Digitall, Omicidio, Bologna, İndagini

Digitall, Omicidio

Sedicenne uccisa a Bologna, l'indagato: 'Ho sentito spinta superiore'

Sedicenne uccisa a Bologna: l’amico indagato confessa: 'Ho sentito una spinta superiore'

29/06/2021 13.19.00

Sedicenne uccisa a Bologna : l’amico indagato confessa: 'Ho sentito una spinta superiore'

Leggi su Sky TG24 l'articolo Sedicenne uccisa a Bologna : l’amico indagato confessa: 'Ho sentito una spinta superiore'

©AnsaÈ stato fermato nella notte tra ieri e oggi, 29 giugno, il coetaneo di Chiara Gualzetti, la giovane trovata morta a Monteveglio, nel Bolognese, a poche centinaia di metri da casa. Per il ragazzo, interrogato dai carabinieri, l’ipotesi di accusa è quella di omicidio aggravato dalla premeditazione

Stati Uniti. Migranti frustati dalle guardie di frontiera al confine col Messico Green pass, preside rievoca Auschwitz. Sospeso dal servizio Lega, La No Vax Donato: “Lascio il partito: ormai qui comanda Giorgetti”

Condividi:la ragazza uccisa a Monteveglio, nel Bolognese, a poche centinaia di metri da casa. Il giovane, anche lui 16enne come la vittima, è stato interrogato dai carabinieri, coordinati dalla Procura per i minorenni di Bologna, e ha confessato il delitto parlando di una “spinta superiore” che l’avrebbe portato a commettere l'omicidio. L’ipotesi di accusa formulata dalla Procura per i minorenni di Bologna è di omicidio aggravato dalla premeditazione e dal fatto che la vittima aveva meno di 18 anni. Gli inquirenti avrebbero elementi per pensare che il ragazzo avesse pianificato il delitto, dando appuntamento alla ragazza con l'intenzione di ucciderla e portando con sé un coltello che poi è stato ritrovato.

L'indagato portato in un centro di giustizia minorileMorta la 16enne scomparsa nel Bolognese, ha confessato amicoIl fermo del ragazzo è stato eseguito alle 4.30 dai carabinieri del nucleo operativo della Compagnia di Borgo Panigale e del nucleo investigativo del comando provinciale. A suo carico ci sarebbero diversi riscontri oggettivi, oltre alla confessione. Il movente è al vaglio degli inquirenti e su disposizione del pm della Procura per i minorenni Simone Purgato, il giovane è stato portato in un centro di giustizia minorile. Dall'interrogatorio del ragazzo sarebbe emerso che i due si conoscevano, si frequentavano da qualche tempo, ma non avevano una relazione sentimentale. Proprio il tipo di rapporto tra i due e gli scambi avuti negli ultimi giorni sono al vaglio degli inquirenti, i carabinieri e la Procura per i minorenni di Bologna. che stanno cercando di ricostruire un movente che al momento non è del tutto chiaro. Anche per questo si continuano a sentire altri ragazzi, non solo minorenni, della cerchia di amici, per approfondire ogni dettaglio. headtopics.com

"Ho sentito una spinta superiore"Secondo quanto riferito da Ansa, il sedicenne nella sua confessione ha ricostruito in maniera lucida e precisa il delitto, ma sul movente ha dato più spiegazioni non comprensibili. Avrebbe detto di aver agito sulla base di una spinta superiore, una sorta di voce interiore che gli ha detto di uccidere. Poi avrebbe riferito che la ragazza gli aveva espresso il desiderio di morire. Inoltre ci sarebbe stato da parte di Chiara un interesse sentimentale nei suoi confronti, forse non corrisposto. Il racconto è al vaglio della Procura per i minorenni di Bologna, che sta valutando un accertamento psichiatrico. "Il mio assistito è molto scosso e si è messo a piena disposizione. Capiamo il dolore della famiglia. Che è il dolore di due famiglie", ha detto l'avvocato difensore di fiducia del ragazzo. Ora si attende la fissazione dell'udienza davanti al Gip del tribunale per i minorenni di Bologna per la convalida del fermo.

Il padre della vittima in lacrime: non mi do paceVincenzo Gualzetti, il papà di Chiara, è uscito in lacrime, sconvolto, e ha scambiato qualche parola coi tanti cronisti assiepati davanti all'abitazione. "Voglio solo ringraziare tutti quelli che hanno collaborato". Poi si chiude nel silenzio. La famiglia fa sapere che organizzerà una fiaccolata per ricordare Chiara. Sul profilo Facebook di Vincenzo e Giusi, i genitori di Chiara Gualzetti, si legge un messaggio: "Poche parole per esprimere tutta la mia gratitudine alle forze dell'ordine, alla Protezione civile e a tutti quelli che hanno partecipato sia materialmente che moralmente. GRAZIE".

Leggi di più: Sky tg24 »

11 settembre: 20 anni che valgono un secolo

Le storie

Gliela darei io una spinta Quando si è sprovvisti di umiltà, autocontrollo, autoanalisi, e fiducia in Dio, se ne può restare vittime. Quando ci si rende conto di provare sentimenti insoliti e strani, basta chiedere aiuto a Dio che interviene immediatamente. Anche un calcio in culo è una spinta superiore!

Voce superiore, interiore... quindi non è colpa sua e tutto sarà come prima, che leggi di merda. Ormai, grazie alla Sinistra e al PD che gli garantisce l'impunità, i delinquenti fanno il bello e il cattivo tempo,e si permettono anche di prenderci in giro. Peccato che la spinta superiore non ha spinto lui... giù da un burrone, minorenne ma pur sempre assassino.

Ecco fatto, siamo sulla linea della infermità mentale...... 16 anni, non gli faranno un cazzo a sta merda, lo metteranno in una comunità a giocare a pallavolo e coltivare l'orticello Tranquillo, in carcere avrai tante di quelle spinte…. Seeee!!! La spinta superiore è quella della irresponsibilita', sembra che la Vita non abbia valore. Vivono in un mondo virtuale e non capiscono. Forse era meglio quando i ragazzini facevano le zuffe, una volta le davi e una volta le prendevi ma non si uccideva nessuno

Il ragazzo avrà sofferto per il lockdown

L’omicidio di Chiara, l'arrestato ha 16 anni e ha confessato: ho sentito una spinta superioreNon è ancora non chiaro il movente. L'accusa è omicidio premeditato. Per il pm il giovane aveva pianificato il delitto, era uscito con coltello ESSENDO MOLTO GIOVANI LA TEORIA DI Halloween mi sembra interessante Chiara

Non solo killer, ma anche spiritoso! Certo ora fa il cretino. Ma vaffanculo, sbatterlo in galera e buttare la chiave. Per la porcata che hai fatto spero che la spinta superiore te la diano in carcere In un paese serio questo baby criminale dovrebbe marcire in galera fino alla fine dei suoi giorni...così sentirà tutte le voci

La spinta gliela darei anch'io volentieri, su una scogliera a picco sul mare di Dover. La societa' degli dei ad uso e consumo personale. meno male che c'è la premeditazione almeno nzichè nulla qualche giorno di carcere (forse) a questo povero minorenne indemoniato! se fossimo in un paese serio ergastolo senza pietà!

Hanno capito anche i bambini che basta fingersi dementi per avere sconti di pena Eccolo là. Vuole farsi passare per uno che sente le voci. E ti pareva? 🙄

Bologna, 16enne uccisa con coltellate alla gola e al torace. Indagato un minore: 'Ha fatto delle ammissioni' - Il Fatto QuotidianoIl corpo di Chiara Gualzetti, 16enne di Monteveglio, frazione di Valsamoggia in provincia di Bologna , è stato trovato senza vita in un cespuglio ai margini del parco regionale dell’Abbazia di Monteveglio, a pochi chilometri da dove abitava. Sul cadavere erano evidenti i segni delle coltellate inferte dall’assassino alla gola e al torace. Dopo le prime … 16 anni🤦 ma cosa sta succedendo a questi ragazzi☹️ Ma cosa hanno questi giovani, ammazzano per nulla e tutti Co sto cazzo di coltello in tasca

te la do io una spinta: giù dal dirupo Ma quale spinta superiore? Per favore... Sarebbero serviti due calci in culo come spinta

Chiara Gualzetti trovata morta a Valsamoggia: aveva 16 anni. Era scomparsa da casa, indagato un coetaneoColtellate alla gola e sul torace, il corpo a meno di un chilometro dalla sua abitazione. Anche il padre aveva organizzato le ricerche appellandosi ai volontari

Messaggi non letti e appuntamenti mancati: perché Grillo si è sentito tradito da ConteIl fondatore e garante aveva chiesto che nella stesura del nuovo statuto fosse coinvolto il nipote Enrico. Ma l’ex premier ha fatto di testa sua Chiacchere che inventate voi giornalisti Mi ricorda il rapporto di Conte con Italia viva. Ignorare per farsi scaricare. Pubblicate Grillo, io, addio.

Bologna, 16enne trovata morta vicino a un bosco: si indaga per omicidio - Tgcom24I carabinieri stanno ricostruendo le ultime ore della ragazza e i suoi contatti. Non è escluso che l'aggressore possa essere un coetaneo

L'Amore Non Mi Basta ma la camicia bianca oversize di Emma Marrone è tutto ciò di cui ho bisognoooBellissima è Emma Marrone con la camicia oversize EmmaMarrone MarroneEmma