Danza, Musica

Danza, Musica

Sara Guarnieri e la danza classica, un amore che nasce nell'anima

Sara Guarnieri e la danza classica, un amore che nasce nell'anima

21/07/2021 17.30.00

Sara Guarnieri e la danza classica, un amore che nasce nell'anima

Leggi su Sky TG24 l'articolo Sara Guarnieri e la danza classica, un amore che nasce nell'anima

Fabrizio BassoUn percorso iniziato quando aveva sette anni e che ora la ha portata in una delle più prestigiose compagnie europee, l'Opera Śląska. Il sogno grande è La Scala, quello più immediato diventare Corifea. Il presente è la sua capacità di emozionare ed emozionarsi. L'INTERVISTA

Bentancur si è perso: perché non funziona nella Juve di Allegri? Referendum in Svizzera: al voto sul matrimonio omosessuale Comunione e liberazione, il Papa commissaria i «Memores Domini»

Condividi:Certe emozioni si portano dentro. Non si assorbono nell'aria. Sono un abbraccio costante che si traduce in arte e vita.Sara Guarnieriha indossato le prime scarpine da danza che era una bambina e ora quella precoce passione è diventata un lavoro emozionale, è diventata un'arte che da quattro anni trasforma in magia all'

Opera Śląska, a Bytom, in Polonia.Sara quando hai mosso i...primi passi?Ho iniziato a 7 anni ad avvicinarmi alla danza e fin da subito è stata una passione, credo non ci sia un motivo, è un amore che nasce da dentro.Il tuo percorso?Dapprima una scuola non professionale per 6 anni che però non rilascia il diploma a fine percorso. Poi con la famiglia mi sono trasferita a Reggio Emilia e ho iniziato a frequentare la Scuola di Danza Professionale di Marinel Stefanescu per altri sei anni. Così mi sono diplomata ballerina professionista. headtopics.com

Immagino sia dura: c'è chi si arrende?Nel mio corso pochi hanno lasciato prima del diploma e comunque nessuno è diventato ballerino a tutti gli effetti.Lo step successivo è in Polonia, dove sei tuttora.L'occasione è arrivata tramite internet. Come in tutti i lavori dopo il diploma inizia la ricerca di un posto in una compagnia. Ricevi anche dei no. Io all'Opera Śląska ho un contratto a tempo indeterminato.

Pensi al futuro?Per ora penso alla danza ma ti dico che l'insegnamento può essere una strada.La differenza tra un mito e una etoile?Carla Fracci è un mito per la sua Giselle, Eleonora Abbagnato è una grande etoile ma non ancora un mito.

Quando ti viene affidato un ruolo come ti prepari?Studio i video su youtube per le interpretazioni di chi lo ha fatto prima di me, poi cerco di dare interpretazione personale.Un ruolo che è stato una sfida?Mercedes nel Don Chisciotte mi ha messo alla prova: presentarsi come donna molto sensuale e sicura di sé non è semplice, questi due elementi mi hanno fatto lavorare un bel po’ e ti confesso che non sono rimasta pienamente soddisfatta.

Una sfida che vorresti affrontare?Odile ne Il Lago dei Cigni: complesso per tecnica del ruolo e interpretazione.Una esperienza speciale?IlRequiemdi Mozart: è uno degli spettacoli in cui più mi sono sentita coinvolta a livello emotivo. Mi ha messo alla prova sia a livello tecnico che di sensazioni interiori. headtopics.com

Segre: Germania le conferisce onorificenza Ordine al merito - Politica El Shaarawy sorride: la Procura chiede l'archiviazione per l'accusa di lesioni Il Fatto di Domani del 24 Settembre 2021 - Il Fatto Quotidiano

Come occupi il tempo libero?Penso spesso al lavoro, guardo video e film.Il cinema come tratta la danza classica?Le serie tv mostrano per lo più le parti negative di questa professione, non rispecchiano la realtà. Ma ti dico cheBilly Elliotè uno dei migliori film, è una storia positiva: Billy ce l'ha fatta nonostante i pregiudizi del padre.

Ora che sei una figura di riferimento senti un senso di responsabilità verso chi ti guarda?No perché penso lavorare tanto su me stessa.Quando tornerai a danzare?Riprendiamo il 16 agosto e il 26 è fissato il primo spettacolo,Straszny Dwòr

. Sarò nel corpo di ballo, è una danza di carattere con una mazurka all’interno dell’opera.Ti metteresti in gioco rinuciando al contratto per fare nuove esperienze?In Italia c'è la Scala che è il mio sogno. Certo non avrei problemi a metteremi in gioco. Ma ora penso alla ripresa ad agosto. C'è molto da lavorare, durate il primo lockdown, da marzo ad agosto 2020, il teatro è rimasto chiuso. Poi abbiamo ripreso a gruppetti ma anche da casa ho sempre lavorato.

Hai mai avuto un tentennamento sulla tua scelta?No. Non immaginerei la mia vita senza la danza.Il desiderio più immediato?Dal corpo di ballo diventare corifea, è una scelta del direttore...vedremo che accadrà! Leggi di più: Sky tg24 »

Willy, la mamma dei fratelli Bianchi: “Manco fosse morta la regina”

Leggi su Sky TG24 l'articolo Omicidio Willy, la mamma dei fratelli Bianchi: “Manco fosse morta la regina”

Aurora Ramazzotti e Sara Daniele, amiche per la pelle - VanityFair.itEntrambe figlie di due musicisti affermati, nate e cresciute sotto i riflettori, Aury e Sara sono inseparabili e si completano: «Willy il Coyote e Beep Beep» E dire che tutto è partito da un profilo fake su Facebook...

Sara Scaperrotta, ex di Nicolò Zaniolo: «Mio figlio Tommaso è stato voluto» - VanityFair.itA pochi giorni dal parto, l'ex del calciatore parla per la prima volta delle difficoltà degli ultimi mesi: «Spero che i muri vengano abbattuti e che Nicolò trovi finalmente il coraggio di emanciparsi e di far valere i suoi sentimenti, aprendo il suo cuore di padre»

Ferragamo affida a Wim Wenders la regia dell'Adv autunno inverno 2021. La nostra intervista al registaAtmosfere da film sci-fi, ma niente futuro distopico. Nel corto girato da Wim Wenders per Salvatore Ferragamo vince l'amore ❤️

Nasce Marshall McLuhan, il filosofo che predisse Internet (amato da Google)

Greta, la ginnasta travolta da un camion che è ritornata a volareTravolta da un camion quattro anni fa, rientra e vince. Ha condotto la squadra di Pavia in serie B: «E adesso studio per diventare una fisioterapista»

Ercolano: ora i reati lievi si potranno recuperare con lavori di pubblica utilità negli scavi archeologiciLa novità ha un forte valore simbolico, riguardando un territorio che per decenni è stato ostaggio della criminalità organizzata Perché farli fare a quelli che hanno studiato anni per diventare archeologi pagandoli pareva brutto