Scuola, la riapertura delle superiori slitta in 14 Regioni. In Veneto, Friuli, Marche e Calabria si torna in aula a febbraio - Il Fatto Quotidiano

Scuola, la riapertura delle superiori slitta in 14 Regioni. In Veneto, Friuli, Marche e Calabria si torna in aula a febbraio

08/01/2021 22.33.00

Scuola, la riapertura delle superiori slitta in 14 Regioni. In Veneto, Friuli, Marche e Calabria si torna in aula a febbraio

Arriva a 14 il numero delle Regioni che nel corso degli ultimi giorni hanno deciso di rinviare ulteriormente il ritorno dei ragazzi delle superiori a scuola, prima fissato al 7 gennaio e poi slittato, per volontà del governo, a lunedì 11 gennaio. In alcuni casi, come Molise e Puglia, i governatori hanno deciso di lasciare …

Sicilia, ma ognuna ha scelto modalità e date diverse: il governatore del Lazio Nicola Zingaretti ha stabilito che le superiori rimarranno al 100% in dad fino al 17 gennaio (data già decisa da giorni anche in Molise e in Piemonte);lezioni online fino al 24

Calhanoglu, c'è l'offerta dell'Atletico Madrid La moglie di Johnson al G7 con abiti noleggiati Sparatoria Ardea, morto suicida il killer che si era barricato in casa - Tgcom24

in Emilia Romagna e in Lombardia, mentre in Sicilia ilgovernatore Musumeciha deciso per la sospensione delle attività didattiche in presenza fino al 16 gennaio per le scuole elementari e medie inferiori efino al 30 gennaioper gli istituti superiori. In Umbria la Regione ha deciso didattica “esclusivamente a distanza” fino al 23 gennaio nelle scuole superiori. “Così è il

caos: chiediamo che il governo, a fronte del fallimento delle misure che andavano adottate, si assuma laresponsabilitàdel rinvio dell’apertura delle attività didattiche in presenza. Non si deleghi più nulla alle Regioni”, chiede laFlc Cgil headtopics.com

, che si dice pronta alla mobilitazione. Un problema di difficile soluzione, dal momento chel’autonomia scolasticagarantisce ai territori di prendere decisioni riguardanti ilcalendario scolasticoLe Regioni si muovono in ordine sparso anche sul fronte della

prevenzione del contagio: il governatore della Lombardia Fontana annuncia che partirà a breve unasperimentazionescreening di studenti e docentidelle scuole secondarie di secondo grado per verificare concretamentel’incidenza del virusin questo ambito. Per il governatore della Puglia Michele Emiliano “è irresponsabile incoraggiare la scelta della didattica in presenza per gli studenti che potrebbero

rimanere a casa“. L’ordinanza regionale pugliese ha stabilito che sino al 15 gennaio in tutte le scuole ci sarà didattica a distanza, concedendo però la possibilità alle famiglie di chiedere ai presidi le lezioni in presenza.Anche gli scienziati nelle scorse ore si sono mostrati incerti sulla necessità di riaprire le scuole il prima possibile. Il presidente del Comitato tecnico scientifico,

Agostino Miozzosostiene che “la scuola non è esente da rischi, ma si puòconviverecon il rischio. Dobbiamo valutarearea per arease le condizioni esterne alla scuola sono state soddisfatte. Se non si entra nella logica del rischio accettabile la scuola resterà chiusa con la didattica a distanza fino a settembre – ottobre, quando headtopics.com

Cina: “Finito il tempo che un piccolo gruppo decideva le sorti del mondo” Rapina e violenta un'anziana: arrestato 26enne nel Comasco G7, Draghi: 'Cina è autocrazia che non aderisce alle regole multilaterali, non condivide la stessa visione del mondo delle democrazie' - Il Fatto Quotidiano

l’immunità di greggesarà raggiunta”. Della stessa idea il presidente dell’IssSilvio Brusaferro, secondo cui “il lavoro fatto daiprefettigli orari e potenziare mezzi di trasportosia un lavoro prezioso, oggetto di analisi e approfondimenti. La riapertura delle scuole va valutata

tenendo conto di questi piani, ma anche con grande attenzionein funzione dell’andamento dell’epidemiae l’incidenza” nelle diverse realtà. Poi aggiunge: “Lafase periscolasticaresta quella a maggior rischio, perché nel contesto scolastico sono state adottate tutte le misure che sappiamo essere efficaci nel

ridurre la circolazione” di Sars-Cov-2. Dal canto suo il governo “lavora per fare tornare i ragazzi in classe nel più breve tempo possibile”, ha commentato il ministro per gli Affari RegionaliFrancesco Boccia. “Il 7 sono tornati in aula i bambini delle elementari e medie, dobbiamo fare di tutto per far tornare nella

Leggi di più: Il Fatto Quotidiano »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

In Campania i bambini dalla terza elementare in su non vanno a scuola da marzo vittime innocenti di quel farabutto incontinente di De Luca scuoleaperte commissariateLaCampania

Coronavirus: 14 Regioni in zona arancione, entrano Lombardia e SardegnaIl ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato tra ieri e oggi tre nuove ordinanze relative a misure di contenimento e gestione dell'emergenza Covid-19 che riguardano 5 regioni sulla base dei dati e delle indicazioni della cabina di regia che si è riunita ieri 😂😂😂😂😂 Lazio zona arancione con rt minore alla Toscana che è zona gialla 😂 Ormai i colori si decidono per Interessi Politici o Economici. Ancora una volta la Salute segue la strada dell'interesse di alcuni e non per salvare vite. Bene

Recovery, i tecnici delle Camere: mancano risorse per 14,4 miliardiIl servizio Bilancio di Camera e Senato analizza il documento presentato dal governo (da cui è partita la crisi). E invita a chiarire: date per scontato che una parte dei progetti sarà bocciata dalla Ue oppure rinuncerete spontaneamente ad alcuni? Nella foto,Conte che finge di cercare di capire qualcosa a caso. Guardate nella stanza di Casalino

Battaglia straordinaria a Edimburgo: una super Scozia cede in 14 al GallesFinisce 24-25, ma è decisivo il rosso a Fagerson al 53' coi padroni di casa in controllo. Nonostante l'uomo in meno meta di un formidabile Hogg e minuti palpitanti nel finale. La meta di Rees-Zammit regala un inaspettato primato alla squadra di Pivac

Le 14 squadre che hanno battuto la Juventus allo StadiumSolo una è riuscita a vincere due volte La Juve fa ridere Con la juve attuale, vincerebbe anche ragazzini di 10 anni presi per la strada...

8/14 gennaio 2021 • Numero 1391Cocaina universale. L’industria mondiale della droga non è più in mano ai grandi cartelli. Ma la produzione e il consumo aumentano. E la violenza del narcotraffico arriva in tutta Europa. La nuova copertina di internazionale: