificare l’articolo 88 introducendo un comma che precisava che il capo dello Stato poteva decretare lo scioglimento delle Camere e indire le elezioni in caso di dimissioni del premier, «qualora la fiducia sia stata ottenuta con il voto determinante di parlamentari non appartenenti alla maggioranza espressa dalle elezioni ovvero qualora la mozione di sfiducia sia stata respinta con il voto determinante di parlamentari non appartenenti alla maggioranza espressa dalle elezioni». L’articolo 88 veniva, invece, integralmente riscritto dal ddl costituzionale di headtopics.com

Scuola, aumentano positivi e classi in Dad: le soluzioni proposte Referendum sulla cannabis, Bonino: 'Raggiunte le 500mila firme. Risposta popolare al di là delle mie più rosee aspettative' - Il Fatto Quotidiano Crisi dei sottomarini, la Francia attacca Usa e Regno Unito: 'Peserà sul futuro della Nato'

Giulio Tremonti,eliminando dal testo il semestre bianco. Il nuovo articolo prevedeva che l’atto di scioglimento e di indizione delle nuove elezioni spettasse al presidente della Repubblica, che lo poteva però adottare solo su richiesta del premier, che ne assumeva la esclusiva responsabilità, o nei casi previsti dagli articoli 92, quarto comma (morte, impedimento permanente o dimissioni del premier per cause diverse dalla sfiducia) e 94 (premier sfiduciato da una Camera). La richiesta di scioglimento da parte del premier non poteva, invece, essere presentata nel caso in cui lo scioglimento fosse già stato disposto su richiesta del premier nei dodici mesi precedenti. Il ddl costituzionale firmato da

Gaetano Quagliarielloprevedeva, invece, l’inserimento di un comma, dopo il primo, prevedendo che il premier, previa deliberazione del Cdm, potesse richiedere al presidente della Repubblica, di sciogliere la Camera dei deputati. Il deputatoGiovanni Monchiero

propose invece che il presidente della Repubblica potesse procedere comunque allo scioglimento delle Camere «quando il Parlamento non accordi la fiducia a un nuovo Governo entro dieci giorni dalla presentazione delle dimissioni del precedente ovvero dal voto con il quale una Camera non accordi o revochi la fiducia a quest'ultimo».

Leggi di più: IlSole24ORE »

Salvini a Sky TG24: 'Non sono no vax, prudenza su vaccino ai bimbi'

Leggi su Sky TG24 l'articolo Salvini a Sky TG24: “Non sono no vax ma serve prudenza su vaccino ai bimbi'

Liguria, Tavole doc: ecco le 8 novità della Guida dove gustare le specialità regionaliOtto new entry per 33 eccellenze del territorio nella guida del 2021. Il cui obiettivo è quello di «rendere accessibile e far conoscere a tutti la ristorazione di qualità». I locali in rassegna offriranno tutti i giorni dal primo settembre al 31 ottobre un menu completo a tre fasce di prezzo (35,50 e 70 euro)

Viola Nocenzi colora le nostre notti sotto le stelle con una playlistLeggi su Sky TG24 l'articolo Viola Nocenzi colora le nostre notti sotto le stelle con una playlist

Deodoranti: le nuove formule, le differenze e i più attenti alla pelle - iO Donna'Altolà al sudore': i nuovi deodoranti delicati che si prendono cura della pelle

Inizia il semestre bianco: le conseguenze sul governo e la corsa al dopo-Mattarella. Il podcastIl mandato dell’attuale presidente della Repubblica scadrà il 3 febbraio 2022. Da oggi, quindi, non potrà sciogliere le Camere. Renato Benedetto spiega che cosa si deve aspettare l’esecutivo di Mario Draghi, mentre Francesco Verderami rivela chi, a oggi, è in corsa per il Quirinale (a meno che il capo dello Stato non finisca per essere rieletto). Marzio Breda, infine, fa un bilancio di questo settennato Echissenefvega! Chissà che altra merda salterà fuori da qui a fine anno!?

Olimpiadi oggi, le medaglie degli italiani in diretta: i risultati del 2 agosto a Tokyo 2020Dopo i fantastici due ori di Jacobs e Tamberi, lunedì 2 agosto, è il giorno della premiazione dei due: alle 12, distanziate di 10 minuti, come le...

Su welfare e sanità integrativa alleanza a dodici tra le Casse