Esteri%2Cconflitti%2Cmedio%20Oriente

Esteri%2Cconflitti%2Cmedio%20Oriente

Schiaffo Usa alla Turchia: “Genocidio degli armeni”. L’ira di Erdogan: reagiremo - La Stampa

Il Congresso vota una legge che equipara il massacro all’Olocausto A rischio la visita del presidente a Washington prevista per novembre

31/10/2019 09.34.00

Il Congresso vota una legge che equipara il massacro all’Olocausto A rischio la visita del presidente a Washington prevista per novembre.

Il Congresso vota una legge che equipara il massacro all’Olocausto A rischio la visita del presidente a Washington prevista per novembre

INVIATO A BEIRUT. La crisi aperta dall’assalto ai curdi nella Siria nord-orientale era stata appena disinnescata e subito se ne è aperta una nuova fra Turchia e Stati Uniti. A scatenare la rabbia di Erdogan, questa volta, è la decisione della Camera dei rappresentanti americana di riconoscere il genocidio armeno. È un passo che era stato rinviato per 35 anni, per il timore di una rottura con l’alleato Nato. Ma l’invasione del Rojava, l’uccisione dell’attivista curda Hevrin Khalaf da parte delle milizie arabo-sunnite alleate di Ankara, i rapporti sempre più stretti con la Russia, hanno spinto i deputati a un voto bipartisan, a schiacciante maggioranza, 403 a 16. L’uccisione di un milione e mezzo di armeni, una delle principali minoranze cristiane nell’allora Impero ottomano, è ora accostata dall’America al genocidio degli ebrei, o a quello dei Tutsi in Ruanda. E questo è inaccettabile dalla Turchia.

Eriksen si accascia: è a terra privo di sensi, compagni in lacrime. Diversi massaggi cardiaci Euro 2020, malore per Eriksen durante Danimarca-Finlandia Il doppio livello di Matteo Salvini: il sostegno al premier e le accuse in stile No vax

La replica è stata immediata, l’ambasciatore statunitense ad Ankara, David Satterfield, è stato convocato dal ministero degli Esteri. Poi, nel pomeriggio, è arrivata la replica di Erdogan. Il voto della Camera, ha puntualizzato il presidente turco, «non ha alcun valore» e ha chiesto alla Casa Bianca di rigettarla. Erdogan ha poi alluso a una possibile cancellazione della visita a Washington del 13 novembre: «Non ho ancora preso una decisione – ha spiegato -, ci sono punti interrogativi». In realtà i rapporti con Donald Trump sono migliorati, dopo che il leader Usa ha deciso di ritirare le sanzioni imposte in seguito all’offensiva militare nel Nord-Est della Siria. Ieri la Camera ha anche approvato una legge che chiede al presidente di reintrodurle.

Erdogan ha infine ottenuto la sua fascia di sicurezza e il ritiro dei guerriglieri curdi delle Ypg. Ma con l’aiuto di Putin. Ieri ha anche ribadito che è pronto ad allargare la fascia. In realtà lo sta già facendo. I combattenti arabo-sunniti hanno continuato l’offensiva, questa volta contro l’esercito governativo siriano che ha sostituito i curdi ai margini della zona cuscinetto. Ci sono stati scontri a Tall Tamer. Migliaia di curdi e di cristiani sono fuggiti fra nuvole di fumo per le esplosioni, nel timore che arrivassero i miliziani. headtopics.com

Il voto della Camera Usa sul genocidio armeno è stato accolto con soddisfazione in questa regione della Siria. Parte dei massacri, delle deportazioni, si sono svolti nel Nord-Est siriano, dove c’è ancora una piccola comunità armena. E ora l’avanzata turca minaccia non solo i curdi, ma anche armeni e i cristiano-siriaci. Tutte minoranze solidali fra loro. E i timori si riaccendono: «Non vorremmo che nel 2119 l’America si ritrovi ad approvare un’altra risoluzione, per riconoscere un nuovo genocidio, compiuto in questi giorni».

Leggi di più: La Stampa »

Funivia Mottarone, Tadini al gip: “Messo forchettone altre volte”

Leggi su Sky TG24 l'articolo Funivia Mottarone-Stresa, Tadini al gip: “Messo forchettone anche altre volte”

Gli Usa sfidano la Turchia: riconosciuto il genocidio armeno e approvate le sanzioni - La StampaArriva l’ok della Camera, ora dovrà pronunciarsi il Senato. 100 anni per riconoscere un genocidio...........un po' troppi Perchè il mondo aspetta per riconoscere quelli che USA ha fatto?

La Camera Usa riconosce il genocidio armeno, ira di Ankara  - Tgcom24La Camera Usa ha riconosciuto formalmente il 'genocidio armeno' con un voto bipartisan schiacciante (405 sì su 435 voti). Il testo, non vincolante, invita a 'rifiutare i tentativi di associare il governo americano alla... Cominciassero a riconoscere quello Indios non sarebbe male. Sempre più facile guardare altrove.

Camera Usa riconosce il genocidio armeno. Ira Turchia - MondoCamera Usa riconosce il genocidio armeno. Ira Turchia. La House vota anche sanzioni ad Ankara per offensiva in Siria ANSA Riconoscenti per aver contribuito alla cattura di Albaghdadi così sono gli americani Infine ! E che è successo?

Genocidio armeno, ira di Erdogan dopo la risoluzione USA. La Turchia convoca ambasciatore americanoIl presidente parla di 'risoluzione senza valore' e mette in dubbio la sua visita a Washington a metà novembre. Il genocidio armeno è riconosciuto da una trentina di Paesi e da gran parte della comunità degli storici. Secondo le stime, tra 1,2 e 1,5 milioni di armeni furono uccisi durante la Prima guerra mondiale dalle truppe dell'Impero ottomano Ma buttatelo fuori dalla NATO Non debbono irritarsi, han solo detto la verità su un brutto e disumano fatto storico🤔🙈🤔

Usa, la Federal Reserve taglia i tassi per la terza volta nel 2019Il taglio è di un quarto di punto: il costo del denaro passa a un range di 1,50-1,75. Powell: la Banca centrale si aspetta che l'inflazione salga al 2%. Giornata di cautela su tutti i listini azionari in attesa dell’annuncio della Federal Reserve. Vola il titolo Fca dopo la conferma dei colloqui con Peugeot Brutta la sensazione che ogni scelta della Fed sia influenzata dal Presidente Trump.

“Scattate foto vostre feci per studi scientifici', appello di sito Usa | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo “Scattate foto vostre feci per studi scientifici', appello di sito Usa | Sky TG24 Concordo vincerò il Nobel grazie ad anni ed anni di meticolosa e continuativa produzione e classificazione di documentazione scientifica presente nel mio Google Foto 😎 Mandatele alla legs