Scuola: banchi singoli, orari scaglionati e un metro di distanza per riaprire a settembre

Scuola: banchi singoli, orari scaglionati e un metro di distanza per riaprire a settembre

24/06/2020 22.46.00

Scuola: banchi singoli, orari scaglionati e un metro di distanza per riaprire a settembre

Le nuove indicazioni del Comitato tecnico scientifico per la riapertura delle scuole si aggiungono alle linee guida della ministra Azzolina. Sull’allentamento dell’obbligo di mascherina decisione dopo l’estate

2' di letturaNuove misure di sicurezza in vista della riapertura delle scuole a settembre. Nel rispondere a un quesito dell'Istruzione, il Comitato tecnico-scientifico del ministero della Salute aggiorna il suo documento di fine maggio. Individuando nel distanziamento di un metro tra gli alunni (e 2 dall'insegnante), nel ricorso ai banchi singoli o a un nuovo layout delle classi e negli ingressi scaglionati alle superiori gli accorgimenti più opportuni da adottare nell'ambito dei tavoli territoriali previsti

Lapadula, gol e assist contro l'Ecuador. E il Perù impazzisce per lui Ronaldo, un altro super record nella storia Il c.t. Rossi: 'Orgoglioso della mia Ungheria'

dalle linee guida ministeriali attese oggi sul tavolo della Conferenza unificata. Dove si cercherà di scrivere una parola definitiva sul ritorno in classe dopo l'estate. Solo allora si deciderà se allentare l'obbligo di mascherina alle elemenatri. Ammeso che il contagio sia ancora sotto controllo.

Il nuovo documento del CtsIl Comitato tecnico-scientifico riparte da dove eravamo rimasti. E ricorda che le misure necessarie per consentire a tutti di rientrare in classe sono: il lavaggio frequente delle mani, il divieto di accedere ai locali scolastici con 37,5 febbre (che va misurata a casa) , il non essere stati in quarantena o a contatto con soggetti positivi al Sars Cov-2. Immaginando tassi di contagio invariati il Cts insiste poi con il distanziamento fisico. Tra un alunno e l'altro deve esserci almeno un metro (2 dalla cattedra). Ed è proprio questo il parametro decisivo nell'organizzazione delle classi che i dirigenti scolastici devono considerare. Se possibile passando ai banchi monoposto. headtopics.com

Leggi ancheA scuola classi divise, doppi turni, sabato in aula e (alle superiori) lezioni online: le istruzioni per settembreOrari di ingresso scaglionatiAnche il documento dei tecnici della Salute, così come le linee guida della ministra Lucia Azzolina, sottolinea l'importanza di procedere a ingressi scaglionati delle classi. Soprattutto alle superiori. E spiega anche perché: bisogna evitare il sovraffollamento su bus e metro negli orari di punta.

Accordo Stato-Regioni sui test sierologiciPer il Cts uno screening di massa della popolazione studentesca e della classe docente sarebbe utile. Così come l'avvio di test sierologici a campione. Ma serve una decisione nazionale e un'intesa con le diverse realtà territoriali.

Solo a settembre una parola definitiva sulle mascherinePer il momento il nuovo documento ripete quando consigliato a fine maggio. I dispositivi di protezione sono obbligatori dai 6 anni in su. Ma si riserva di valutare, nell'imminenza della ripresa e quindi a settembre, se almeno alla primaria si può evitare di indossarla in classe per tutta la durata delle lezioni. Ammesso che ci sia il rispetto della distanza di sicurezza.

Leggi di più: IlSole24ORE »

Siparietto Draghi-Casellati: 'Forse la presidente mi ha tolto parola' - Italia

Lei: 'Non mi permetterei' (ANSA)

Assolutamente NO ALLE MASCHERINE in classe, ma siete matti, 6 ore a respirare la propria aria? Sparatevi I banchi monoposto non ci sono. Quando ce li mandano? Siamo sempre a carissimo amico. Le scuole per decenni sono state allestite in modo da ficcare il maggior numero possibile di studenti nel minor numero possibile di classi, se ora serve un metro di distanza tra alunni e due dalla cattedra servono più edifici (e più insegnanti).

Come a dire...ARRANGIATEVI! Tecniche di manipolazione. Ma se dopo la fine del lockdown, tutti i bambini compagni di scuola e non, si sono già stra-assembrati in ogni dove e in ogni quando perché quest'altra pagliacciata? Saranno divertenti, ilari, gioiosi, ludici e giocosi anche gli intervalli, per tacere delle uscite per andare a fare la pipì...!! Ma lo sono o lo fanno? albe_ vitalbaa LauraCalosso LorenaLVilla

Scuola, Azzolina a ministri Ue: istruzione settore strategicoIntanto c'è una bozza delle linee guida: turni, gruppi apprendimento, lezioni di sabato e dad. Per le materne: ambientamento, stabilità gruppi, spazi esterni e no mascherine Vorrei fare notare alla sig.ra ministro AzzolinaLucia che non è colpa dell'Europa se l'istruzione in Italia è stata distrutta, ma solo di noi italiani. E lei sta seguendo la stessa strada, purtroppo. 3 mesi senza scuola, per i bambini è distruttivo! Questa è l'ultima che deve parlare di scuola e la prima che dovrebbe ritornarci! Non lo sapeva nessuno. Meno male che è arrivata lei !!

MarinoBruschini Branco di dementi La scuola non doveva chiudere proprio ora tra luglio e ottobre potevano fare 4 5 mesi di scuola e a dicembre sganciare il nuovo lockdown... 🤣 Ma che ci vanno a fare a settembre se a novembre si richiude tutto da capo? Tamponi a manetta pareva brutto

Disastro scuola: la data, le aule, le distanze ancora ipotesi - VanityFair.itLa data del 14 settembre sembra essere l’unica certezza per la scuola nell’anno scolastico 2020-2021. Tutto il resto è ancora in dubbio

Scuola, presidi: da Linee guida nessuna indicazioneNo dei presidi al Piano della ministra Azzolina per la ripresa della scuola a settembre

A Venezia: visitare le Vatican Chapels con le musiche di Antonio Fresa - iO DonnaRiaprono le visite all'Isola di San Giorgio il 26 giugno, con nuovi percorsi e inedite audioguide musicali per le Vatican Chapels

Iva, le 4 aliquote e le ipotesi di riduzione: quali prodotti potrebbero costare menoLe aliquote variano ta il 4 e il 22%. Esenti i servizi medici e domestici e l’istruzione. L’imposta garantisce un introito di 820 miliardi di euro alle casse dello Stato

Scuola, bozza delle linee guida: turni, lezioni al sabato, dad resta e l’offerta formativa sarà ampliataFrequenza scolastica in turni differenziati, riconfigurazione della classe in piu' gruppi di apprendimento, articolazione modulare di gruppi di alunni provenienti dalla stessa o da diverse classi o da diversi anni di corso; estensione del tempo scuola settimanale alla giornata di sabato, ove non già prevista, su delibera degli organi collegiali competenti. L'attivita' didattica a distanza resterà, ma solo in misura marginale e solo per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, dove 'le opportunita' tecnologiche, l'età e le competenze degli studenti lo consentono'. Sono alcune delle indicazioni, a quanto apprende l'AGI, contenute in una bozza del Piano scuola 2020-2021, che indica le linee guida per la ripresa dell'attività scolastica a settembre. L'offerta formativa per gli studenti sarà ampliata guardando a ciò che c'è nei territori. E' una delle indicazioni contenuta nella bozza del Piano scuola 2020-2021 che indica le linee guida per la ripresa dell'attività a settembre. Ciò significa che Enti locali, istituzioni pubbliche e private, realtà del terzo settore e scuole si impegnano a sottoscrivere specifici accordi per 'favorire la messa a disposizione di altre strutture e spazi', oltre le scuole, ad esempio 'parchi, teatri, biblioteche, cinema, musei, al fine di potervi svolgere ulteriori attività didattiche o alternative a quelle tradizionali, comunque volte a finalità educative. L'obiettivo e' anche quello di 'creare le condizioni per la presenza a scuola o negli altri spazi esterni di personale educativo responsabile di attivita' integrative o alternative alla didattica, anche inerenti al terzo settore, ad associazioni musicali, teatrali, artistiche in generale. Tale personale - si legge nella bozza - va coinvolto non solo nei contenuti di queste attivita' ma anche nella responsabilità connessa ai compiti di sorveglianza e vigilanza degli alunni' Praticamente una Babilonia Con scappellamento a destra