Festivaldisanremo 2020, Rancore, Mediajungle, La_Rappresentante_Di_Lista, Chi_Sono, Sanremo_2020, Festival_Sanremo_2020, Rancore, News_Di_Musica

Festivaldisanremo 2020, Rancore

Sanremo 2020, chi è La Rappresentante di Lista

#FestivalDiSanremo2020, chi è La Rappresentante di Lista che duetta con #Rancore ⬇️

07/02/2020 00.33.00

FestivalDiSanremo2020, chi è La Rappresentante di Lista che duetta con Rancore ⬇️

La Rappresentante di Lista sul palco di Sanremo con il rapper Rancore per la serata delle cover, cantando “Luce”, di Elisa.

La Rappresentante di Lista, chi sonoUn progetto musicale decisamente al di fuori dei soliti schemi. Si potrebbe iniziare così a descrivere La Rappresentante di Lista. Gruppo nato da un’idea diVeronica LucchesieDario Mangiaracina, rispettivamente cantante e chitarrista, fisarmonicista, sassofonista e non solo. Artisti provenienti dalla Toscana e dalla Sicilia, che hanno dato il via a quest’avventura nel 2011. Da allora di strada ne hanno fatta e il gruppo si è ampliato, aggiungendo nel 2015 il tastierista Enrico Lupi e la batterista Marta Cannuscio, mentre nel 2017 è il momento di Roberto Calabrese, batterista.

Salvini da Draghi per parlare di stato di emergenza e mascherine Mascherine, c'è l'ipotesi di toglierle all'aperto dal 15 luglio Lega, il capannone di Cormano venduto alla Lombardia film commission per 800mila euro? Fu comprato per mille euro - Il Fatto Quotidiano

Veronica non nasce come cantante, bensì come attrice teatrale. Un talento recitativo, il suo, evidente nei live del gruppo. Incontra Dario a Palermo nel 2011 ed è subito chiaro esserci un certo feeling. Nasce così la loro formazione, che impiega tre anni prima di pubblicare il primo album, dal titolo “(per la via) Via di casa”, caratterizzato da sonorità folk molto intriganti e una tracklist che comprende anche due canzoni in tedesco.

Un disco decisamente underground, con i primi successi che giungono con il secondo album, dal titolo “Bu Bu Sad”, uscito nel 2015. Sono questi i mesi nei quali il gruppo si cimenta con i primi tour in giro per l’Italia. Hanno così modo di farsi un nome, consolidando una certa fanbase tra gli amanti della musica indipendente. Gli anni portano una netta evoluzione e, come nel caso del primo disco, anche tra il secondo e il terzo intercorrono tre anni. È il 2018 e pubblicano “Go Go Diva”. Netto il ricorso all’elettronica, con un sound generalmente più volto verso l’indie. headtopics.com

Tendono a definirsi una “queer pop band” e, nel corso della loro carriera quasi decennale, hanno avuto modo di suonare in tantissime manifestazioni di grande prestigio. Bati pensare allo Sziget Festival di Budapest. Così come per iPinguini Tattici Nucleari

, ciò che colpisce inizialmente un nuovo ascoltatore è il nome. Questo deriva dal fatto che Verona era iscritta come rappresentante di lista di un partito nel 2011, durante il referendum sull’energia nucleare. Sanremo sarà un importante palcoscenico per loro, al fine di aumentare la propria fanbase e tentare il grande salto nella discografia italiana. Un tassello chiave nella loro crescita, dopo il Concerto del Primo maggio a Roma.

A notarli è stato inoltre anche Paolo Sorrentino, che ha scelto uno dei loro brani per la sua serie, targata Sky,. Si tratta di “Questo corpo”, che è possibile ascoltare nel corso del quarto episodio. Leggi di più: Sky tg24 »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

La miglior cover fino ad ora Nettamente i migliori fino ad ora !!

Sanremo 2020, ecco la scaletta della serata delle cover - La StampaTutti i 24 big in gara saranno sul palco per celebrare i 70 anni del Festival

Sanremo, le pagelle: Rita Pavone, la grinta c’è, la canzone no (voto 5)Sanremo, le pagelle: Al Bano e Romina, tassa all’anagrafe Rai (voto 4,5); D...

Sanremo 2020, la conferenza stampa dopo la prima serataIl Festival di Amadeus debutta con il 52,2% di share e oltre 10 milioni di spettatori

Sanremo 2020, ecco la scaletta della seconda serata: l’ordine di uscita dei big - La StampaOspiti della seconda puntata Zucchero, Massimo Ranieri, Ricchi e Poveri (di nuovo un quattro), Sabrina Salerno W i giovani Aria fresca a Sanremo

Ricchi e Poveri a Sanremo: 'La prima cosa è l'amicizia' - Sanremo 2020

Sanremo 2020, la seconda serata: tra gli ospiti Zucchero e Ricchi e Poveri - Sanremo 2020BoicottaSanremo boicottareAmadeus boicottareRai boicottalatvspazzatura Proprio un Festival per le nuove generazioni!