Saviano annulla due incontri: 'Cinque azioni giudiziarie pendenti da parte di ministri di questo Governo'

23/11/2022 17:52:00

Saviano annulla due incontri pubblici: “Odio tangibile, l’esposizione fisica preoccupa me e chi mi sta attorno”

Saviano annulla due incontri pubblici: “Odio tangibile, l’esposizione fisica preoccupa me e chi mi sta attorno”

È ancora in piedi, infatti, il processo nato dopo la querela di Giorgia Meloni, che era stata definita 'bastarda' dallo scrittore, durante un'intervista rilasciata a Piazza Pulita nel 2020

e un confronto con un gruppo di studenti.a Giorgia Meloni ha chiesto di anticipare la fine della conferenza stampa sulla manovra.Parole che non sono piaciute alla firma de La Stampa , che ha ben pensato di rispondere.non è stato nè un giornalista, nè un disturbatore, bensì il microfono di Meloni Il suo ricevitore ha cominciato a funzionare a scatti non appena il Premier aveva cominciato a rispondere alla domanda di una giornalista.

Le motivazioni sono state raccontate in una lettera : “Rinuncio adesso perché vivere in queste settimane occasioni pubbliche, per me, è difficile.L’esposizione fisica preoccupa me e chi mi sta attorno perché l’odio è tangibile e non esiste alcuno scudo: chi dovrebbe difendere spazi di libertà e democrazia è impegnato a nascondere le macerie di un percorso politico, culturale e intellettuale che non ha saputo creare ponti, ma solo disgregazione”.Precisiamo subito che la Meloni ha chiesto lo stop della conferenza dopo aver risposto già a diverse domande.Saviano , nella lettera indirizzata alla fondazione, spiega di sentirsi sotto attacco, a causa delle controversie giudiziarie – ancora attive – con alcuni esponenti del Governo.C’è un metodo ormai , l’ho seguita in tutti i viaggi fatti finora e lei tutte le volte ha fatto le stesse cose, dicendo che aveva un impegno e non poteva prendere troppo domande".“Ben cinque le azioni giudiziarie pendenti da parte di ministri di questo governo.La risposta, come vi abbiamo raccontato qui su Libero , è stata perentoria.Chiunque, al mio posto, ne sarebbe paralizzato”, ha detto lo scrittore.

È ancora in piedi, infatti, il processo nato dopo la querela di Giorgia Meloni che era stata definita “ bastarda ” dallo scrittore durante un’intervista rilasciata a Piazza Pulita nel 2020.Parole chiare che probabilmente alludono alle conferenze stampa stringate dell'ex premier Mario Draghi tra i sorrisini compiacenti dei cronisti..“Vi sarà tornato alla mente tutto il ciarpame detto sulle ong: “taxi del mare”, “crociere”… viene solo da dire bastardi.A Meloni, a Salvini , bastardi, come avete potuto? Come è stato possibile, tutto questo dolore descriverlo così? È legittimo avere un’opinione politica ma non sull’emergenza”, aveva dichiarato Roberto Saviano.Ha vinto le elezioni, ha la piena legittimità a dispiegare il suo programma.Nello stesso processo, l’attuale Ministro delle Infrastrutture, Matteo Salvini , si è costituito parte civile.Ci intravedo un metodo, una strategia, visto che lei fa delle introduzioni più lunghe dei suoi predecessori poi c'è la tagliola dei tempi e finisce che le domande diventano due, tre o cinque, come avvenuto oggi".Un’altra causa è quella con Gennaro Sangiuliano.E ancora: "Singolare che una premier a parole così ben disposta verso chi scende in piazza contro il suo governo, si riveli tanto fragile e insicura quando deve confrontarsi con delle semplici domande.

Leggi di più:
Il Fatto Quotidiano »
Loading news...
Failed to load news.

povero Ciccio. se hai sempre da criticare tutto e tutti poi la fine è questa.... Bisognava denunciarlo molto prima, adesso la querela della Meloni lo ha fermato,d’altronde Saviano deve essere curato seriamente! Non preoccupa nessuno. Se la canta e se la suona da solo chi semina vento...raccoglie tempesta🤷‍♀️

E chi ti starebbe attorno robertosaviano ? Così per sapere.. Perché tanto odio? Dopo la boria il vittimismo...che guitto Vattene e fatti dimenticare. Fai un favore al paese Pavido e scorretto, as usual Chi è causa del proprio mal pianga se stesso 🤷🤷

Giorgia Meloni, il fango di Repubblica: 'Donna fragile, sindrome dell'assedio'GiorgiaMeloni finisce nel mirino di Repubblica dopo la conferenza stampa di questa mattina: 'Ha la sindrome dell'assedio, una donna fragile. Ma nei paesi democratici...' Le testate di sx rodono rodono rodono Inventano di tutto pur di screditare il pensiero diverso donna fragile? ma questi sono scemi! Grande GiorgiaMeloni

Ma chi ti vuole ,ma chi può essere quel pazzo che sporca le mani per te ,stai facendo concorrenza a Mario Merola maestro delle sceneggiate Che la paghiamo a fare la scorta? Povero cucciolo, è abbacchiato... per la storia del 'bastardi' è stato massacrato anche dai suoi cattivissimi amici di sinistra. Che dispiacere

Veramente nessuno ti considera!! Anche ora lui fa la vittima

Giorgia Meloni contro i giornalisti, Ilario Lombardo: 'E' il suo metodo'Protagonista della conferenza stampa di Giorgia Meloni , oltre che la manovra, il botta e risposta con un giornalista. Non è infatti passato i... Più che un giornalista una cloaca. Chi è questo... chi è figlio, che vole..? Casalegno si rivolta nella tomba . Il Vice di Giannini ....

Giorgia Meloni, imprevisto in diretta... e il presidente non riesce più a parlareGiorgia Meloni, imprevisto in diretta per il presidente del Consiglio, tanto che, per alcuni attimi, non riesce più a parlare. Cosa è successo? Andiamo con ordine: si sta tenendo...

I gesti di Giorgia Meloni: ecco cosa raccontanoDai tocchi sul viso agli oggetti sistemati: ecco in che modo i gesti di GiorgiaMeloni aprono una finestra sulla sua emotività secondo uno dei massimi studiosi di linguaggio non verbale GovernoMeloni

Manovra, la conferenza stampa di Giorgia Meloni: segui la diretta - Il Fatto QuotidianoIn diretta da palazzo Chigi la conferenza stampa della presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, sul disegno di legge di bilancio e gli ulteriori provvedimenti approvati dal consiglio dei Ministri No grazie: non voglio vomitare Diretta, parola indovinatissima. Da Draghi!

Morte Roberto Maroni, Giorgia Meloni: 'Profondamente colpita'La morte di Roberto Maroni ha lasciato Giorgia Meloni 'profondamente colpita'. Il premier definisce l'ex ministro ed ex segretario della Lega 'un amico, un politico intelligente e capace, un uomo che ha servito le Istituzioni con buons... 🤍 Riposa in pace Bobo. Ottimo politico, persona moderata, seria e competente. Più vaccini più morti